Cosa visitare a Singapore
Cosa visitare a Singapore

Singapore è uno dei principali centri economici e finanziari del sud-est asiatico e del mondo. Chi pensa a Singapore immagina una città fatta solo di edifici, grattacieli e centri commerciali. Ovviamente questi edifici ci sono e fanno parte del paesaggio. Ma c’è anche tanto altro: una buona vita locale, templi di tutte le fedi, ottimi ristoranti, tetti panoramici, enormi paesaggi urbani, piccoli negozi di design…

Lasciatevi incantare dalle gigantesche e moderne opere architettoniche della città, che con i loro innumerevoli colori illuminano la notte. Ecco le cose che pensiamo valga la pena vedere se visitate Singapore:



Cosa vedere a Singapore

Marina Bay Sands e la piscina più alta del mondo 

Il Marina Bay Sands è l’hotel che ha cambiato lo skyline di Singapore. L’opulento complesso turistico comprende un hotel con 2560 stanze, un casinò, un centro commerciale, l’Art Science Museum e il Marina Bay Sands Skypark: un punto di osservazione ideale per godersi tutta la città e il suo imponente skyline. Il ponte di osservazione e la piscina a sfioro del Skypark si trovano nella struttura a forma di nave situata in cima all’hotel. Solo gli ospiti dell’hotel possono utilizzare la piscina a sfioro, ma chiunque può visitare il ponte di osservazione. E se si vuole evitare di pagare per l’ammissione  allo SkyPark, si può andare a bere qualcosa al Ku De Ta Bar.

Da non perdere Wonder Full Light and Water Show, lo spettacolo di video musica e fuochi d’artificio che si svolge ogni sera, di fronte al Marina Bay Sands, dalle 20 alle 21,30 (e la domenica alle 23:00).

Singapore Flyer 

Se il ponte di osservazione di Marina Bay Sands non fa per te, prova a bere un tè mentre guardi la città dal Singapore Flyer, la più grande ruota panoramica del mondo. Scegli tra diversi pacchetti che ti permettono di essere servito e coccolato godendo di una vista che comprende non solo lo skyline di Singapore, ma raggiunge le Isole Spice dell’Indonesia e lo Stretto di Johor della Malesia. I viaggi sulla ruota panoramica durano 30 minuti ciascuno e vanno dalla mattina presto fino a tarda notte, quindi puoi scegliere quale vista della città vuoi goderti: l’inizio di un’altra giornata vivace o Singapore illuminata di notte.

Gardens by the Bay

Una volta che hai intravisto questo spazio verde magnificamente progettato (forse dalla cima di Marina Bay Sands) non sarai in grado di stare lontano. Passeggia nel Bay East Garden, perfetto per godersi la vibrante vita vegetale e sfuggire al caos della città per un momento. Con l’ingresso ai Gardens by the Bay, puoi andare gratuitamente ai Supertree Grove, gli alberi che hanno ispirato i paesaggi del film Avatar. Queste strutture iconiche e futuristiche, progettate per svolgere funzioni eco sostenibili, sono ricoperte di piante e misurano tra i 25 e i 50 metri di altezza (troverai un bistrot sul tetto del più grande). Ogni sera c’è uno spettacolo di suoni e luci che illumina lo skyline di Singapore. Quindi, dirigiti verso Flower Dome per ammirare fiori provenienti da varie zone climatiche del mondo e alla Cloud Forest per vedere la cascata coperta più alta del mondo e imparare qualcosa sulla biodiversità.



Giardini Botanici

Da non confondere con Gardens by the Bay, anche i giardini botanici meritano una visita. Singapore ha ricevuto la sua prima nomination dell’UNESCO per i giardini botanici, e con buone ragioni. A volte la città può sembrare una giungla di cemento, anche se pulita e confortevole, ma questi giardini botanici conservano pezzi del patrimonio selvaggio di Singapore. I giardini possiedono una meravigliosa collezione di piante di importanza mondiale che si può visitare attraverso un percorso a piedi. Assicurati di visitare l’imponente National Orchid Garden. Altre attrazioni includono un eco-giardino, eco-lago, giardino dei bonsai, sculture e molti altri giardini e siti unici.

Chinatown

Se hai mai visitato la Cina, il quartiere Chinatown di Singapore ti riporterà proprio lì. Dai piccoli negozi e dall’autentica cucina cinese alle vivaci lanterne rosse, c’è un particolare entusiasmo e una frenesia in questo quartiere. È possibile visitare il Chinese Heritage Centre e vedere l’imponente e bellissimo tempio indù Sri Mariamman. Un altro tempio da visitare è il tempio del Buddha Tooth Relic.

In tutto il quartiere sono istallati spiegazioni in inglese, giapponese e cinese semplificato in modo che i visitatori possano capire meglio il significato dell’area. Ma questo quartiere non è solo una testimonianza dell’influenza dei cinesi nel passato di Singapore. Questo è un quartiere progressivo (con connessione Wi-Fi gratuita per tutti) ed è sede della zona alla moda di Ann Siang Hill.



Little India e Arab Street

Uno degli aspetti più eccitanti di Singapore è la diversità dei suoi quartieri. Sì, il paese è un paradiso per gli amanti dello shopping, ma nei suoi quartieri più antichi troverete anche tradizioni ricche, cibi deliziosi e carattere locale. In nessun luogo questo è più vero che in Little India e Arab Street (noto anche come il quartiere arabo). La comunità indiana ha una ricca storia a Singapore, e questa enclave risale a più di 200 anni. Oggi, il quartiere è un luogo vivace e colorato dove si celebrano feste tradizionali e i visitatori possono osservare luoghi di culto come il Tempio Sri Veeramakaliamman.

Nel quartiere arabo, ti consigliamo di visitare la storica Moschea del Sultano, originariamente costruita nel 1825. I non musulmani non sono ammessi nella sala delle preghiere, anche se puoi apprezzare le caratteristiche cupole dorate e l’artigianalità della struttura esterna. Le corsie di Haji (Haji Lane) e Bali sono luoghi particolarmente adatti per acquistare qualcosa di un po’ più unico di una borsa di design.



Cappella e Museo di Changi

A Singapore non sono stati risparmiati gli orrori della seconda guerra mondiale, e la Cappella e il Museo di Changi racconta la storia di coloro che hanno sofferto sotto l’occupazione giapponese. Il museo mostra le lettere, le fotografie, i disegni e gli effetti personali che sono ora testimoni della detenzione di oltre 50.000 civili e soldati nella prigione di Changi.

Zoo di Singapore

Conosciuto come il miglior zoo della foresta pluviale del mondo, lo zoo di Singapore è un posto davvero impressionante. La struttura è pulita e invitante, e gli animali sembrano ben curati con abbondanza di vegetazione lussureggiante. Gli oranghi sono particolarmente impressionanti. C’è anche una grande famiglia di scimpanzé, zebre, suricati, un drago di Komodo, ratti talpa, tigri bianche, canguri e molte altre creature.

Se lo zoo non soddisfa la necessità di avvicinarsi alla natura, c’è anche il Safari notturno, il Safari sul fiume (compresa una foresta di panda giganti) e il Jurong Bird Park. I pass per il tram del parco sono disponibili se prevedi di visitare più di uno dei parchi naturali.

Fort Canning Park

La fortezza militare di Fort Canning ha avuto una vita lunga e variegata. Costruito nel 1859, il forte era un sito essenziale per la difesa di Singapore. Ora in tempo di pace, l’edificio originale ospita le moderne compagnie di arti dello spettacolo e il parco organizza regolarmente picnic, concerti, spettacoli teatrali e festival. Altre attrazioni del parco includono cimeli della storia antica di Singapore, risalenti al 14 ° secolo, e il bungalow personale di Sir Stamford Raffles.


Sentosa Island

Singapore non è esattamente conosciuta come una destinazione balneare, ma se sei davvero alla ricerca di divertimento sotto il sole, l’isola di Sentosa è il posto giusto per trovarlo. La spiaggia di Siloso è un buon posto per andare in spiaggia e i visitatori possono giocare a pallavolo su campi gratuiti o fare kayak e skim-boarding. Ci sono molte altre attrazioni da spiaggia, oltre ad un acquario Underwater World dove puoi nuotare con i delfini.

Una tappa imperdibile sull’isola di Sentosa è il Merlion, la famosa statua di Singapore che ha la testa di un leone e il corpo di un pesce. Puoi prendere una scala mobile in cima alla statua e goderti la vista panoramica dell’area circostante. Fort Siloso, l’unico forte conservato del paese, si trova sull’isola di Sentosa.

Raffles Hotel

Un hotel leggendario: il Raffles. Dal nome del fondatore britannico della città (Thomas Stamford Raffles), questo leggendario hotel ha ospitato Joseph Conrad, Rudyard Kipling, Maughan’s Sommerset, Ernest Hemingway … Architettura coloniale, luogo leggendario, era una volta vicino alla spiaggia – ma l’allargamento di Singapore ha spinto la spiaggia lontano.

Da vedere la bella facciata vittoriana fiancheggiata da alberi. Alcuni si soffermano lì per godersi il famoso cocktail “Singapore Sling” ($ 30). È qui, al Long Bar, che è stato inventato. È particolarmente interessante camminare discretamente nei corridoi per sentire l’atmosfera. Lobby vertiginosa, tessuti raffinati, mobili antichi, pavimenti in legno, ventilatori a soffitto.

Il Raffles Hotel è situato nel quartiere coloniale di Singapore, sede anche di numerosi altri siti storici.

Orchard Road 

È un ottimo punto di partenza per fare shopping, dato che ci sono negozi di fascia alta ad ogni angolo. Non ti aspetteresti niente di meno da un quartiere che vanta 22 centri commerciali e sei grandi magazzini. Ci sono anche quattro cinema, incluso un IMAX e un karaoke KTV.

Museo delle civiltà asiatiche

Se il Raffles Hotel e il Fort Canning Park non hanno saziato il tuo gusto per l’architettura coloniale, fai una visita all’Empress Place Building. E’ stato costruito nel 1865 e costruito in stile neoclassico. Ora ospita l’Asian Civilisations Museum, che approfondisce le numerose culture asiatiche che hanno contribuito a formare Singapore.

Cosa visitare a Singapore
Cosa visitare a Singapore

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.