Le 10 migliori isole della Thailandia

Le isole al largo della costa della Thailandia nel Mare delle Andamane e nel Golfo del Siam sono alcuni dei principali luoghi da visitare nel sud-est asiatico. Alcune delle isole sono famose in tutto il mondo per le loro bellissime spiagge dove la sabbia bianca, l’amaca che oscilla dolcemente tra due palme e il mare turchese sullo sfondo creano un’atmosfera paradisiaca. Ma le isole della Thailandia offrono anche numerose opportunità di svago, esplorazioni spirituali, relax ed ogni isola è ben distinta da quella successiva. Qui vi presentiamo una selezione delle isole più adatte per ogni occasione e preferenza.




Koh Phi Phi – la migliore per i viaggiatori single
Se si va in vacanza da soli o con amici single Koh Phi Phi potrebbe essere proprio l’isola giusta da scegliere. Qui sono offerte tantissime attività (immersioni subacquee, snorkeling, gite in barca a Koh Phi Phi Ley) e i momenti belli non mancano. I giorni si passano godendosi il mare, o esplorando la natura. Le serate si passano facendo shopping o incontrandosi nei bar sulla spiaggia, facendo amicizia, guardando i ballerini tailandesi destreggiarsi con il fuoco e ballando fino alle prime ore del mattino.

Koh Lanta – la migliore isola se non si hanno le idee chiare di cosa fare
Koh Lanta è una delle migliori isole della Thailandia perché si puo fare di tutto. A meno di un’ora di barca da Krabi, Koh Lanta è in realtà costituita da diverse piccole isole, la più visitata delle quali è Koh Lanta Yai. Ha riserve naturali e spiagge per tutti i gusti, alloggi di tutti i tipi da quelli base a quelli super accessoriati. E si possono portare anche i bambini perché le acque sono calme e l’isola è sicura. Se si vuole avere tutto in vacanza, prendere il sole sulle bellissime spiagge, godersi un massaggio, fare immersioni, divertirsi nei bar sulla spiaggia, fare kayak attraverso una foresta di mangrovie, allora Koh Lanta è il posto giusto da scegliere.

Koh Lipe – la migliore per i romantici e per i viaggi di nozze
Quando si immagina un’isola thailandese, probabilmente si sta pensando a un posto come Koh Lipe, una delle 51 isole che compongono Tarutao Marine Park, a sud vicino al confine con la Malesia. E’ un’isola più intima perché ha molti meno turisti rispetto a Phuket o Samui. Le sue spiagge sono da cartolina, fiancheggiate da alberghi di lusso. L’isola è abbastanza piccola da poter essere esplorata a piedi. Pattaya Beach ospita la maggior parte della vita notturna dell’isola, mentre Sunset Beach è più tranquilla e appartata. Si possono fare varie attività come snorkeling, immersioni, escursioni verso gli isolotti vicini oppure si puo godere dei massaggi in coppia in uno dei resort esclusivi.




Isole Similan – le migliori per visitare tante isole insieme
Le isole Similan rappresentano una catena di nove piccole meraviglie note per le spiagge di sabbia bianca, le acque turchesi e una stupenda barriera corallina. Le isole sono numerate da nord a sud e formano un parco nazionale nel Mare delle Andamane in uno dei più bei scenari della Thailandia. Le isole sono inabitate e non ci sono strade o negozi ma solo qualche bungalow in affitto come a Koh Miang. Le isole Similan sono chiuse ai turisti da maggio a ottobre.

Koh Samui – la migliore per le famiglie e per chi viene per la prima volta
Ko Samui è una delle isole più visitate della Thailandia e la meglio organizzata per accogliere tutti i tipi di turisti. L’isola ha alcune delle migliori località balneari di lusso di tutto il mondo, eccellenti hotel sulla spiaggia e stazioni termali di prima classe. Qui i capricci della maggior parte dei visitatori sono facilmente soddisfatti. Le coppie possono godersi gli alberghi lussuosi, gli stabilimenti balneari e ristoranti a 5 stelle; i genitori possono scegliere hotel con piscine per bambini e cibo occidentale; e chi viene per la prima volta può conoscere il sud-est asiatico senza rinunciare al confort e senza brutte sorprese.

Koh Phangan – la migliore per edonisti e hippies
Se la vostra idea di vacanza perfetta prevede feste in spiaggia, Ko Phangan è l’isola thailandese che fa per voi. Famosa per le feste sotto la luna piena ad Haad Rin Sunrise Beach, quest’isola è per i festaioli più accaniti. Durante l’alta stagione, l’isola ospita più di 20 mila visitatori che ballano e bevono sulla sabbia bianca sotto la luna piena. Ci sono anche spiagge appartate lontano dalla folla come la Bottle Beach (preferita dagli hippie), senza dubbio una delle migliori spiagge della Thailandia e un sacco di centri termali, dove è possibile rilassarsi.


Compara e Prenota il Tuo Volo per Bangkok

Koh Tao – la migliore per le immersioni
Ko Tao sta rapidamente diventando la meta preferita di coloro che vengono in Thailandia per scopi ricreativi. Le attività dell’isola sono dedicate soprattutto ai subacquei, alpinisti ed escursionisti. Circa 7000 subacquei ottengono la qualifica a Koh Tao ogni anno. Questo la rende una delle destinazioni più popolari e anche più economiche di tutto il mondo per imparare ad immergersi.
Viator
Phuket – la migliore per chi vuole fare una vacanza alla grande
Phuket offre tutte le comodità occidentali che si possono desiderare. Ristoranti di chef celebri, resort a sei stelle con maggiordomo privato, boutique famose, chirurgia plastica di altissimo livello.
Phuket ha anche alcune delle spiagge più strepitose del paese. Molte sono gestite dai resort internazionali, ma se si è in cerca di un posto più rilassante, bisogna dirigersi verso Kata Noi. Alcune delle attrazioni di Phuket includono campi da golf, musei storici e monumenti. Se si vuole vivere in grande, Phuket è l’isola giusta da scegliere.

Koh Si Chang – la migliore spiaggia vicino Bangkok
Se si viene in Thailandia solo per pochi giorni, potrebbe essere difficile raggiungere le isole lontane da Bangkok. E’ più facile passare un giorno o due a Koh Si Chang (da non confondere con Koh Chang che è a circa due ore di barca dalla città), rendendola una delle destinazioni balneari più importanti di Bangkok.



Le 10 migliori isole della Thailandia

Le 10 migliori isole della Thailandia

Rispondi