Cosa vedere e fare in Nuova Zelanda, la terra delle infinite bellezze

La Nuova Zelanda è una terra di infinite bellezze, tutte da scoprire. Vi elenchiamo in seguito alcune tra le piu belle mete da vedere e visitare durante il vostro viaggio in questa stupenda nazione.

Aoraki/Monte Cook. Lo sforzo nel fare la ripida salita fino alla cima dell’Aoraki/Monte Cook, la montagna più alta della Nuova Zelanda (3.754 metri di altezza), viene ripagato con una vista straordinaria sulla ghiacciai alpini, cime innevate e laghi cristallini.




Auckland. La più grande città multiculturale della Nuova Zelanda.

Bay of Islands. Una delle zone turistiche più popolari del Isola del Nord.

Christchurch. La ‘Città Giardino’ di Christchurch, caratterizzata da un centro pieno di edifici di architettura neo-gotica. Ricorda una vecchia città universitaria inglese.

Penisola di Coromandel. Facilmente raggiungibile da Auckland, è una destinazione turistica attraente, coperta da una foresta pluviale nativa e con splendide spiagge di sabbia bianca.

Fiordland National Park. Con quasi 1,2 milioni di ettari, il Parco Nazionale di Fiordland è il più grande parchi nazionali della Nuova Zelanda. Un tratto mozzafiato del paesaggio costiero che caratterizza lo splendore naturale del paese.

Ghiacciai Franz Josef e Fox. Due lingue di ghiaccio mozzafiato, nel cuore del Parco Nazionale del Westland, che si estendono dalle cime attraverso la foresta fino alle zone costiere. Un fenomeno unico, non presente in nessun’altra parte del mondo.

Napier. Rasa al suolo da un terremoto nel 1931 e successivamente ricostruita, ora vanta una delle più belle collezioni al mondo di edifici Art Deco, amorevolmente conservati.

Nelson. E’ la regione più soleggiata della Nuova Zelanda. Luminosa, città bohemien e punto focale della regione, vanta numerose bellezze paesaggistiche, come le lunghe spiagge dorate del Parco Nazionale Abel Tasman o le rilassanti piscine gemelle nel Parco Nazionale dei laghi di Nelson.

Queenstown. Vibrante e piena di energia, è base perfetta per gli sport all’aria aperta. Si trova sulla riva del bellissimo lago Wakatipu, sotto immense montagne scoscese

Rotorua. Spumeggianti pozzi di fango, colorati laghi termali, geyser in eruzione a Wai-O-Tapu, getti di vapore bollente e piscine di zolfo della Porta dell’inferno, sono queste le migliori attrazioni termali di Rotorua

Tongariro National Park. E’ stato il primo parco nazionale in Nuova Zelanda e il quarto più antico del mondo. Il parco è di notevole importanza religiosa e culturale per i Maori che per primi hanno occupato la zona nel IX secolo quando sono arrivati dalla Polinesia.

Wellington. Anche se non la più grande città della Nuova Zelanda, è la capitale e il suo centro culturale. Lo spettacolare museo Te Papa Tongarewa sulla splendida costa della città, è l’attrazione principale di Wellington




Waitomo Caves. Sono un insieme di oltre 300 caverne calcaree, dove gli esploratori possono scendere nel ‘mondo perduto’

Inoltre la Nuova Zelanda è un’ottima meta per chi ama fare attività piene di adrenalina. E’ la destinazione privilegiata nel mondo per il bungee jumping, per la vela e il jetboating, per le scalate in montagna, per il rafting e per il surf. Molto praticata è anche la pesca. Da non dimenticare gli sport invernali: la Nuova Zelanda è la principale destinazione di chi pratica sci e snowboard nel sud del mondo.

Cosa vedere e fare in Nuova Zelanda, la terra delle infinite bellezze
Cosa vedere e fare in Nuova Zelanda, la terra delle infinite bellezze

Rispondi