I Mercatini di Natale di Merano: date, orari, dove alloggiare e come arrivare

Il periodo dei Mercatini di Natale a Merano è uno dei momenti più belli ed interessanti per visitare la città altoatesina, ma anche la zona circostante.

Situata all’interno di una valle e circondata da alte montagne, in questo periodo la città di Merano ha un fascino unico e molto particolare, che permette di vivere appieno la bellissima atmosfera che precede ed accompagna il periodo festivo del Natale, Capodanno e Epifania.

In questo meraviglioso periodo, passeggiando per le strade del paese, nell’aria si sentono i tipici odori del periodo natalizio, come del vin brulé, delle spezie e dei dolci tipici locali. Non sono solo gli odori a creare l’atmosfera, ma anche le canzoni del Natale che riecheggiano in tutte le strade.

Il Mercatino di Natale di Merano è uno dei mercatini natalizi più famosi d’Italia e il più grande della zona. Vede le partecipazioni di quasi 100 espositori che nelle loro tipiche casette in legno propongono oggetti di artigianato locale, realizzati in legno, vetro o ceramica; ma anche fatti con i tessuti tradizionali, come la lana; oppure i tanti prodotti enogastronomici tipici della zona.

Dove si trova la zona dei mercatini

Le bancarelle e le caratteristiche casette del Mercatino di Natale si trovano nella zona centrale della città, vicino alle Terme di Merano e non lontano dalla zona della chiesa di San Nicolò o Duomo di Merano.

I luoghi interessati sono: la Passeggiata Lungo Passirio, sulla riva destra dell’omonimo torrente; la Foresta sulla Piazza della Rena; e Piazza Terme, dove viene allestita una pista per il pattinaggio sul ghiaccio ed alcune giostrine per i bambini.

Quando andare: date ed orari

I Mercatini di Natale di Merano saranno aperti ogni giorno dal 28 novembre 2019, giorno di inaugurazione dell’evento, fino al 6 gennaio 2020. L’unico giorno di chiusura è il 25 dicembre.

Gli orari di apertura sono dalle 10:00 alle 19:00 dalla domenica al giovedì; mentre il venerdì, sabato e nei giorni festivi, dalle 10:00 alle 20:00. Gli stand gastronomici fanno chiusura posticipata alle 21:00 dalla domenica al giovedì; mentre il venerdì, sabato e nei giorni festivi, alle 22:30.

Nelle giornate di apertura speciale (il 24 dicembre, 31 dicembre, 1° gennaio e 6 dicembre) la chiusura è leggermente anticipata.

Dato che durante questo periodo arrivano molti turisti in città, si consiglia di effettuare la visita durante i giorni feriali, dal lunedi al venerdi. Durante i fine settimana trovare parcheggio è più difficile e le tariffe degli alloggi e degli hotel sono più alte.

Cosa acquistare

Uno degli oggetti più particolari ed interessanti che si può comprare, tra le numerose casette in legno, è una tazza per il vin brulé, uno degli oggetti più tipici di queste zone.

Comunque, anche i manufatti, realizzati con il legno o con la lana di pecora, sono un piacevole ricordo da portare a casa o da regalare ad amici e parenti.

Tra le migliori idee regalo troviamo: profumi, candele, sciarpe, maglioni, pantofole, cappelli e le classiche decorazioni natalizie e le creazioni in feltro.

Cosa mangiare e bere

Nei mercatini di Natale non si fanno solo acquisti per sé, partenti ed amici, come regali di Natale e souvenir. In questo luogo bello ed affascinate si possono gustare al momento le varie delizie enogastronomiche del luogo, di cui molte legate al periodo natalizio.

Tra le tante bontà tipiche dell’Alto Adige che si possono gustare tra le innumerevoli e pittoresche casette dei mercatini troviamo: ciambelline dolci, lo zelten, salsicce con crauti, pane speziato, zuppa di gulasch, miele, vari tipi di formaggio, speck, pane alla frutta e il più tipico dei dolci altoatesini, lo strudel di mele.

Oltre al Vin brulé, una bevanda calda a base di vino, zucchero e spezie aromatiche; tra le bancarelle si può gustare il famoso Glühmix, succo di mela caldo; e il Feuerzangenbowle, una tradizionale bevanda alcolica germanica, preparata per il periodo natalizio e per l’arrivo del nuovo anno.

Dove dormire 

La migliore zona dove alloggiare per essere vicini ai Mercatini di Natale di Merano è la zona centrale della città. Una buona zona dove alloggiare è quella vicino alle terme, ma anche quella vicino ai Portici di Merano, allo storico edificio Kurhaus, oppure nella zona di Piazza del Teatro.

Tra gli Hotel a Merano consigliamo:

Hotel Aurora

Hotel Europa Splendid

Hotel Therme Meran – Terme Merano

Flora Hotel & Suites

Come arrivare

Per visitare i Mercatini di Natale di Merano, si può raggiungere facilmente la città sia in auto, che in treno, o con i tanti bus privati organizzati per visitare e vivere in prima persona questo evento molto folkloristico.

In auto

Se si vuole arrivare in auto, percorrere l’autostrada del Brennero (A22) e prendere l’uscita Bolzano Sud. Da qui, proseguire sulla moderna superstrada senza pedaggio, chiamata MeBo. Ricordarsi di viaggiare sempre con catene a bordo o penumatici invernali, obbligatori in questo periodo dell’anno.

Dove parcheggiare auto vicino i Mercatini di Natale a Merano

Quasi tutti i giorni (tranne nelle giornate del mercato settimanale) si può parcheggiare l’auto gratuitamente in piazzale Prader, distante circa 1 km dalla zona dei mercatini.

Oppure a pagamento nei numerosi parcheggi più vicini alla zona dei mercatini, come il Parcheggio Terme Merano, che offre 560 posti auto direttamente sotto piazza Terme.

In treno

Se si vuole arrivare in treno, occorre prima arrivare a Bolzano e poi prendere un treno per Merano, che partono ogni 30 minuti circa nei giorni feriale e ogni ora nei giorni festivi. La stazione ferroviaria di Merano si trova vicino al centro della città.

In bus

Molte aziende di trasporto effettuano bus privati per visitare i mercatini di Natale. Per sapere quali date sono disponibili dalla propria città, informarsi presso le aziende di trasporto locali o le agenzie di viaggio.

In aereo

Se si vuole arrivare in aereo, l’aeroporto più vicino è Bolzano. Da qui si può noleggiare un’auto o raggiungere Merano con bus e treni.

Merano può essere raggiunta anche dagli aeroporti di Bergamo e Verona, con il “Dolomiti Transfer”, o anche da qui noleggiando un’auto.

I Mercatini di Natale di Merano: date, orari, dove alloggiare e come arrivare

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.