Campania

La Campania è una delle regioni del Sud Italia che si affaccia sul Tirreno, dalla foce del fiume Garigliano al Golfo di Policastro.

La Campania è la regione italiana più visitata del sud, in gran parte grazie alle straordinarie attrazioni lungo la Costiera Amalfitana, alle terre vulcaniche tanto fertili quanto pericolose, alla sua capitale, Napoli, città vivace e contrastante, alle isole di Ischia e Capri, e ai famosi siti archeologici di Pompei, Ercolano, Paestum e l’antica Capua.

È sempre stata una regione ricercata, nominata per la prima volta dai Romani, che l’hanno etichettata come la “terra felice” e si stabilirono qui in ville e sontuose proprietà, tutte attorno al Golfo di Napoli. Il mare rimane il re incontrastato della Campania, con i suoi colori intensi, le sue coste che brulicano di baie, insenature e pareti rocciose. Questa regione è resa ancora più incantevole dalla rigogliosa vegetazione mediterranea che si alterna con le sue piccoli, incantevoli città che raccontano la storia e le tradizioni della Campania e rendono ogni soggiorno indimenticabile.

Mappa della Campania

Ci sono cinque province in Campania: Napoli (il capoluogo), Caserta, Benevento, Avellino e Salerno.

Cosa visitare in Campania

Campania Settentrionale

In questa parte della Campania, a nord di Napoli, i punti salienti da visitare sono l’anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere e il Palazzo Reale di Caserta. Gli appassionati di storia possono proseguire verso est per scoprire l’Arco di Traiano e l’Anfiteatro romano di Benevento.

Campania Centrale

Napoli è la destinazione principale, una città assolutamente irresistibile che domina la regione. Famosa in tutto il mondo per l’intensità e la passione della sua musica, ma non solo, mescola la cultura con il popolare, il sacro con il profano, e il gioioso con il malinconico. Si può raggiungere facilmente in poco più di un ora prendendo uno dei treni veloci da Roma. Scopri tutti i tour e attrazioni di Napoli…

Ma non si deve fermare a visitare solo questa città. L’intero Golfo di Napoli offre cosi tante ricchezze che si avrà bisogno di più di una settimana per visitare tutto: gli antichi siti di Pompei ed Ercolano a solo mezz’ora di distanza, l’area vulcanica dei Campi Flegrei a nord-ovest; le isole di Ischia, Capri e Procida, veri capolavori naturali; Sorrento, la soleggiata località turistica situata all’estremità meridionale della baia. Dirigetevi verso sud lungo la splendida costa amalfitana e visitate le città di PositanoAmalfiAtrani Ravello.

Campania meridionale

Dirigendosi a sud-est dalla costa di Amalfi troviamo Salerno, che offre interessanti edifici storici da scoprire, e il borgo storico di Castellabate, considerato uno dei borghi più belli d’Italia.

Più a sud non perdetevi i templi greci di Paestum e le rovine romane di Elea – Velia, splendido sito archeologico da esplorare. Il confine meridionale della Campania è segnato dal più tranquillo promontorio del Cilento, con numerose spiagge poco affollate. Destinazioni popolari tra gli abitanti sono la città di Roccagloriosa e la città balneare di Policastro Bussentino.

Quando visitare la Campania

Il periodo migliore per visitare la Campania, in particolare le zone costiere e le isole, sono i mesi tra aprile e ottobre. In questi mesi le probabilità di pioggia sono più basse e le temperature sono piacevoli.

Booking.com

La Campania, una terra da scoprire
La Campania, una terra da scoprire