Seducenti ed esotici luoghi da non perdere in Asia

0
903
Wat Rong Khun Temple - Il Tempio Bianco a Chiang Rai, Thailandia
Wat Rong Khun Temple - Il Tempio Bianco a Chiang Rai, Thailandia

L’Asia è il più grande e più popoloso continente del mondo che copre 8,7% della superficie totale della Terra. Affascinante non solo per i suoi paesaggi e per la sua natura ma anche per la cultura dei diversi popoli così diversi l’uno dall’altro eppure così simili per la dose di misticità che li caratterizza. Ma quali sono le mete da non perdere in Asia?

Che siano città metropoli oppure isole remote, i luoghi più belli dell’Asia offrono une bella dose di avventura, di storia e di cultura. Qui cerchiamo di elencare alcuni tra i migliori luoghi da visitare almeno una volta nella vita e assolutamente da non perdere durante il vostro viaggio in questo stupendo continente.

I luoghi da non perdere in Asia

Rub ‘al-Khali – Il quarto vuoto, Penisola Arabica

È una della più grandi distese sabbiose dell’intero pianeta, ancora ampiamente inesplorata e praticamente disabitata, Il deserto ha un’area totale di oltre 650.000 km² e persino i beduini ne sfiorano solo le zone marginali.

Ciò nonostante esistono compagnie di viaggi che offrono escursioni assistite da GPS nel deserto. I turisti e fotografi sono attratti da questo vasto paesaggio in continua evoluzione. Qui si trovano anche i più grandi giacimenti di petrolio del mondo.

Scopri tutte le escursioni per visitare Rub ‘al-Khali

Lago Pangong Tso

Lo splendido lago si estende dall’India al Tibet in Himalaya, a 4.350 metri (14.270 piedi) di altezza. Il lago è di 134 km (83 miglia) di lunghezza. Il paesaggio è definito da catene montuose che circondano il lago e che attirano turisti e registi, che qui trovano un fantastico set per girare i loro film.

Scopri tutti i tour per visitare il lago Pangong Tso

Spiaggia rossa, Panjin, Cina

Il paesaggio insolito e suggestivo in questa città cinese ha come protagonista il colore rosso che da un particolare tipo di alga che cresce e si sviluppa nel suolo alcalino-salino.

L’incredibile Spiaggia rossa si trova sulla riva del fiume Liaohe e ogni autunno le alghe assumono un colore rosso cremisi, principalmente nel mese di settembre: durante l’estate rimane verde.

La zona è al centro del percorso di 236 specie di uccelli migratori. Si fermano qui durante il viaggio dall’Asia all’Australia. I turisti sono autorizzati a visitare la spiaggia in aree particolari con ponti, appositamente progettate per il turismo.

È possibile prendere un autobus o un treno da Pechino o Tianjin per arrivare qui e ammirare questa suggestiva veduta una volta nella vita.

Prenota un escursione per visitare la Spiaggia rossa 

Cappadocia, Anatolia centrale, Turchia

luoghi-da-non-perdere-in-asia-cappadocia

Questo luogo attira molti visitatori provenienti da tutto il mondo per una buona ragione. Il turista si ritrova davanti un paesaggio fiabesco fatto di torri, città sotterranee, canyon, pinnacoli e castelli rupestri. La bellezza della Cappadocia è protetta dall’UNESCO. È considerata una meraviglia naturale, così come un luogo storico e culturale.

Cappadocia è famosa per i pinnacoli – i camini delle fate che si sono formate dall’erosione delle rocce – e per le case scavate nel tufo. Le sculture più antiche sono state fatte nel 8° secolo. I turisti hanno la possibilità di partecipare ad un magnifico spettacolo di mongolfiere che volano sui camini delle fate.

Prenota un tour per visitare la Cappadocia

Kathmandu, Nepal

luoghi-da-non-perdere-in-asia-kathmandu

Kathmandu è una delle città più interessanti della regione. La capitale è un centro religioso, con una lunga storia, che si riflette nell’architettura e le tradizioni. Le montagne dell’Himalaya che la circondano contribuiscono a creare un’atmosfera magica.

La città è piena di meravigliosi templi antichi e svolge un importante ruolo spirituale. Gli archeologi hanno trovato prove di civiltà antica, datata nel 185 d.C.

Scopri i tour disponibili per visitare Kathmandu

Sigiriya, Sri Lanka

L’enorme roccia di 200 metri di altezza è servita come capitale nel 5° secolo d.C. Il palazzo reale è stato costruito sulla parte superiore di esso e i suoi lati erano decorati con affreschi colorati sotto il comando del re Kasyapa. In seguito è stato utilizzato come un monastero buddista.

Oggi Sigiriya è protetta dall’UNESCO. Il luogo, ben conservato, è un meraviglioso esempio delle antiche città: alcuni sistemi idraulici funzionano ancora oggi. Sigiriya è uno dei siti più visitati in Sri Lanka.

Scopri i tour disponibili per visitare Sigiriya

Kawachi Fuji Gardens, Kitakyushu, Giappone

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Easyviaggio 🌎🌍🌏 (@easyviaggio_it) in data:

Questo giardino è un tunnel sorprendente, formato naturalmente da 150 glicini in crescita. Le 20 specie piantate determinano la diversa colorazione di questo luogo meraviglioso. Il periodo migliore dell’anno per visitarlo è da fine aprile a metà maggio.

Acquista il tuo biglietto per visitare i giardini di glicine Kawachi

Lago Baikal, Siberia, Russia

Il lago più profondo del mondo, che raggiunge i 1.642 m (5.387 piedi) di profondità, diventa un posto bellissimo quando è congelato. Non solo è uno dei più antichi laghi del mondo: ha almeno 25 milioni di anni, ma è conosciuto anche perché contiene circa il 20% dell’acqua dolce non congelata del mondo.

Il Lago Baikal è una delle 7 meraviglie della Russia e tutelato dal UNESCO come patrimonio dell’umanità.

Prenota un tour per visitare il Lago Baikal

Angkor Wat, Cambogia

I templi una delle principali attrazioni turistiche della Cambogia

Il più grande complesso religioso e il più grande tempio indù nel mondo è un monumentale esempio di architettura antica. Senza dubbio uno dei gioielli del continente asiatico.

La città santa e la regione archeologica di Angkor erano la capitale e l’epicentro culturale, sociale e politico dell’Impero Khmer, uno dei più importanti della storia dell’Asia. Inoltre, fu anche uno dei più longevi, governando la regione per 6 secoli, dal IX al XV secolo.

Il complesso archeologico è composto da circa 1000 templi e tutti tranne Angkor Wat furono abbandonati dall’uomo per secoli.

L’architettura è piuttosto insolita e semplicemente sconcertante e rende il tempio una delle strutture più riconoscibili nel mondo e uno dei luoghi da non perdere in Asia.

Prenota un tour per visitare il Tempio di Angkor Wat

Il fiume sotterraneo di Puerto Princesa, Palawan, Filippine

Puerto Princesa nelle Filippine è un paradiso per gli amanti della natura ed è sede di uno dei fenomeni naturali più unici al mondo, un fiume sotterraneo protetto all’interno di un parco nazionale.

Questa meraviglia naturale è il più lungo fiume sotterraneo navigabile del mondo e si può visitare con paddle o gite in barca che mostrano bellissime formazioni rocciose e pipistrelli svolazzanti.

Scopri i tour disponibili per visitare il fiume sotteraneo

Bagan, Myanmar

Un altro paese da non perdere nel sud-est asiatico è il Myanmar, non solo per la bellezza dei suoi paesaggi e templi, ma anche per l’incredibile ospitalità della sua gente e la sua diversità culturale.

Una delle principali attrazioni di Myanmar è una città piena di templi nella zona conosciuta come Bagan. Oltre alla città santa di Angkor in Cambogia, anche Bagan è stata la culla di una civiltà birmana per diversi secoli.

È una splendida area di 40 km quadrati dove tra l’XI e il XIII secolo sono stati costruiti più di 10.000 templi buddisti, anche se attualmente rimangono “solo” 2.200.

È un autentico gioiello archeologico da visitare con calma su una delle biciclette elettriche comode ed economiche e dove puoi scattare foto spettacolari.

Scopri tutti i tour disponibili per visitare Bagan

Wat Rong Khun, Thailandia

Luoghi da non perdere in Asia - Wat Rong Khun Temple - Il Tempio Bianco a Chiang Rai, Thailandia
Luoghi da non perdere in Asia – Wat Rong Khun Temple – Il Tempio Bianco a Chiang Rai, Thailandia

Meglio conosciuto come “il Tempio Bianco” è uno dei templi più riconoscibili in Thailandia. Il tempio, fuori la città di Chiang Rai, attira un gran numero di visitatori, sia thailandesi che stranieri ed è una delle attrazioni più visitate.

Wat Rong Khun è un tempio unico che si distingue per il colore bianco e l’uso di pezzi di vetro nel gesso che lo rendono scintillante al sole. Il colore bianco indica la purezza del Buddha, mentre il vetro simboleggia la saggezza del Buddha e il Dhamma, gli insegnamenti buddisti. È sicuramente uno dei luoghi da non perdere in Asia.

Prenota un tour per visitare Wat Rong Khun

Sabah e Sarawak, Borneo, Malesia

Il Borneo è la terza isola più grande del mondo, dietro solo la Groenlandia e la Nuova Guinea, ed è divisa tra tre paesi: la Malesia, l’Indonesia e il Brunei.

Nonostante l’avanzato incontrollato dell’industria dell’olio di palma nel Borneo, l’area malese ha ancora dozzine di parchi nazionali protetti con migliaia di specie autoctone.

Per gli amanti della natura e della fotografia è un posto imperdibile, gli animali e la vegetazione sono incredibili. Nei parchi nazionali vicino alla città di Kuching, nello stato del Sarawak, si possono vedere le scimmie con la proboscide, vipere, coccodrilli, mangrovie e alberi giganteschi.

D’altra parte, nello stato di Sabah c’è il Monte Kinabalu (il più alto della regione a 4095 metri), e uno dei punti di immersione più spettacolari al mondo: l’isola di Sipadan. Lì puoi vedere enormi tartarughe, squali, incredibili barriere coralline …

Scopri tutti i tour per visitare il Borneo

La Grande Muraglia, Cina

Con 21.196 chilometri di lunghezza, la Grande Muraglia cinese è un simbolo non solo del paese, ma anche del mondo e non c’è viaggiatore che non abbia mai sognato di percorrerla.

Fu costruita a partire dal 200 a.C. per volere dell’imperatore Qín Shi Huáng, lo stesso a cui si deve il cosiddetto Esercito di terracotta di Xi’an. Alcuni dei tratti più famosi e visitati al mondo, come Badaling, si trovano non lontano da Pechino.

Ti consigliamo invece ad entrare nella Grande Muraglia attraverso una delle sue sezioni meno restaurate, come l’area Jinshanling o Simatai, dove fare trekking è abbastanza arduo ma che ti permette di scoprire una Cina più autentica.

Scopri i tour organizzati per visitare la Grande Muraglia Cinese

Baia di Halong, Vietnam

La baia di Halong, nel nord-est del Vietnam, è uno dei paesaggi più belli dell’Asia. 1600 isole formano uno scenario naturale superbo, fatto di grotte, archi e cime carsiche ricoperte da fitte foreste.

Non è lontana dalla capitale Hanoi, e si può visitare anche in giornata. In alternativa si può prendere parte ad una crociera lungo questa catena carsica che ti permetterà di ammirare il suo splendore, visitare gli isolotti, praticare arrampicata su roccia e altre attività.

Piccolo avvertimento: la visibilità è ridotta durante i mesi dei monsoni, da giugno a settembre e da gennaio a marzo. In ogni caso, la scelta migliore è quella di optare per una crociera verso le isole esterne dove ti aspettano paesaggi naturali molto belli e poco esplorati dai turisti.

Scopri i tour per raggiungere e visitare la Baia di Halong



Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.