Creta

L’isola di Creta sembra più una piccola nazione che una delle tante isole della Grecia. Creta non è solo della Grecia l’isola più grande, ma forse la sua più affascinante e diversificata. La sua notevole storia è evidente in tutta l’isola, dalle rovine del palazzo minoico di Knossos, alle fortezze veneziane di Rethymo; dalle antiche moschee e monasteri bizantini, alla grotta che è il leggendario luogo di nascita di Zeus. Il porto veneziano di Chania nella Creta occidentale è una delle città della Grecia più suggestive, mentre la capitale Iraklio è una città dinamica, la quinta come popolazione ed estensione in Grecia.




Creta è rinomata per le sue bellezze naturali e per il paesaggio diversificato, con catene di montagne spettacolari, coste ed insenature costellate di grotte, tagliate da gole profonde che si riversano in mare. L’interno è intervallato da vasti altipiani e pianure fertili. L’est dell’isola vanta spiagge e foreste di palme mentre la costa meridionale ha alcune delle più belle spiagge e calette dell’isola.

I cretesi sono gente fiera ed ospitale che mantengono la loro cultura e costumi, in particolare la loro forte tradizione musicale. In tutta l’isola si incontrano tradizionali villaggi di montagna e insediamenti agricoli non colpiti ancora dal turismo. L’abbondanza di prodotti freschi e la cucina tradizionale cretese, rinomata per le sue qualità sul prolungamento della vita, aggiunge una dimensione culinaria interessante.

Creta ha il dubbio onore di ospitare quasi un quarto dei turisti che visitano la Grecia. Gran parte della costa nord è stata rovinata da hotel e pacchetti turistici a buon mercato, ma l’isola è abbastanza grande per i viaggiatori indipendenti che possono avventurarsi e trovare insediamenti, spiagge tranquille e villaggi di montagna ancora da esplorare.


Booking.com

L'isola di Creta , la maggiore meta turistica della Grecia

L’isola di Creta, la maggiore meta turistica della Grecia

Rispondi