Marocco

Confinante a ovest con l’Oceano Atlantico e a nord con il Mar Mediterraneo, il Marocco è un paese che evoca il fascino dell’Oriente. Con le sue medine Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, i colorati qasbah e i profumati souk, le città prestigiose con palazzi lussuosi e innumerevoli moschee decorate con mosaici, il Marocco è una destinazione famosa per l’incredibile bellezza del suo patrimonio architettonico.

La diversità dei suoi paesaggi, che alternano immensi deserti, oasi verdi, fertili vallate, superbe spiagge di sabbia fine o montagne selvagge, soddisfa tutti gli amanti della natura e dei grandi spazi.

In tutto il paese, nonostante gli anni di dominio coloniale francese e spagnolo, e la presenza delle città moderne e cosmopolite come Rabat e Casablanca, un passato lontano fa sentire costantemente la sua presenza.

In gran parte del Paese, l’eredità dell’occupazione coloniale è ancora sentito in molti aspetti della vita quotidiana. E mentre Ceuta e Melilla sono ancora di territorio spagnolo, è la cultura francese che ha avuto l’effetto più duraturo su quella marocchina, europeizzando le città e imponendo la sua lingua, che è parlata oggi da tutti i marocchini istruiti (dopo l’arabo marocchino o una delle tre lingue berbere locali).

Questa miscela di esotico e di familiare, la diversità dei paesaggi, i contrasti tra Ville Nouvelle e l’antica Medina, rende la visita del Marocco un’esperienza intensa e gratificante.

Il paese è ideale per viaggi indipendenti, con il tempo sufficiente, è possibile sperimentare una vasta gamma di attività, come escursioni alle pendici della catena montuosa di Atlante, rilassarsi lungo le coste di Asilah o Essaouira, e perdersi nei vicoli di Fes e Marrakech.



Il Clima del Marocco: quando visitarlo

Il Marocco gode di un clima mediterraneo dove l’inverno è generalmente mite e l’estate calda. Nell’entroterra, il clima sarà più secco e nelle montagne, il clima sarà più continentale.

Grazie ad un’alta luminosità e temperature che possono raggiungere 19° C in inverno a Marrakech, il Marocco è una destinazione che può essere scoperta tutto l’anno tranne in estate, quando il caldo è difficile da sopportare.

Sulla costa mediterranea, il clima è piuttosto mite in inverno con alcune piogge e le estati sono piuttosto secche, calde e soleggiate. A gennaio le temperature sono intorno ai 17° C mentre in estate intorno ai 30° C.

Sulla costa atlantica, il clima è quasi identico con 22° C ad Agadir in gennaio e 30° C in agosto. Per fare il bagno, la temperatura dell’acqua è fresca e non supera i 21° C in estate.

A Marrakech, il clima è più caldo, soprattutto in estate quando le temperature possono superare i 40° C. Per rinfrescarti, vai nelle regioni montuose dell’Atlante o del Rif dove puoi fare bellissime escursioni. Le piogge in estate sono molto scarse.

Queste regioni montuose si devono evitare in inverno perché possono essere fredde e la neve è spesso presente. Troverete anche stazioni sciistiche nell’Atlante, incluso il resort di Oukaïmden situato a 80 km da Marrakech.

Per evitare il caldo soffocante dell’estate, è meglio visitare il Marocco in primavera o in autunno. Se pianifichi un’escursione, l’estate sarà una buona stagione nel Rif e nell’Atlante. Il Marocco può quindi essere visitato tutto l’anno, a seconda del tipo di viaggio che stai prendendo in considerazione.



Booking.com

Il Marocco una delle mete piu affascinanti e preferite per viaggi e vacanze in Africa
Il Marocco una delle mete piu affascinanti e preferite per viaggi e vacanze in Africa