Dove dormire a Catania: i migliori quartieri dove soggiornare

0
1081

Un viaggio in Sicilia dovrebbe sempre includere un soggiorno a Catania, la seconda città più grande dell’isola, piena di storia, paesaggi e un’incredibile cucina siciliana. Ma quali sono i migliori quartieri dove dormire a Catania? Con quasi 60 quartieri tra cui scegliere, trovare la zona giusta può sembrare un’impresa, ma in realtà è abbastanza semplice essendo poche le zone comode dove alloggiare in città. Scopriamo insieme quali sono!

Catania è una terra di storia dove monumenti e vecchie pietre raccontano il passato in modo eloquente. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 2002, oggi molti dei suoi monumenti sono stati riportati al suo antico splendore.

L’attrazione principale di Catania rimane sicuramente l’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa. In più, la città offre magnifiche spiagge per nuotare, fondali di rara bellezza per gli amanti delle immersioni e una natura rigogliosa. Un’altra meta perfetta per le famiglie con bambini e per giovani e coppie è il parco divertimento e parco acquatico Etnaland.

Catania è un’ottima base per esplorare l’isola grazie al suo aeroporto, che collega la città con diverse destinazioni italiane, e ad una buona e variegata offerta di sistemazioni. Essendo anche una vivace città universitaria ha un interessante vita notturna, che la rende una buona destinazione di vacanze per giovani e ragazzi.

Catania, Sicilia – Foto da iStock

Nei caffè e nei ristoranti sulle piazze è possibile rilassarsi, sorseggiare un drink o mangiare prodotti e piatti tipici siciliani. Nelle calde giornate estive ci si può rinfrescare sulla vicina spiaggia di Lido Azzurro, tuffandosi nel meraviglioso mar Mediterraneo.

Per spostarsi in città, tra i vari quartieri, l’autobus è una buona scelta, ma per visitare le zone limitrofe sicuramente l’auto è il mezzo migliore. Per alloggiare la città ha l’offerta più ampia e varia di tutta l’isola, con strutture alberghiere di ogni tipo, ostelli, B&B, alberghi economici e diversi hotel di lusso.

Scopri tutte le escursioni disponibili per visitare la città di Catania e i suoi dintorni

 

Dove dormire a Catania

La zona migliore dove dormire a Catania è sicuramente il suo centro storico. Piazza del Duomo, che ospita due delle attrazioni più visitate della città (la Cattedrale e la Fontana dell’Elefante), è il punto più centrale e quello che si deve avere come riferimento per sapere se l’hotel scelto è situato vicino al centro città.

Per scoprire la ricchezza della storia di Catania si può visitare la bellissima via Crociferi con le sue favolose chiese barocche. Via Etnea, affacciata sul vulcano, attraversa il centro di Catania ed è la principale via dello shopping. E’ anche la strada con la più alta concentrazione di ristoranti di tutti i tipi, anche se non è difficile trovare bar e ristoranti in tutta la zona del centro.

Il centro storico è senza dubbio una delle migliori zone dove dormire a Catania, soprattutto per i turisti che desiderano soggiornare in zone molto centrali e ben servite.

La stazione centrale degli autobus e la principale stazione ferroviaria sono situati nel centro della città, quindi una soluzione molto comoda se non si ha l’auto e si vogliono visitare altre zone turistiche dell’isola. Qui si fermano anche gli autobus da e per l’aeroporto.

Via Etnea: per dormire nel centro storico di Catania

Via Etnea è la principale via pedonale nel centro storico di Catania e la via dello shopping. Lunga 3 chilometri, è molto frequentata e divide il centro della città in due.

Negozi di abbigliamento e di souvenir, gelaterie, bar e ristoranti deliziano i turisti durante il giorno, mentre al calar della notte il quartiere si veste di un’atmosfera festosa e viene invasa dai giovani. Ci sono moltissime pizzerie, brasserie, pub e bar alla moda.

Questa via è vicina alle attrazioni più interessanti di Catania e ha una vasta offerta di hotel tra cui scegliere. Le strade vicine sono fiancheggiate da case ed edifici storici. Oltre al giardino botanico, in zona è possibile visitare anche Villa Bellini situata vicino a Piazza Roma e confinante con via Etnea. Di certo non vi annoierete se sceglierete questa zona per dormire a Catania.

Trova un alloggio nei pressi di Via Etnea

Via Crociferi: dove dormire con la famiglia e bambini

Situata tra il Teatro Romano e Villa Bellini, gli appassionati di architettura adoreranno passeggiare lungo Via Crociferi.

Questa via ospita quattro chiese barocche molto rappresentative della città ed edifici con dettagli meravigliosi. Anche il bellissimo Arco di San Benedetto si trova in questo quartiere. Anche se decidete di soggiornare altrove, non dimenticate di visitare questo bellissimo quartiere di Catania.

Questa è una zona tranquilla a pochi passi da Piazza del Duomo e dalle altre importanti attrazioni, il che la rende una scelta perfetta dove dormire a Catania per chi cerca un quartiere adatto alle famiglie con bambini e vicino al centro storico.

Un po’ più a sud si trovano Via Vittorio Emmanuele e Via Garibaldi, due vie trafficate che ospitano alcune delle attrazioni più caratteristiche della città: l’Odeon Romano e Porta Garibaldi, e nelle vicinanze anche il Castello Ursino.

Soggiornare in questa zona è più economico rispetto al centro storico di Catania.

Trova un alloggio nei pressi di Via Crociferi

Corso Italia: una zona comoda dove dormire

Situata ad est del centro storico, la zona intorno Corso Italia è più moderna rispetto a quest’ultimo. Ci sono tanti uffici e appartamenti e questo influisce sulla vivacità della zona nelle ore notturne. Infatti la sera questa zona è più tranquilla del centro storico.

Corso Italia è sicuramente una zona comoda dove dormire a Catania. Offre una vasta scelta di alloggi, si trova vicino alle principali attrazioni della città, al centro storico e alla Stazione Catania Centrale, e allo stesso tempo si trova vicino al mare e al porto.

Trova un alloggio nei pressi di Corso Italia nella mappa sottostante



Booking.com


Lungomare: per chi ama spiaggia e mare

Veduta aerea della spiaggia e lungomare di Catania – Foto da iStock

La zona del Lungomare si estende a nord della stazione Catania Europa e congiunge Piazza Europa col porticciolo di Ognina. Bella e caratteristica, la zona fronte mare è molto frequentata e vivace sia di giorno che di notte, ed è un ottimo luogo dove dormire a Catania durante la bella stagione.

Si sviluppa intorno a via Ruggero di Lauria e San Giovanni Li Cuti, e lungo il suo percorso, ci sono anche due spiagge, una sabbiosa e l’altra di scogliera nera lavica, diversi ristoranti, pizzerie, paninari e anche un luna-park. Nella zona si organizzano spesso anche eventi e manifestazioni. L’unica pecca è che il centro dista circa 30 minuti a piedi.

Trova un alloggio a Catania nei pressi del Lungomare nella mappa sottostante



Booking.com


Dove dormire vicino a Catania

Una scelta alternativa può essere quella di dormire nei dintorni della città, nelle suggestive città del Golfo di Catania o ai piedi dell’Etna se si vuole salire e vedere questa incredibile attrazione della natura.

Acireale, Nicolisi e Aci Castello sono le migliori scelte. Queste località sono molto tranquille, ideali per allontanarsi dal caos della città ed essere circondati dalla natura.

Aci Castello: per chi cerca tranquillità

Il borgo marinaro di Aci Castello è uno dei posti migliori dove dormire vicino a Catania in Sicilia. Si trova a soli dieci minuti a nord di Catania ed è caratterizzato da un castello normanno dell’XI secolo che domina la costa.

Dormire ad Aci Castello offre un soggiorno più tranquillo rispetto a quello nell’affollata città di Catania e il frequente servizio di autobus per la città permette di raggiungere Catania facilmente.

Nel periodo estivo molti siciliani decidono di trascorrere le proprie vacanze ad Aci Castello ed essendo l’offerta ricettiva un po’ limitata, si consiglia di prenotare con molto anticipo, specialmente se il soggiorno è nel periodo estivo.

Trova un alloggio a Aci Castello

Acireale: per gli amanti dell’architettura barocca

Passando Aci Castello e proseguendo verso Taormina, a circa 17 km da Catania si incontra la città barocca di Acireale, ricca di fascino e storia. Seduta ai piedi del Monte Etna, la città offre viste meravigliose in ogni direzione e importanti monumenti di grande valore artistico e architettonico.

Una delle caratteristiche di Acireale è la sua architettura barocca. Ha un gran numero di chiese ed è per questo che è conosciuta come la Città delle 100 campane o il Vaticano del sud.

Per il benessere e la cura della persona in città sono presenti anche le terme, situate nell’Area archeologica di Santa Venera al Pozzo. Una delle feste più conosciute in questa zona è il Carnevale di Acireale, riconosciuto in tutta Italia come uno dei più divertenti e attraenti del paese.

Inoltre, la città di Acireale ha un’ampia e varia offerta di alloggi, molti con un buon rapporto qualità prezzo, per questo è anche considerata una delle migliori zone dove dormire vicino Catania.

Trova un alloggio ad Acireale

Nicolosi: per dormire ai piedi del vulcano Etna

Dirigendosi verso l’entroterra di Catania, Nicolosi è la porta di accesso all’Etna e il principale centro di escursioni nella zona di Catania. Questa città del XIV secolo fu fondata attorno a un monastero benedettino ed ha subito numerosi terremoti ed eruzioni vulcaniche nel corso degli anni.

L’attrazione principale è la Funivia dell’Etna, una funicolare che permette di salire in cima al vulcano. In vetta si possono osservare i crateri e godere di viste spettacolari su Catania.

C’è un bellissimo museo in città, il Museo dell’Etna, che racconta la storia del vicino vulcano e l’impatto che ha avuto sulla regione circostante. C’è anche un osservatorio dove è possibile vedere le stelle, grazie ai cieli spesso limpidi della provincia di Catania.

Nicolosi si trova a circa 30 minuti d’auto o di bus da Catania, ed è senza dubbio una delle migliori zone dove dormire nei dintorni di Catania.

Trova un alloggio a Nicolosi

 

dove-dormire-a-catania-sicilia
Catania in Sicilia – Foto di notiziecatania da Pixabay

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.