Dove dormire a Capri: le migliori zone dove alloggiare sull'isola

Se volete godere al meglio di questa splendida isola, è sicuramente consigliabile dormire a Capri almeno una notte, per scoprirla davvero. Solo così si può viverla, apprezzandone anche la vivace vita notturna, e ammirando i bellissimi tramonti e le suggestive albe.

Apprezzata già dall’antichità e conosciuta nella mitologia greca come l’isola delle sirene, Capri era una delle località preferite dagli imperatori romani. Ad esempio, l’imperatore Tiberio fece costruire sull’isola una sontuosa villa.

Oggi è una delle principali mete turistiche in Italia. Migliaia di turisti ogni giorno partono dai porti del Golfo di Napoli per raggiungere e visitare l’isola, però solo pochi privilegiati il pomeriggio non prendono il traghetto di ritorno, ma restano a godersi l’isola.

Se avete scelto di soggiornare sull’isola per una o più notti, occorre dire che Capri è un’isola molto turistica e gli alloggi sono piuttosto costosi. Quindi è importante effettuare una buona ricerca, sia in base alle zone, sia in base alla tipologia di alloggio, in modo da ottenere un buon rapporto qualità prezzo.

Quando andare a Capri

Sono tantissimi i turisti che arrivano ogni giorno sull’isola per godersi paesaggi ed atmosfere. Il periodo di alta stagione è rappresentato dai mesi di luglio ed agosto, quando l’isola viene letteralmente invasa dai turisti.

Se, dunque, non avete problemi di impegni lavorativi e non, i migliori periodi per visitare l’isola sono la primavera (da aprile a giugno) e l’inizio autunno (settembre ed ottobre). In questi periodi si può risparmiare un bel po’ sulle tariffe degli alloggi, rispetto ai mesi di luglio ed agosto.

L’inverno è il periodo con le tariffe degli alloggi più economiche dell’anno. Anche se può essere lo stesso piacevole visitare l’isola, se non c’è maltempo, è comunque il periodo meno consigliato o indicato per visitarla.

Dove alloggiare sull’isola di Capri

Sull’isola di Capri ci sono 4 zone turistiche, che rappresentano anche i 4 luoghi dove poter alloggiare: la città di Capri, Anacapri, Marina Grande e Marina Piccola.

La migliore zona dove soggiornare sull’isola è la città di Capri, ma è anche la più costosa. Le altre 3 mete possono essere delle mete interessanti per altri punti di vista, vediamo quali.

Mappa delle migliori zone dove dormire a Capri

Alloggiare a Capri

La città di Capri è la migliore dove soggiornare sull’isola, poiché è dove c’è più atmosfera e dove ci sono più opzioni di alloggio. Si raggiungere facilmente, sia in bus sia in funivia, dal porto di Marina Grande, ed offre un’intesa vita, sia di giorno che di notte.

La zona centrale è rappresentata dalla famosa Piazzetta, piccola piazza che conserva ancora la caratteristica architettura urbana di un tempo. Alloggiare qui permette di essere in posizione centrale e di raggiungere facilmente tutte le zone dell’isola

Se si sceglie di soggiornare nella città, si consiglia di prenotare e dormire a Capri in uno degli hotel che si affacciano sul Mar Tirreno, per godere di favole viste e panorami unici. Gli alloggi sono i più costosi di tutta l’isola, dunque per risparmiare si consiglia di prenotare in anticipo.

Tra gli alloggi e hotel consigliati a Capri, in base al rapporto qualita prezzo, troviamo: To Be Capri, Regina Cristina, Albergo Gatto Bianco e Villa Giardini.

Verifica disponibilità e tariffe allogi ed hotel a Capri città

Alloggiare a Anacapri

Anacapri è la seconda città dell’isola. Si trova più in alto rispetto Capri e offre un’esperienza più tranquilla, rispetto all’affollata Capri. Le notti sono più tranquille, e si possono godere splendide viste sul mare e sui vigneti ed uliveti dell’isola.

La principale attrazione turistiche di Anacapri è la seggiovia che porta al Monte Solaro, situato a 589 metri sul livello del mare e che è il punto più alto dell’isola. Da qui si possono godere splendidi panorami che spaziano su tutta l’isola, sul mare circostante, fino ad arrivare, nelle giornate limpide, alla costa campana.

L’offerta alberghiera è abbastanza ampia e le tariffe degli alloggi sono più economiche rispetto a quelli della città di Capri. Da qui si può raggiungere facilmente il suggestivo faro di Punta Carena e la meravigliosa Grotta Azzurra.

Tra gli alloggi e hotel consigliati a Anacapri, in base al rapporto qualita prezzo troviamo: Capri Dreaming, La Limonaia Capri, Hotel Victoria Place e Hotel Carmencita.

Verifica disponibilità e tariffe allogi ed hotel a Anacapri

Alloggiare a Marina Grande

Marina Grande, situata nella parte nord dell’isola e ai piedi del Monte Solaro, è il principale porto dell’isola di Capri. Sicuramente è la prima zona che il turista incontra visitando l’isola, dunque è una zona molto comoda per gli spostamenti.

Tra i pregi, la vicinanza alla spiaggia e al porto. Dunque, la comodità non è solo nel raggiungere l’hotel all’arrivo o il traghetto alla partenza, ma anche se si vogliono effettuare gite in barca per scoprire le coste e le grotte che circondano l’isola.

La zona del porto è molto movimentata di giorno, ma anche di notte, con bar, ristoranti e negozi sul mare. Tra gli alloggi e hotel consigliati a Marina Grande: Fortino B&B Capri, Soleluna e Relais Maresca Luxury Small Hotel.

Verifica disponibilità e tariffe allogi ed hotel a Marina Grande

Alloggiare a Marina Piccola

Marina Piccola si trova nella parte meridionale dell’isola di Capri. Anche se c’è qualche traghetto che sbarca nel piccolo porto, la maggior parte attraccano in quello di Marina Grande, situato sul lato opposto.

In questa zona sono presenti vari bar e ristoranti dove gustare ottimi pranzi e cene, e godere di suggestive viste sul mare. Tra i pregi della zona, una tranquilla spiaggia bagnata da un mare limpido e trasparente, e la vicinanza ai faraglioni, uno dei luoghi e simboli più conosciuti dell’isola.

La Via Krupp, una delle strade più famose di Capri, è chiusa dal 2014. Questo storico sentiero lastricato di tornanti, collega Marina Piccola alla Certosa di San Giacomo e alla zona dei Giardini di Augusto.

Tra gli alloggi e hotel consigliati a Marina Piccola: Hotel Nautilus e Hotel Weber Ambassador.

Verifica disponibilità e tariffe allogi ed hotel a Marina Piccola

Come arrivare a Capri

L’unico mezzo per raggiungere l’isola è in nave, oltre l’elicottero per chi disposto a spendere cifre maggiori. Ci sono 3 tipi di nave che effettuano i collegamenti dai porti del Golfo di Napoli con l’isola di Capri: i traghetti, le navi veloci e gli aliscafi.

Il tempo di navigazione è variabile, da mezz’ora ad un ora, in base al porto di partenza o di arrivo, e alla tipologia di nave scelta. Anche il costo del biglietto è variabile, dai 15 euro del traghetto, ai 21-23 euro le per navi veloci e gli aliscafi.

Scopri tutte le rotte disponibili e prenota un traghetto

 

Dove dormire a Capri: le migliori zone dove alloggiare sull’isola

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.