Il Festival dell’Oriente stupisce Bari, ora i prossimi eventi a Carrara e Padova

In questi ultimi 2 weekend presso la Fiera del Levante di Bari si è svolto uno dei più importanti eventi internazionali dedicato alla cultura e alle tradizioni dei paesi orientali, il Festival dell’Oriente. La manifestazione ha esposto al grande pubblico tutte le sfumature e i caratteri dell’oriente, i suoi colori, i suoni e i profumi che lo accompagnano e lo caratterizzano.

Nei vari padiglioni fieristici sono stati ricreati le atmosfere dei bazar orientali, dove più di 500 espositori provenienti dai paesi orientali hanno presentato i loro prodotti tipici tra cui stoffe, vestiari tradizionali, tessuti, gioielli antichi, amuleti, incensi, candele, oli essenziali, quadri, tappeti, arazzi, pietre, vasi, statue, libri, prodotti di erboristeria, infusi, spezie, prodotti vegani biologici e naturali. Il tutto rappresentato in una magica atmosfera colorata.




Durante il Festival si sono unite ed intrecciate le tradizioni, le spiritualità e il folklore di questi popoli. Il pubblico ha potuto provare, conoscere, sperimentare gratuitamente decine di terapie e rimedi bionaturali, numerosi stili di yoga, di massaggi, spezie, erbe e tisane. Inoltre nel settore dedicato alla salute e al benessere si sono potuti conoscere le varie discipline bionaturali e le terapie tradizionali che i popoli orientali usano da sempre per la cura e il benessere del corpo e della mente. Inoltre mostre fotografiche, cerimonie tradizionali, spettacoli folkloristici, concerti, danze e arti marziali hanno approfondito ed arricchito la conoscenza dell’affascinante cultura orientale. Più di 400 spettacoli, esibizioni e show hanno portato il pubblico a conoscere la nobile tradizione delle Arti Marziali, la preparazione dei sushi, le sinuose danze orientali, la scrittura tradizionale, l’arte dell’ikebana, il confezionamento e la cura dei bonsai, i massaggi delle varie tradizioni, lo yoga e un infinità di tradizioni di questi paesi lontani. India, Cina, Giappone, Thailandia, Indonesia, Sri Lanka,Tibet e tutti i paesi orientali sono stati presenti anche con i prodotti tipici della loro cucina orientale per un coinvolgente percorso tra i sapori tipici.

Ad arricchire ancora di piu questa grande e straordinaria manifestazione è stato l’Holi Festival, il festival tipico della tradizione spirituale e religiosa induista, dedicato ai colori ed all’amore. Un festival che incoraggia la pace, l’armonia tra popoli e l’abbattimento di tutte le diversità sociali e culturali. L’atto di dipingersi di colore è un modo simbolico per rendersi tutti uguali ed annullare le disuguaglianze, percependo l’individuo non come singolo ma come membro di un’unica comunità gioiosa.

Per chi non ha potuto assistere alle precedenti manifestazioni, puo recuperare con i prossimi eventi. I prossimi eventi dell’Festival dell’Oriente saranno a Carrara il 28-29-30-31 Ottobre e 1 Novembre, mentre il 2-3-4, 8-9-10-11 e 16-17-18 Dicembre a Padova. Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’evento: www.festivaldelloriente.net




Il Festival dell'Oriente stupisce Bari, ora i prossimi eventi a Carrara e Padova

Il Festival dell’Oriente stupisce Bari, ora i prossimi eventi a Carrara e Padova

Rispondi