Dove dormire a Pechino: i migliori quartieri dove soggiornare

0
1449

Se state pianificando la visita della capitale della Cina e avete bisogno di sapere quali sono le migliori zone dove dormire a Pechino, in questo guida troverete tutte le informazioni necessarie per non sbagliare e trascorrere un piacevole viaggio o vacanza.

Pechino non è solo capitale cinese, ma è anche una delle città più affascinanti del continente asiatico. Costituisce il centro politico, sociale, economico e culturale del Paese ed è, quindi, il nucleo attorno al quale è organizzata la vita della Cina. Questo gigante asiatico può vantarsi di avere una storia ricca a cui il viaggiatore può affacciarsi visitando la Città Proibita, il Tempio del Cielo, il Palazzo d’Estate o la Grande Muraglia Cinese.

Pechino è una città in cui il passato, visibile nei suoi imponenti palazzi e templi, nelle case tradizionali che decorano gli antichi hutong (stradine che attraversano la città vecchia) e nelle usanze millenarie, convive armoniosamente con il presente, molto ben rappresentato dagli impressionanti grattacieli e centri commerciali, nonché dall’infinita offerta di svago, mercati e ristoranti.

La capitale cinese è anche una delle città più popolate del mondo. È una città complessa, con molti contrasti e che vive in costante rinnovamento. La tua visita ti darà l’opportunità conoscere come si svolge la vita in una delle capitali più abbaglianti e suggestive dell’Asia.

Le migliori zone dove dormire a Pechino

Beijing (Pechino), Cina – Foto da Istock

Pechino è una delle città più popolose e grandi del mondo, con numerosi quartieri e zone, ognuno con un ampia e varia offerta di hotel ed alloggi. Per soggiornare in città è possibile scegliere tra qualunque tipologia di alloggio: da hotel lussuosi con prezzi proibitivi a quello di fascia media con prezzi molto più accettabili, fino agli ostelli per chi cerca delle soluzioni economiche dove dormire.

Come nel resto delle destinazioni, più ci si avvicina al centro città o alle principali attrazioni turistiche, più le tariffe delle camere aumentano. Le zone migliori dove dormire a Pechino, ed anche le più costose sono: Wangfujing, Qianmen e Sanlitun; mentre Houhai, Xidan e Chaoyang Park offrono ugualmente una buona posizione dove alloggiare ma con sistemazioni un po’ più economiche.

Le aree più ricercate per rimanere a Pechino sono Wangfujing e Qianmen e le zone attorno queste due aree. Anche Sanlitun e Houhai sono ottime opzioni a causa della loro atmosfera.

Essendo una città molto grande, molto spesso per spostarsi da una zona all’atra puo richiedere molto tempo, quindi si dovrà fare un uso frequente dei trasporti pubblici. Questo è un aspetto da valutare nella scelta della zona dove dormire a Pechino.

Consiglio:

Quando si sceglie una sistemazione a Pechino oltre al prezzo si deve considerare se l’hotel si trova abbastanza vicino a una stazione della metropolitana e se ci sono alcuni ristoranti nella zona circostante.

Anche il periodo dell’anno quando si viaggia avrà un forte impatto sul prezzo dell’alloggio. Durante i periodi festivi come la Giornata nazionale della Repubblica Popolare Cinese (1° Ottobre), il Capodanno cinese o in estate i prezzi degli alloggi aumentano e l’offerta di hotel si riduce notevolmente.

Wangfujing: la parte più centrale di Pechino

Wangfujing, Pechino, Cina – Foto di Alexander Savin da Flickr

Situata nel cuore del distretto di Dongcheng, è una delle strade più grandi, frequentate e popolari di Pechino. Il motivo è che è una delle vie più commerciali della città. Oltre a numerosi negozi, caffetterie e ristoranti, ha due grandi centri commerciali ad ogni estremità e uno dei mercati notturni più singolari.

Inoltre, qui troverai un buon numero di negozi locali e altri marchi internazionali, nonché decine di ristoranti e bancarelle di cibo di strada dove servono alcune specialità locali.

Come ulteriore vantaggio, questa via è molto vicina al Parco Jingshan, noto come la Collina del Carbone, a Piazza Tienanmen e alla Città Proibita.

Nella parte meridionale di questa strada pedonale si trova la stazione: qui passa la linea 1 della metropolitana e diverse linee di autobus. La sua posizione centrale, nel cuore della città, la rende una delle migliori zone dove dormire a Pechino.

Unica nota negativa è rappresentata dai prezzi piuttosto alti degli hotel. È improbabile trovare una camera in un hotel a 4 stelle per meno di 100€ a notte. Se comunque non si soggiorna per molti giorni in città, è sicuramente una delle migliori scelte dormire intorno a Wangfujing.

Hotel consigliati

Spring Time Hostel – economico
Sunworld Dynasty Hotel Beijing – fascia media
Legendale Hotel, Grand Hyatt Beijing – fascia alta

Trova un hotel a Wangfujing

Houhai e Nanluoguxiang: il passato e il presente di Pechino

pechino-hutong
Zona di Hutong a Pechino – Foto di Piqsels

Questi due quartieri sono uno accanto all’altro e insieme costituiscono l’area più tradizionale della capitale cinese. Sono attraversati da numerosi hutong (strette strade o vicoli) disseminati di case tipiche, originari della dinastia Yuan. Hanno anche una buona offerta di ristoranti, negozi di souvenir tradizionali, caffè e bar con musica dal vivo.

Nella zona troverai le famose Torre della Campana e Torre del Tamburo e, se sei interessato a visitare alcune case imperiali, nel quartiere di Houhai troverai la residenza del principe Kung, l’antica residenza di Soong Ching-Ling o quella di Guo Moruo.

Inoltre, in questa zona ci sono i laghi Houhai e Quianhai, dove è possibile trovare numerosi ristoranti e bar con musica dal vivo. Di notte, l’atmosfera è eccezionale, perfetta per una passeggiata e una buona cena.

La zona è molto ben collegata con i mezzi pubblici: si può utilizzare la linea 8 della metropolitana.

Questa è un’area altamente raccomandata per dormire a Pechino, soprattutto per coloro che vogliono conoscere la faccia più tradizionale della città, socializzare con la gente del posto o godersi un ambiente più tranquillo se si alloggia nella zona di hutong, o molto vivace se si sceglie l’area adiacente ai laghi Houhai e Qianhai.

L’offerta dell’hotel è interessante e comprende sia hotel normali sia opzioni più tradizionali situate nel cuore dei hutong, dove dormire sarà una vera esperienza. Per circa 35€ – 40€ si può alloggiare in un hotel a 3 stelle a Houhai. Mentre a Nanluoguxiang, un hotel con gli stessi vantaggi costerà un po’ di più: 45€ – 50€.

Trova un hotel a Houhai Trova un hotel a Nanluoguxiang

Qianmen

SOHO Qianmen Avenue, Pechina, Cina – Foto di AsAuSo da Wikimedia

Questo quartiere, situato a sud della mitica Piazza Tian’anmen, è il cuore storico della città cinese e uno dei posti migliori in cui dormire a Pechino grazie alla sua posizione perfetta.

Qianmen è uno dei quartieri più belli della città la cui magia inizia ancor prima di entrare, poiché vi si accede attraverso la Porta di Qianmen, un gioiello architettonico risalente al XV secolo.

È attraversato da Qianmen Street, una strada con più di cinquecento anni di storia e principale arteria commerciale della città, dove si trovano infiniti negozi di ogni genere, ristoranti, caffè …

Soggiornare in questo quartiere significa trovarsi vicino ad alcuni dei luoghi più visitati di Pechino come Piazza Tiananmen, la Città Proibita, il Tempio del Cielo, il Mercato delle Perle (mercato Hongqiao) o Dashilan Street, una delle strade più importanti e animate della città.

Come ulteriore vantaggio, Qianmen è molto ben collegato con i mezzi pubblici. Si possono utilizzare le linee 2 e 7 della metropolitana e un buon numero di linee di autobus.

Si distingue come una delle migliori zone in cui soggiornare a Pechino, in quanto si trova proprio accanto alla principale area storica della città e ha anche un’interessante offerta di svago e ristoranti.

D’altra parte, l’offerta dell’hotel è ampia e offre prezzi adeguati per tutti i portafogli. Naturalmente, prenotare un alloggio di fascia media e con un minimo di servizi ti costerà un po’ di più rispetto ad altre zone della città. La media degli hotel a 4 stelle in bassa stagione è di circa 60€ – 70€ a notte.

Trova un hotel a Qianmen

Sanlitun: per gli amanti della vita notturna

Sanlitun SOHO Shopping Mall, Pechino, China – Foto di BORIS G da Flickr

Situata nel cuore del distretto di Chaoyang, ad est del centro città, è una delle zone più moderne e occidentalizzate di Pechino. Il quartiere ospita numerose ambasciate, diversi bar, ristoranti e negozi di ogni genere, anche se prevalgono quelli di marchi internazionali.

In breve, è un’area in cui il millenario e il tradizionale lasciano il posto alla modernità, un aspetto che lo rende uno dei quartieri più turistici.

I suoi principali punti di interesse sono il mercato Yashow, uno dei tre principali mercati della città, e Sanlitun Bar Street. Questa strada che concentra una moltitudine di bar, club e terrazze è uno degli epicentri del divertimento nella capitale cinese. Nelle vicinanze ci sono anche il Chaoyang Park e il Tempio Dongyue, del culto taoista.

Sebbene la zona sia un po’ più lontana dalle principali attrazioni turistiche, è molto ben collegata al centro tramite la linea 10 della metropolitana.

L’offerta di alloggi è molto varia, ma i prezzi non sono i più economici: una camera in un hotel a 3 stelle costa mediamente circa 60 €.

Trova un hotel a Sanlitun

Xidan

Xidan si trova nel cuore del distretto di Xicheng. È uno dei quartieri più frequentati dalla gente del posto e i viaggiatori, poiché è considerata una delle aree commerciali più importanti e complete della città. In esso si trovano una miriade di negozi, boutique, ristoranti, centri commerciali e hotel.

Inoltre, è molto vicino (circa due chilometri) a Piazza Tian’anmen, al Mausoleo di Mao Zedong, alla Torre di Qianmen e alla Città Proibita.

Questa zona è collegata al resto della città tramite la stazione della metropolitana Xidan, alla quale arrivano le linee 1 e 4. Vi sono anche diverse linee di autobus che raggiungono la zona.

Questo quartiere è un’alternativa da considerare per coloro che desiderano dormire a Pechino in un quartiere centrale e vogliono sentire il trambusto della città.

L’offerta dell’hotel è molto più limitata che altrove ed è leggermente più costosa. Infatti, prenotare un hotel a 3 stelle non ti costerà meno di 40€ e un hotel a 4 stelle sarà di circa 90 euro.

Uno svantaggio di soggiornare in questa zona è che dipenderai dai mezzi pubblici o dai taxi per esplorare la maggior parte dei punti turistici della città.

Trova un hotel a Xidan
Hai la tua assicurazione per il viaggio?
La Cina, come molti altri paesi del mondo, richiede un visto per entrare nel suo territorio. Per ottenerlo è necessario essere in possesso di alcuni documenti come la prenotazione di un alloggio, il biglietto di ritorno… Uno dei punti essenziali per ottenere un visto è anche l’assicurazione di viaggio. Se non hai ancora un’assicurazione, ti lasciamo dare un’occhiata a una delle migliori assicurazioni sul mercato. È quello che noi usiamo sempre quando viaggiamo.

 

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.