Idee per viaggi e vacanze per il Natale 2017

Il Natale è un momento magico dell’anno. Se stai sognando di passare questa festa in una perfetta città da cartolina che sembra essere uscita dalle pagine di un libro di racconti per bambini. Ecco alcune delle destinazioni per il Natale 2017 da visitare per uno dei viaggi o vacanze più indimenticabili della vostra vita.

Vienna, Austria. La capitale austriaca offre la possibilità di un Natale in vecchio stile con l’odore di gluhwein (vin brulè bavarese) nell’aria, scintillanti decorazioni di festa che coprono l’architettura imperiale e tre mercati natalizi all’aperto. I visitatori possono scegliere tra una vasta gamma di merci e ornamenti artigianali, nonché gustosi finger food e quel meraviglioso vino caldo speziato. Naturalmente, i concerti di Vienna sono un must durante le vacanze.

Valkenburg, Paesi Bassi. Se si desidera fare un po di shopping natalizio, e scegliere alcuni regali particolari non c’è posto migliore per i mercatini di Natale di Valkenburg. E’ il più antico e più grande mercato sotterraneo di Natale in Europa, istituito in un labirinto di passaggi di grotte che si trovano sotto la città. Il mercato inizia a metà novembre e dura fino a poco prima del Natale con l’intera città trasformata in un paesaggio invernale scintillante.

Rovaniemi, Lapponia, Finlandia. – Rovaniemi è uno dei migliori posti sulla terra per festeggiare il Natale. Situata a nord del circolo polare artico, i finlandesi sostengono che qui sia la casa di Santa Claus. E dunque quale posto migliore per incontrare Babbo Natale. Qui i bambini possono fare i biscotti con la signora Claus e anche iscriversi alla scuola per Elfi. Inoltre questo periodo dell’anno è ottimo per le gite con gli husky, con lo slittino e le renne in mezzo alla neve intatta, o per vedere l’aurora boreale. Se volete un’esperienza particolare, soggiornate al Arctic Snow Hotel, costruito interamente di neve e ghiaccio.

– Norimberga, Germania. I mercatini di Natale di Norimberga attirano più di due milioni di visitatori ogni anno. I 200 espositori selezionati costruiscono delle bancarelle incredibili, per partecipare poi alla competizione per il premio della migliore bancarella dell’anno. Non troverete nessun decorazione in plastica o prodotti in serie falsi. Qui il mercato è molto serio e si vendono solo i tradizionali giocattoli fatti a mano. Mentre girate, potete godere degli invitanti aromi di vin brulè e di pan di zenzero, di salsiccia e di dolci con le mandorle, il tutto nella tipica atmosfera del Natale. Non mancate di vedere anche la ruota di legno panoramica, la giostra dei cavalli vecchio stile, il treno a vapore e il Museo del Giocattolo.

Strasburgo, Francia. La città offre una serie di villaggi di Natale a tema che trasformano la città in un fantastico paese delle meraviglie. 300 bancarelle distribuite in 12 villaggi. Inoltre quest’anno sarà presente anche il Lussemburgo con il suo proprio villaggio dedicato. I visitatori possono gustare delle torte di patate tipiche o il gluhwain (vino caldo). Accanto al mercato tradizionale c’è la nuova fiera di Natale, alternativa, con musica dal vivo e una pista di street art.

– Bruges, Belgio. Questa città medievale è stupefacente tutto l’anno, ma diventa veramente vivace in inverno, con il suo centro trasformato in una parata natalizia, con una grande pista di pattinaggio. I visitatori che arrivano nel periodo che va dalla festa del Ringraziamento fino a Capodanno, possono anche godere del bellissimo Festival della scultura in neve e ghiaccio. Quest’anno il festival sarà basato sulla “Terra degli Hobbit”, con 40 artisti che faranno creazioni sorprendenti con 300 tonnellate di ghiaccio e circa 400 tonnellate di fiocchi di neve.

– Colonia, Germania. La sua atmosfera natalizia è particolarmente irresistibile con i suoi magnifici edifici decorati. Qui troverete otto diversi mercatini di Natale su entrambi i lati del Reno, tra cui il più grande, che si trova sulla piazza di fronte alla cattedrale simbolo di Colonia. I visitatori possono gustare una tazza di gluhwein caldo, un vin brulè speziato che è in grado di riscaldare anche dal freddo più pungente.

– Praga, Repubblica Ceca. Nota per la sua magnifica architettura gotica e le tradizioni folcloristiche uniche del Natale, questa città è veramente diversa dalle altre. Sono famosi i suoi mercatini di Natale con casette di legno decorate piene di articoli da regalo artigianali e ornamenti natalizi.

– Grindelwald, Svizzera. Un pittoresco comune della Svizzera situato in una valle innevata, ai piedi delle Alpi del Canton Berna, circondato da boschi. Con le sue piccole case, è il luogo perfetto dove godersi l’atmosfera natalizia. Qui troverete delle belle decorazioni lungo le strade, enormi alberi di Natale dietro ogni angolo, vin brulè e regali natalizi in abbondanza.

– Tallin, Estonia. La capitale estone è nota per il suo meraviglioso spirito di Natale, con il suo centro storico medievale spolverato di neve e le lanterne accese lungo le stradine di ciottoli. Il primo albero di Natale del mondo è stato eretto qui nel 1441. Oggi la tradizione continua con l’albero leggendario sulla Piazza del Municipio, circondato da piccole capanne che vendono i loro prodotti. Inoltre si possono ammirare sculture di neve, un mini zoo, una pista di pattinaggio e assaggiare il cibo e le bevande del luogo.

New York, Stati Uniti. Una città molto vista in tv ma molto più impressionante di persona. L’albero del Rockefeller Center è quasi certamente il più famoso albero di Natale al mondo, ma è solo il punto focale di una città tutta in festa. Dall’altra parte della strada, Radio City ospita l’annuale Christmas Spectacular, con le Rockettes. All’angolo sud-ovest di Central Park, Columbus Circle ospita più di 100 venditori che vendono vestiti, regali, snack e bevande presso il Holiday Market. La città diventa una bellissima meta dove si può pattinare, passeggiare in carrozza o godersi le imponenti vetrine dei migliori brand della moda.

– Roma, Italia. Il momento più bello dell’anno della città che si mostra con luci scintillanti, più bella che mai. In Vaticano, il Papa celebra la messa di mezzanotte della vigilia di Natale e c’è un enorme albero di Natale in Piazza San Pietro e un presepe a grandezza naturale di fronte alla basilica. A Roma, Piazza del Popolo si riempie di oltre 100 presepi, mentre Piazza Navona si trasforma in un mercatino di Natale. La messa della vigilia di Natale si svolge nelle chiese storiche di tutta la città, tra cui il Pantheon, dove si sentono canti gregoriani.

–  Quebec, Canada. Una destinazione perfetta per gli appassionati di prodotti e attività eco-compatibili che qui possono festeggiare il Natale intorno ad un albero fatto da lamiere riciclate, con luci alimentate dalla pedalata dei ciclisti nelle vicinanze. La città offre attività per tutti i gusti e una esposizione di presepi da tutto il mondo. La parte antica della città è trasformata in un villaggio di Natale che sembra uscito da un racconto di Charles Dickens.

Altre mete che non mancano di fascino e meritano di essere visitate sono: Napoli con i sue presepi, Venezia, Amsterdam in Olanda, Malmö in Svezia e Barcellona in Spagna, famosa per la sua Copa Nadal, una gara di nuoto di 200 metri attraverso il porto il giorno di Natale.

Idee per viaggi e vacanze per il Natale 2017

Idee per viaggi e vacanze per il Natale 2017

Rispondi