Tenerife

L’isola di Tenerife è l’isola più grande e più popolosa delle 7 isole delle Canarie e anche la più popolata della Spagna. L’isola spagnola ha una superficie di 2,034.38 km ² e quasi una popolazione di un milione di abitanti, il 43% della popolazione complessiva delle Isole Canarie.




Ogni anno circa 5 milioni di turisti visitano Tenerife, attratti dal suo clima primaverile-estivo tutto l’anno e dagli splendidi resort, inseriti in paesaggi tropicali che si affacciano sul mare azzurro dell’oceano. Una delle manifestazione ed eventi di maggior rilievo è sicuramente il Carnevale di Tenerife che ogni anno si svolge nella città di Santa Cruz de Tenerife, capitale dell’isola e delle Canarie insieme a Las Palmas. Il Carnevale di Santa Cruz è uno dei Carnevali più famosi di tutto il mondo e come importanza segue quello di Rio de Janeiro in Brasile.

Geografia

Tenerife è la più grande delle sette Isole Canarie e si trova nell’Oceano Atlantico a circa 320 km (200 miglia) dal confine tra il Marocco e il Sahara occidentale e 1.300 km dalla penisola iberica. Al suo centro si trova il Monte Teide, il punto più alto della Spagna a 3.718m.

Quando andare

Tenerife ha un clima relativamente stabile durante tutto l’anno con temperature medie diurne che variano tra 15° C e 25° C.  Nonostante il suo terreno vulcanico e la sua posizione geografica (situato a sud di Spagna e al’ovest di Marocco), l’atmosfera non è soffocante. Agosto è generalmente il mese più caldo, gennaio e febbraio i più freschi, durante i quali la neve può apparire sulle cime delle montagne. Il nord dell’isola tende ad essere un po’ più fresco con più probabilità di giorni nuvolosi.

Abbigliamento richiesto – Leggero, tranne in inverno, quando le serate possono essere fresche. Abbigliamento caldo è richiesto per visitare le montagne in inverno.

Come arrivare

In aereo – L’isola è servita da 2 aeroporti, quello di Tenerife Nord usato maggiormente dagli universitari, studenti Erasmus e dagli abitanti della capitale, e quello di Tenerife Sud dove si concentrano quasi tutti gli arrivi turistici. Infatti è nel sud dell’isola che si concentrano la maggior parte dei turisti, lungo Costa Adeje e specificatamente nella zona di Los Cristianos e Playa de Las Americas.

La compagnia aerea nazionale della Spagna è Iberia, che fornisce voli frequenti tra Tenerife e la Spagna continentale e tutta l’Europa. Le compagnie aeree low cost, tra cui EasyJet e Ryanair, hanno voli frequenti a Tenerife da tutte le città italiane principali.

I voli più economici e più frequenti sono durante l’alta stagione invernale da settembre/ottobre a marzo/Pasqua. Il volo dall’Italia verso Tenerife dura circa 4 ore e 20 minuti.

Offerte voli

– Il porto più importante di Tenerife è quello nella sua capitale Santa Cruz, mentre un porto più piccolo ma molto frequentato sopratutto per raggiungere le altre isole delle Canarie è quello di Los Cristianos. Trasmediterranea gestisce un servizio settimanale tra Lanzarote, Las Palmas e Tenerife e Cadice nella Spagna continentale. Armas naviga settimanalmente a Lanzarote, Las Palmas e Tenerife da Huelva.

Scopri di più

Come muoversi sull’isola

In bus – La società Titsa offre autobus che servono gran parte dell’isola, come la linea 341 che raggiunge la capitale o la linea 470 che serve la Playa de las Américas, a soli 16 chilometri dall’aeroporto. La linea 102 attraversa Laguna, a 15 minuti di autobus da Santa Cruz.

In taxi – I taxi servono Santa Cruz, ma il conto è salato poiché richiede una media di sessanta euro per andare, per un’ora di viaggio. Per piccole distanze i taxi sono molto convenienti e molti di loro sono equipaggiati anche per il trasporto delle persone disabili. La tariffa minima è di 3,60€.

In macchina – Una delle soluzioni più pratiche può essere quella di noleggiare un’auto in aeroporto. Per un centinaio di euro, è possibile mantenere il veicolo tutta la settimana e muoversi liberamente tra le città dell’isola.

Dove alloggiare a Tenerife

Alberghi – Ci sono centinaia di alberghi a Tenerife, la maggior parte delle quali si trova nelle località costiere meridionali. Molti appartengono a catene internazionali e sono bloccate da tour operator di pacchetti durante la frenetica stagione estiva e natalizia. Le opzioni di alloggio vanno dalla sola camera fino al pacchetto tutto compreso.

Bed and breakfast – Le pensioni sono a conduzione familiare e offrono solitamente servizi di base.

Campeggio – Non è permesso nessun campeggio non autorizzato sulle spiagge o sulle aree naturali protette dalle leggi. Si devono richiedere i permessi per rimanere in uno dei 19 campeggi governativi, la maggior parte dei quali si trovano nelle foreste di pini di montagna. Nell’isola ci sono anche diversi campeggi privati con servizi completi.

Altri alloggi – A Tenerife ci sono anche molti appartamenti e ville che si possono affittare online, sia direttamente attraverso i proprietari sia tramite agenzie immobiliari. Il livello di sistemazione disponibile è variegato, da semplici monolocali a ville con 10 camere da letto. Sull’isola potete trovare anche una piccola selezione di ostelli, principalmente rivolti a backpackers e trekkers. Casas Rurales sono cottage governativi in un ambiente rurale. Essi vanno da unità di una camera da letto contrassegnate su una casa esistente, all’uso esclusivo di ville rustiche con piscine private.

Trova offerte hotel

Cosa vedere e fare

Tenerife, la più grande e più popolosa delle Isole Canarie, è stata formata dopo una forte eruzione vulcanica. Il Monte Teide è un ricordo del suo passato ardente, ed è Patrimonio mondiale dell’UNESCO. Teide è il terzo vulcano più grande del mondo e, nonostante dorma un sonno profondo, rimane attivo. I visitatori possono raggiungere (quasi) la sua vetta con la funivia, che corre lungo il lato di questo vasto vulcano.

Madre Natura ha creato anche le bellissime foreste pluviali di Anaga; le spiagge sabbiose di El Medano perfette per il surf; e le scogliere vertiginose di Los Gigantes nel selvaggio ovest.

Fate una pausa a Santa Cruz, capitale delle Isole Canarie. L’architettura impressionante, le piazzette piene di caffè, gallerie d’arte e musei sono tutti facilmente visitabili a piedi. Il moderno Auditorio de Tenerife è il simbolo architettonico dell’intera isola. Vicino la capitale nella città de La Laguna sorge la più antica università delle Isole Canarie. Il suo vecchio quartiere ha un’architettura raffinata del XVI, XVII e XVIII secolo. La città più aristocratica di Tenerife, situata nella lussureggiante vallata da cui prende il nome, La Orotava vanta un pittoresco quartiere antico dove si possono ammirare alcuni dei migliori esempi delle tradizionali palazzi balconi. Visitate Puerto de la Cruz e Candelaria. Spolverate i libri di storia visitando Guimar, che ospita il mistero più enigmatico e duraturo di Tenerife; antiche piramidi.

Tuffatevi nelle le piscine di roccia di Garachico, scavate dalla lava solidificata, oppure visitate la grotta sotterranea di lava, Cueva del Viento. Percorrere la Gola di Masca e infine
osservate le balene nell’acqua calda dell’Atlantico tra Tenerife e La Gomera.

Bagnato dal sole durante tutto l’anno e dotato di un’impressionante diversità di paesaggi e micro climi, i visitatori di Tenerife possono passare da snowboard a surfing nel giro di poche ore e ancora avere il tempo di sorseggiare un buon vino su un tramonto scarlatto e osservare il cielo in alcuni dei i cieli più chiari del mondo. Inoltre sull’isola sono presenti numerosi parchi divertimento, parchi acquatici e faunistici per il divertimento di tutta la famiglia, per coppie, giovani ed anziani.

Informazioni

Fuso orario – C’è un’ora meno rispetto all’Italia e al resto della Spagna.
Documenti – Non è necessario alcun visto o passaporto. Tuttavia, è necessario una carta d’identità aggiornata al momento dell’imbarco.

Spiagge di Tenerife

Le bellissime spiagge di Tenerife

Rispondi