Da meta Giugno stop al costo del roaming durante i viaggi e vacanze in Europa

Si buone notizie per tutti coloro che nei prossimi mesi andranno in viaggio nei vari paesi europei. Dopo la direttiva imposta dall’UE tutti gli operatori telefonici non potranno piu esigere i costi del roaming per i vari servizi telefonici nei paesi dell’UE e dell’EEA. Il roaming è un costo aggiuntivo al normale servizio telefonico quando ci si trova all’estero.




Entro meta Giugno tutti gli operatori dovranno adeguarsi ed abolire il costo del roaming quando i propri clienti si troveranno nei paesi dell’UE e dell’EEA. Il primo operatore telefonico che si è mosso verso questa direttiva è la Wind. Infatti gia dal 24 Aprile permetterà ai propri clienti che si troveranno in viaggio o in vacanza nei paesi dell’Unione Europea di utilizzare i normali costi telefonici presenti in Italia. Sarà anche possibile utilizzare i pacchetti telefonici cioè quelli che con un costo mensile fisso comprendono traffico voce, sms ed internet.

Dunque un costo in meno per i prossimi viaggi e vacanze in Europa. Il costo del roaming diventava anche rilevante se il periodo all’estero era prolungato.




Da meta Giugno stop al costo del roaming durante i viaggi e vacanze in Europa

Da meta Giugno stop al costo del roaming durante i viaggi e vacanze in Europa

Rispondi