Dove dormire a Hong Kong: migliori quartieri e zone dove alloggiare

0
872

Hong Kong è una metropoli e una regione autonoma nel sud della Cina. Conosciuta per la sua vivacità, è una destinazione imperdibile per coloro che amano l’imponenza dei grattacieli, l’architettura moderna, i mercati autentici, una vita notturna frizzante, una gastronomia indimenticabile e molto altro! In quest’articolo vi spiegheremo in modo molto semplice quali sono le zone migliori dove dormire a Hong Kong sia per viaggi di lavoro che di turismo.

Hong Kong è una città bellissima, che offre tanto dal punto di vista turistico e merita di essere visitata almeno una volta nella vita. Se stai pianificando un viaggio in questa metropoli affascinante, la scelta dell’alloggio sarà cruciale, considerando le caratteristiche uniche della città:

  • con oltre 7 milioni di abitanti, questa regione asiatica occupa il quarto posto delle città più densamente popolate del pianeta.
  • Hong Kong è una delle città più costose del mondo, con le tariffe degli hotel che superano persino quelle di New York.

In questa città cinese sorprende la molteplicità dei contrasti, tra passato e futuro, visibile in ciascuno dei suoi angoli. Ogni zona ha il suo fascino, le sue caratteristiche uniche ed interessanti attrazioni turistiche, alcune specialmente adatte a famiglie con bambini come l’Hong Kong Disneyland Resort.

In questo articolo troverete utili informazioni e consigli sulle migliori zone dove alloggiare a Hong Kong, in modo che ognuno possa trovare quella più adatta alle sue preferenze, esigenze e al suo budget.

Migliori zone dove dormire a Honk Kong

Prima di entrare nei dettagli sui migliori quartieri dove dormire spieghiamo un po’ come è divisa Hong Kong, poiché la sua disposizione è piuttosto insolita e scegliere la zona giusta è un aspetto importante del tuo soggiorno.

Hong Kong è divisa dal Victoria Harbour in tre diversi settori o territori:

Isola di Hong Kong – un’area più moderna dove la maggior parte dei turisti trascorrerà il proprio tempo
Kowloon – ancora considerato il centro della città, ma più autentico e cinese
Nuovi Territori – il più grande territorio di Hong Kong dove vive la maggior parte della gente del posto

Ci sono anche le circostanti Isole Esterne (tecnicamente parte dei Nuovi Territori) e Lantau (l’isola dove si trova l’aeroporto), ma queste non sono aree di particolare interesse per un turista.

Le due zone popolari per i turisti sono l’Isola di Hong Kong e Kowloon mentre la zona dei Nuovi Territori non viene scelta per soggiornare, poiché è più lontana dalle principali attrazioni ed è una scelta piuttosto poco pratica.

In termini di trasporto, andare dall’Isola di Hong Kong a Kowloon e viceversa è semplicissimo e veloce, quindi, indipendentemente da quale dei due sceglierai, la decisione sarà buona.

Scopri anche cosa vedere a Hong Kong: le migliori attrazioni

Per rendere semplice e comoda la visita della città abbiamo selezionato le sei migliori dove alloggiare a Hong Kong per essere vicini alle principali attrazioni della città e che sono ben collegate con le altre zone della città per spostamenti facili e rapidi.


Tsim Sha Tsui: la zona più turistica e comoda dove dormire a Hong Kong

Veduta dall’alto di Hong Kong – Foto da Istock

Questa zona è in realtà un promontorio che si estende nella parte più meridionale della penisola di Kowloon. Non solo offre una vista mozzafiato sulla baia di Hong Kong e sul suo skyline, ma ospita anche una lunga lista di attrazioni e servizi che rendono questa zona la più turistica della città.

Tsim Sha Tsui è uno dei quartieri più vivaci di Hong Kong. Qui si trovano innumerevoli ristoranti, negozi, hotel e i punti di maggiore interesse. Ad esempio, l’Avenue of the Stars e la famosa statua di Bruce Lee, la Torre dell’orologio, l’Hong Kong Museum of Art, il Kowloon Park o l’Hong Kong Space Museum.

Tsim Sha Tsui è collegato agli altri quartieri da diverse linee di metropolitana e autobus. Inoltre, come ulteriore vantaggio, ospita il molo dello Star Ferry che collega l’isola di Hong Kong con Kowloon, la parte settentrionale di Hong Kong.

Questa è una delle migliori zone in cui dormire a Hong Kong, in quanto la sua posizione è molto centrale, a un passo da tutto, con innumerevoli negozi, bar e ristoranti. In più questa zona ha anche un’alta concentrazione di hotel.

Tra le sue strade, ci sono alcuni degli hotel più lussuosi e conosciuti delle principali catene alberghiere, oltre ad altre proposte di alloggio più discrete ed economiche. In altre parole, è una zona adatta a tutti i budget.

Per avere un riferimento sulle tariffe degli alloggi, la media dei prezzi degli hotel è superiore a 80 € a notte, tuttavia, ci sono diverse opzioni anche a meno di 50 €. Naturalmente, se si scelgono alloggi economici ci si dovrà accontentare di dormire in stanze molto piccole.

Trova un alloggio a Tsim Sha Tsui
Consiglio
Le camere a Hong Kong sono molto piccole. Il nostro consiglio è di dare la priorità al comfort piuttosto che alla posizione. Hong Kong è molto ben collegata, quindi se si soggiorna un po’ più lontano dal centro non sarà un problema.

Central District: per i giovani, la vita notturna e per viaggi di lavoro o affari

dove-dormire-hong-kong-central
Il centro di Hong Kong – Foto di nextvoyage da Pixabay

Questo distretto, situato nella parte settentrionale dell’isola di Hong Kong, fu il primo a svilupparsi durante il periodo in cui la città era una colonia degli inglesi. Oggi è un quartiere dedicato al business. In effetti, alcune delle più importanti aziende del mondo hanno sede qui, come la Bank of China, la Bank of America o la multinazionale HSBC.

È anche la principale area urbana della città. Ospita importanti edifici come il municipio, Exchange Square, la Borsa di Hong Kong ed altri edifici popolari come The Centre, la quinta torre più alta della città.

Qui si trova anche il giardino botanico e lo zoo, l’Harcourt Garden o il Soho Park di Hong Kong, il quartiere più alla moda di Hong Kong, pieno di negozi di artigianato, ristoranti e gallerie d’arte. Il quartiere comprende anche Lan Kwai Fong, la zona con la vita notturna più vivace della città e un luogo perfetto dove alloggiare a Hong Kong per i giovani.

Il quartiere di Central District è molto ben collegato con la metropolitana, i tram, gli autobus e i traghetti, mentre la mitica funicolare Peak Tram porta in cima a Victoria Peak. Ha tutto quello che serve ad un viaggiatore e viene considerata la zona più interessante in cui dormire a Hong Kong.

Ti permette di raggiungere a piedi le attrazioni turistiche dell’isola, arrivare facilmente a Kowloon in traghetto, uscire per un drink su Lan Kwai Fong e avvicinarti a piedi verso i Mid-Levels, una ricca zona residenziale. Unica pecca della zona è il prezzo degli alloggi, abbastanza alto.

L’offerta ricettiva è molto ampia, ma è principalmente composta da hotel di lusso. Solo prenotando in anticipo è possibile trovare qualche hotel od alloggio a meno di 100 € per notte.

Trova un hotel a Central

Mong Kok: per gli amanti dello shopping

Questo quartiere, situato nella parte occidentale di Kowloon, non è solo una delle aree residenziali e commerciali più importanti di Hong Kong, ma anche una delle più densamente popolate al mondo.

Mong Kok è un quartiere prevalentemente di classe media, noto per essere uno dei più autentici di Hong Kong e uno dei più vivaci del mondo. Le sue strade pullulano di passanti, visitatori e gente del posto che visitano i numerosi centri commerciali, piccole boutique, bancarelle, ristoranti tradizionali e tutti i tipi di mercati.

Per curiosità, i negozi e i mercati di Mong Kok sono raggruppati in base ai prodotti che vendono. Quindi, se si è interessati all’acquisto di uccelli, si deve andare al mercato degli uccelli; se si sta cercando prodotti per computer occorre passeggiare per Sai Yeung Choi Street; mentre se si ha bisogno di prodotti cosmetici, una buona scelta è visitare il Ladies Market.

Mong Kok è una zona costosa, soprattutto perché ci sono pochi hotel e la domanda è molto alta. Pur non essendo la più centrale, è la zona più divertente della città e tutti vogliono soggiornare vicino ad essa. Se si prenota in anticipo, un buon hotel costerà circa 85 € a notte. Come nel caso precedente, se ci si accontenta di poco, non si paga più di 50 € per una camera.

Trova un alloggio a Mong Kok

Yau Ma Tei: dove dormire a Hong Kong per le coppie e famiglie con bambini

hong-kong
Hong Kong – Foto di nextvoyage da Pixabay

Yau Ma Tei si trova a sud di Kowloon, nel distretto di Yau Tsim Mong, delimitato a ovest dal Victoria Harbour, il famoso porto turistico. È una zona residenziale e commerciale. Anche se meno turistica di Tsim Sha Tsui, in essa si riesce a conoscere la vita quotidiana degli abitanti di Hong Kong.

Questa zona offre molte attrazioni come i suoi mercati tradizionali, i suoi numerosi negozi e le sue strade caratteristiche che di notte creano un’atmosfera molto speciale grazie ai loro neon luminosi; dunque, una buona scelta per le coppie e per chi cerca un soggiorno romantico a Hong Kong.

L’offerta culturale è rappresentata dall’Hong Kong International Hobby and Toy Museum, che espone ricordi della cultura pop e di alcuni giocattoli, o dal teatro Yau Ma Tei. Per quanto riguarda gli edifici religiosi, si possono vedere il tempio di Tin Hau o la Kowloon Union Church.

È un’ottima zona dove alloggiare a Hong Kong con la famiglia e i bambini, essendo quella meglio collegata al famoso parco divertimenti Hong Kong Disneyland e una delle zone meglio collegate all’aeroporto e alle altre zone turistiche della città.

Yau Ma Tei è una buona opzione dove dormire a Hong Kong per risparmiare sull’alloggio. Tuttavia, l’offerta ricettiva è inferiore a quella di Tsim Sha Tsui; dunque, se si vuole alloggiare in questo quartiere è importante prenotare con molto anticipo. Gli hotel economici partono da circa 30-40 € a notte, ma per un buon hotel occorre spendere almeno 50-60 € a notte.

Trova un alloggio a Yau Ma Tei

Jordan: per immergersi nella cultura e nello stile di vita cinese

Jordan, situato tra Tsim Tsa Tsui e Yau Ma Tei, è uno dei quartieri più autentici di Hong Kong. La zona ha un ricco passato storico e culturale.

In questo quartiere popolare e multiculturale, ci si trova tra templi, karaoke bar, ristoranti di strada, edifici ancestrali e mercati tradizionali. Il più popolare è il mercato notturno di Temple Street, composto da innumerevoli bancarelle in cui la contrattazione è un’arte.

Jordan, tra tradizione e modernità, è un buon posto dove dormire a Hong Kong. Il quartiere viene scelto dai viaggiatori che vogliono entrare nella cultura e nello stile di vita cinese e, allo stesso tempo, essere lontani dal turismo di massa.

Scegliere questo quartiere per dormire a Hong Kong garantisce un’esperienza unica. L’offerta ricettiva è ampia e si può scegliere tra hotel di livello superiore a partire da 80 € per notte e alloggi più economici per circa 50 € a notte.

Trova un hotel a Jordan

Wan Chai: per chi cerca un buon rapporto qualità prezzo

Wan Chai è sicuramente è un’area interessante dove dormire a Hong Kong. Situata a est del Central District, offre alloggi moderni a prezzi molto convenienti.

Si tratta di una zona residenziale e commerciale molto importante dell’isola, che negli ultimi anni ha ampliato molto l’offerta alberghiera, rispondendo così alla grande domanda turistica della città. L’offerta ricettiva è molto varia. Si può trovare qualunque tipo d’alloggio, dagli hotel più lussuosi per chi cerca un soggiorno esclusivo, ad ostelli economici per chi ha un budget limitato.

La tariffa media degli alloggi è di circa 100 € per notte, ma se si prenota con largo anticipo si possono trovare buoni hotel con tariffe di poco superiori ai 50 € per notte. Anche la posizione è buona, in meno di 20 minuti si può raggiungere la zona turistica di Kowloon.

Trova un hotel a Wan Chai
 

hong-kong
Hong Kong – Foto di nextvoyage da Pixabay

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.