Lo spettacolo dei laghi rosa: quando la natura veste colori incredibili

1
1811

Nuotare in uno spettacolare lago fresco in una calda giornata estiva è un’esperienza incredibilmente rilassante e piacevole, ma trovarsi davanti a dei laghi color rosa acceso è sicuramente un’esperienza molto emozionante.

Queste piccole meraviglie della natura, sono sparse un po’ su tutto il pianeta, ma è l’Australia che detiene il record, con ben 5 laghi. Tutti rigorosamente “rosa” e tutti capaci di regalare un certo fascino, dovuto principalmente alla loro cromatura insolita. La loro originale colorazione è dovuta alla presenza di particolari alghe, responsabili dei pigmenti colorati.

Le acque di un lago possono diventare rosa per una serie di ragioni e le sfumature di rosa potrebbe variare, ma non si può negare l’unicità dei loro colori! La maggior parte di questi laghi rosa è sicura per gli esseri umani e gli animali, ma alcuni sono invitanti solo in apparenza.

Vediamo quali sono i 10 laghi rosa più belli nel mondo, dove si trovano, da cosa è dovuto il loro splendido colore e se sono balneabili, una delle domande che un po’ tutti si chiedono quando si trovano avanti una simile bellezza della natura.

I 10 migliori laghi rosa nel mondo

Lago Hillier, Australia

Con i suoi soli 600 metri di lunghezza, il Lago Hillier non impressiona per le sue dimensioni o per i diversi pesci che lo abitano. Il Lago Hillier delizia gli occhi con il suo particolarissimo colore rosa. Situato nel Australia Occidentale, si trova proprio accanto all’Oceano Pacifico, quindi se lo si guarda dall’alto, il contrasto tra il rosa pieno del lago e l’azzurro dell’oceano è impressionante.

Qualunque sia la causa, l’acqua non sembra rappresentare nessun pericolo per l’uomo. Nuotare in esso non è comunque possibile poiché l’isola è utilizzata solo per scopi di ricerca e i turisti possono ammirarlo solo dall’alto durante un giro in elicottero o dalla barca.

Lago Retba, Senegal

Il lago si trova a Cap Vert nella penisola del Senegal. Lac Rose, come è conosciuto dai locali, è separato solo da alcune strette dune dall’Oceano Atlantico. Il contenuto di sale del lago è molto alto, intorno al 40%, quasi comparabile a quello del Mar Morto; e, durante la stagione secca, da novembre a giugno, lo supera anche. Questo è anche il periodo quando il colore rosa è più visibile.

E come sul Mar Morto, è possibile galleggiare abbastanza facilmente in queste acque, ma non è consigliabile rimanere a lungo in acqua perché danneggia la pelle. Per accedere al lago e lavorare nelle acque rosa, la popolazione locale si spalma burro di karité sulla pelle per proteggerla.

Hutt Lagoon, Australia

A differenza dei primi due laghi rosa di questa lista, la Hutt Lagoon sulla costa occidentale dell’Australia ottiene il suo colore rosa grazie al colore delle alghe che si trovano nell’acqua. È anche un lago salato, ma il sale è dovuto all’acqua oceanica che alimenta la laguna.

La tonalità rossa o rosa delle sue acque deriva dalla presenza delle alghe produttrici di carotenoidi, la Dunaliella salina. La laguna contiene il più grande impianto di produzione di microalghe al mondo, una serie di vasche artificiali da 250 ettari utilizzati per la produzione della Dunaliella salina.

Pink Lake, Australia

Si chiama Pink Lake, ma diventa rosa solo quando la giusta miscela di sale e luce solare interagiscono con le alghe che abitano questo lago. È comunque un luogo piacevole sempre, perché le sabbie intorno al lago assumono la colorazione rosa in diverse tonalità, ricreando una spiaggia arcobaleno rosa / rosso unica al mondo. Il colore dell’acqua deriva dalla composizione unica delle rocce in questa zona.

Torrevieja, Spagna

Torrevieja è un comune spagnolo che si occupa principalmente dell’estrazione del sale, data la sua posizione sul Mar Mediterraneo. Ha due saline, la Salina de Torrevieja e La Salina de La Mata, che sono i più grandi laghi salati d’Europa.

Gran parte della città si trova su un istmo tra il mare e il lago, godendo così di un bel microclima che la rende un posto meraviglioso da visitare praticamente in qualsiasi momento dell’anno. I laghi sono ora dei parchi nazionali protetti e sono un paradiso per gli uccelli migratori e la varia flora e fauna.

Dusty Rose Lake, Canada

Questo lago rosa non ha alcuna alga e non c’è alcun contenuto di sale che contribuisce al suo colore, quindi nessuno sa davvero perché le sue acque siano permanentemente rosa. Si suppone che la loro colorazione venga dalla composizione delle rocce circostanti che sono di un colore rosa-violaceo ed è proprio questa la causa che fa assumere questa curiosa tonalità all’acqua che alimenta il lago.

Eppure, questo capolavoro nella Columbia Britannica è una meraviglia che richiama tanti visitatori ogni anno, anche se risulta essere uno dei laghi rosa più difficili da raggiungere per via della sua posizione remota.

Lago Masazir, Azerbaigian

Masazirgol o Lago Masazir è un lago salato nella regione di Qaradag, vicino a Baku, in Azerbaigian. L’area complessiva del lago è di 10 kmq, con grandi quantità di cloruro e solfato concentrati nella composizione ionica dell’acqua.

È sicuramente il sale che rende questo lago rosa. La popolazione locale sfrutta ampiamente questo lago per raccogliere oltre un miliardo di tonnellate di sale all’anno, situato sia nell’acqua che nel terreno circostante.

Quairading Pink Lake, Australia

Quairading Pink Lake si trova a 11 km a est di Quairading (Australia occidentale) sulla strada per Bruce Rock, che passa attraverso il lago. Ciò che rende unico questo lago è proprio il fatto che il lago sviluppa generalmente due diverse tonalità di rosa durante tutto l’anno a causa della strada che passa attraverso di essa. In alcuni periodi dell’anno, un lato del lago diventa rosa scuro, mentre l’altro lato rimane colore rosa chiaro.

Laguna Colorada, Bolivia

Si trova sull’altopiano boliviano, a oltre 4200 metri di altitudine. I fenicotteri rosa che abitano questo lago amano le sue acque basse e ricche di plancton. Il colore dell’acqua è causato da una combinazione di sedimenti minerali rossi e alghe. Spesso è poco profondo, non superano i tre metri di profondità in molti punti, e fa parte di una riserva naturale.

Champagne Pool, Nuova Zelanda

Questo lago geotermico, simile ad una piscina, offre un’esperienza unica perché l’anidride carbonica che fuoriesce dal basso in forma di bolle ricorda un bicchiere di Champagne.

Anche se l’intero lago non è rosa, dato che ci sono diversi colori dovuti alle diverse correnti e ai livelli di batteri presenti nel lago, ci sono periodi dell’anno dove le acque assumono sicuramente una tonalità rosa.

Lago Hillier, uno dei più bei laghi rosa – Foto di Kurioziteti123 da Wikimedia

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.