Dove dormire a Parigi: i migliori quartieri e le zone più comode dove alloggiare

4
2840

Organizzare un viaggio o una vacanza a Parigi è molto semplice, occorre solo prenotare il volo, l’alloggio e i trasporti. Per la prenotazione dell’alloggio è importante conoscere quali sono le migliori zone dove dormire a Parigi per visitare questa grande città nel modo più semplice e comodo.

Parigi è spesso descritta come una delle città più costose del mondo insieme a Londra, Tokyo e Sydney; eppure essendo anche una delle città più belle del mondo, attrae oltre 22 milioni di visitatori ogni anno. Per accogliere tutti questi turisti, la capitale francese offre un’ampia e varia offerta alberghiera.

Parigi è una città molto grande, dove i punti di interesse sono abbastanza distanti l’uno dall’altro. Per chi desidera soggiornare nelle zone più esclusive di Parigi, le Champs ElyseesPlace de la Concorde, il Louvre, la Tour Eiffel e il quartiere dell’Opera Garnier sono le scelte migliori dove dormire a Parigi.

Se si preferisce un’atmosfera più vivace e festosa per godersi la vita notturna, il Quartiere Latino è un’ottima scelta. Chi vuole risparmiare denaro e non ha problemi a prendere la metropolitana ogni mattina può trovare hotel più economici allontanandosi dal centro.

Dove dormire a Parigi – migliori quartieri e zone 

Parigi è divisa dal fiume Senna in riva destra e riva sinistra, ed è ulteriormente suddivisa in 20 distretti o arrondissements. I distretti sono numerati e, partendo dal nord della Senna, ruotano in senso orario.

Ciò significa che gli arrondissement dal 1° al 7° sono i più centrali, mentre i numeri più alti sono più lontani dal centro e in genere più residenziali. Il centro è Ile de la Cité, l’isola nella Senna che ospita la Cattedrale di Notre-Dame. Gli arrondissement dal 12° al 20° rappresentano il bordo esterno della città.

La maggior parte delle persone fa riferimento agli arrondissement per gli spostamenti o più precisamente alla fermata della metropolitana più vicina. I nomi delle strade sono quasi irrilevanti.

Potrebbe essere difficile per chi visita Parigi per la prima volta conoscere quali sono i migliori quartieri dove alloggiare, quindi ecco una mappa delle migliori zone dove dormire a Parigi e la descrizione di cosa offrono.

Mappa migliori zone dove dormire a Parigi

Louvre: la zona più comoda dove dormire a Parigi

Museo Louvre a Parigi – Foto da Depositphotos

Il quartiere del Louvre è il 1° arrondissement ed un’ottima zona dove alloggiare per visitare la città. È il cuore di Parigi, con molte delle attrazioni della città raggiungibili a piedi, come il Louvre, i Giardini delle Tuileries e la Cattedrale di Notre Dame.

Alcuni importanti luoghi come il Musée D’Orsay e Saint Germain sono appena oltre il fiume. Il quartiere offre una fantastica scena culinaria, tra cui alcuni dei migliori ristoranti di Parigi. Nella zona sono presenti circa 100 hotel e molti appartamenti turistici.

I turisti in questa zona hanno una grande varietà di attività da scegliere, sia di giorno che di notte. Inoltre, la posizione centrale rende molto comodo raggiungere tutte le zone di Parigi, anche perché è una zona ben collegata con metro e bus.

Dalla stazione ferroviaria Châtelet–Les Halles con la linea RER A si può raggiungere e visitare Disneyland Paris situato a Marne-la-Vallée, mentre nel parcheggio sotterraneo vicino al Louvre partono i bus navetta per il parco divertimenti Parc Astérix.

Da scoprire in questo distretto:

  • Museo del Louvre: il più grande museo di arte e antichità del mondo.
  • Cattedrale di Notre Dame: il principale luogo di culto cattolico di Parigi.
  • Palais-Royal: non è solo un palazzo reale, ma comprende anche un giardino, delle gallerie ed un teatro.
  • Jardin des Tuileries: un magnifico giardino di oltre 25 ettari
  • Place de la Concorde: la piazza più grande di Parigi, ai piedi degli Champs Elysees
Prenota un alloggio nel quartiere del Louvre

Torre Eiffel: dove dormire a Parigi con la famiglia e bambini

Parigi, Tour Eiffel – Foto da Istock

Situata nel quartiere di Faubourg Saint-Germain, la zona intorno alla Torre Eiffel fa parte del 7° arrondissement, un distretto con tutto ciò che viene in mente quando si pensa a Parigi: la Torre Eiffel, la Senna, musei eccellenti, architettura mozzafiato, mercati affascinanti, negozi esclusivi e ristoranti di livello internazionale.

La sua diversità e versatilità lo rendono una buona zona dove alloggiare un po’ per tutti, per una fuga romantica o specialmente per una vacanza con famiglia e bambini a Parigi. La zona offre una buona offerta ricettiva, fatta principalmente da hotel e appartamenti turistici.

Il quartiere è il luogo ideale per scoprire:

  • Tour Eiffel: il simbolo di Parigi in tutto il mondo
  • Champ-de-Mars (Campo di Marte): un famoso giardino pubblico di Parigi
  • Trocadéro: un famoso monumento parigino
  • Museo d’Orsay: uno dei più grandi musei d’Europa
  • Chapelle Notre-Dame de la Médaille Miraculeuse: la Cappella della Madonna della Medaglia Miracolosa
  • Les Invalides: dove si trova la tomba di Napoleone
  • Église Saint-Thomas-d’Aquin: la chiesa di San Tommaso d’Aquino
  • Musée Rodin: museo dedicato ad Auguste Rodin
Trova un alloggio a Faubourg Saint-Germain

Marais: dove dormire la prima volta a Parigi

Hotel de Ville (Municipio di Parigi) – Foto da Depositphotos

Marais è il 4° arrondissement ed il quartiere storico della città, uno dei migliori quartieri in cui soggiornare durante un viaggio a Parigi, specialmente se si visita per la prima volta la città. È centrale ed ospita diverse attrazioni, come il Centre Pompidou e l’Hotel de Ville, il municipio di Parigi.

L’architettura è magnifica e il quartiere ospita molti ristoranti e caffè, boutique, negozi di lusso e mercati meravigliosi. Oltre ad essere centrale, la zona è ben collegata con la metro e i mezzi pubblici.

Questo quartiere è stato storicamente sede di comunità emarginate a Parigi, come la comunità LGBT e la comunità ebraica, ed ancora oggi vanta un bel mix culturale.

Il quartiere del Marais è l’ideale per scoprire:

  • Musée National Picasso: una galleria d’arte dedicata principalmente al famoso pittore spagnolo
  • Centre Pompidou: un centro di arte moderna e contemporanea
  • Hôtel de Ville: il municipio cittadino di Parigi
  • Palazzo delle Tuileries: un antico palazzo reale
  • Place des Vosges: la più antica piazza di Parigi
  • Maison de Victor Hugo: una casa dello scrittore francese oggi museo
  • Museo Carnavalet: museo dedicato alla storia di Parigi
Trova un alloggio nel quartiere di Marais

St. Germain des Prets: per le coppie e per chi cerca tranquillità

Cafe De Flore a Parigi – Foto di Depositphotos

St. Germain des Prets è il 6° arrondissement ed un quartiere molto piccolo, adiacente al Quartiere Latino. Molto piccolo, ma molto popolare per il suo fascino e noto per la sua atmosfera bohémien, l’architettura, le gallerie d’arte e le chiese.

Per la sua romantica atmosfera è considerato uno dei quartieri migliori dove dormire a Parigi per le coppie. Nelle vicinanze sono presenti importanti attrazioni come il Jardin du Luxembourg, la Cattedrale di Notre Dame e il Musée d’Orsay.

Attrazioni da vedere:

  • Teatro dell’Odéon: storico teatro parigino in stile neoclassico
  • Abbazia di Saint-Germain-des-Prés: uno dei luoghi di culto cattolici più antichi di Parigi.
  • Musée National Eugène Delacroix: museo dedicato ad Eugène Delacroix
  • Le Bon Marché: uno dei più grandi centri commerciali parigini
  • Tre splendide fontane: Fontana di Saint-Sulpice, Fontana dei Medici e la Fontana Quatre-Parties-du-Monde
Scopri i migliori alloggi a Saint-Germain-des-Prés

Montmartre: la zona più economica dove dormire a Parigi

Basilica del Sacro Cuore (Parigi) – Foto da Depositphotos

Il quartiere di Montmartre è il 18° arrondissement ed uno dei principali luoghi turistici parigini. Molto famoso in tutto il mondo, il quartiere di Montmartre ospita la famosa Basilica del Sacro Cuore.

Lontano dai principali luoghi turistici come il Sacro Cuore, il Moulin Rouge e Place du Tertre, troverete tranquille stradine acciottolate per passeggiare, come Avenue Junot che ha alcune delle più belle case di Parigi o Rue des Saules che si arrampica davanti alla Vigna Montmartre.

Il quartiere ospita il famoso Café des 2 Moulins, il bar dove è stato girato gran parte del film Il mondo di Amélie. Gran parte del quartiere è simile al villaggio raffigurato nel film. Ai bordi del quartiere è presente Pigalle, una zona trendy e famosa per il quartiere a luci rosse di Parigi.

Gli alloggi presenti a Montmartre sono principalmente appartamenti turistici ed hotel, con anche qualche ostello e bed and breakfast. Essendo una zona non proprio centrale, è la migliore zona dove dormire a Parigi per spendere poco, con molti alloggi economici.

Da non perdere nel quartiere di Montmartre:

  • Basilica del Sacro Cuore: uno dei luoghi principali da visitare a Parigi
  • Chiesa di Saint-Pierre-de-Montmartre: situata accanto alla Basilica
  • Halle Saint-Pierre: un museo di arte naïf
  • Cimitero di Montmartre
  • Place des Abbesses: una vivace piazza con mercatini delle pulci e spettacoli di strada
  • Place du Tertre: dove si riuniscono i famosi pittori di Montmartre
  • Le Mur des je t’aime: il muro degli “I Love You”
Scopri i migliori alloggi nel quartiere di Montmartre

Quartiere Latino: per giovani, studenti e per la vita notturna

Quartiere Latino a Parigi – Foto da Depositphotos

Il Quartiere Latino è il 5° arrondissement ed uno dei quartieri più antichi di Parigi. È da secoli il quartiere per eccellenza di studenti, poeti e artisti, ed una delle zone di Parigi più belle da visitare.

Passeggiare per le sue stradine di ciottoli o per le verdeggianti piazze è molto piacevole, e permette di ammirare le diverse architetture della città: dalle rovine romane alle guglie gotiche, fino all’innovativo Institut du Monde Arabe.

Questo quartiere è pieno di un’atmosfera accogliente e tranquilla, anche per la presenza di numerosi caffè e ristoranti. La sera i vari cocktail bar, club e discoteche offrono una vivace vita notturna.

Da visitare nel Quartiere Latino:

  • Pantheon: un tempio dedicato a tutte le divinità passate della Roma antica
  • Giardini del Lussemburgo: meravigliosi giardini alla francese pubblici
  • Musée du Luxembourg: dedicato all’arte contemporanea e considerato il più antico museo pubblico di Parigi.
  • Le Arènes de Lutèce: un anfiteatro gallo-romano classificato come monumento storico
  • Museo de Cluny: il Museo Nazionale del Medioevo
  • La Sorbona: la più famosa università francese
  • Boulevard Saint-Michel: uno dei viali principali
Trova e prenota un hotel nel Quartiere Latino

Champs Elysées: per gli amanti dello shopping

Champs Elysees a Parigi – Foto da Depositphotos

Il quartiere degli Champs Elysées è l’8° arrondissement ed il posto migliore dove alloggiare a Parigi per gli amanti dello shopping. Benvenuti nel quartiere della “via più bella del mondo“, uno dei simboli della capitale francese.

Camminando in questo leggendario viale che collega l’Arco di Trionfo alla Place de la Concorde si scopre un quartiere ricco di storia e molto lussuoso. Durante il periodo natalizio è quasi impossibile trovare una camera disponibile in questo quartiere.

Il capolinea degli autobus Porte de Maillot, dove arrivano e partono i bus per gli aeroporti di Beauvais e Charles de Gaulle, si trova a poca distanza da questo quartiere.

Cosa vedere e fare nella zona degli Champs Elysees:

  • Avenue des Champs-Elysées: un viale di 2 km di negozi di lusso
  • Arco di Trionfo: uno dei monumenti più famosi della capitale francese
  • Petit Palais: il Museo di Belle Arti di Parigi
  • Grand Palais: un grande padiglione espositivo facilmente riconoscibile per l’enorme cupola di vetro sormontata dalla bandiera francese
  • Palais de la Découverte: un museo dedicato alla scienza
  • Musée Galliera: un museo dedicato alla moda
  • Palais de Tokyo: un palazzo destinato all’arte contemporanea
Trova un alloggio nelle Champs Elysees

Opera – Grands Boulevards: per visitare Disneyland Paris

Le Printemps e Haussmann Boulevard, il famoso viale di Parigi – Foto da Depositphotos

L’Opera e il Grands Boulevards sono rispettivamente il 2° e 9° arrondissement. Tra le colonne greche del Palazzo in stile liberty e gli edifici Haussmann, saranno serviti gli amanti degli splendidi edifici. E i fan della moda saranno anche contenti della moltitudine di grandi magazzini.

L’area è inoltre ideale per divertirsi con molti spettacoli, sia all’Opera House, alle Folies Bergères, al Grand Rex o nei diversi club di tendenza.

Dalla stazione ferroviaria Auber, situata nel 9° arrondissement, con la linea RER A si può raggiungere il parco divertimenti Disneyland Paris direttamente, senza effettuare cambi.

Principali punti d’interesse nell’Opéra – Grands Boulevards:

  • Museo Grévin: museo delle cere
  • Rue Montorgueil: una splendida area pedonale con molti negozi e ristoranti
  • Opéra Garnier: chiamato anche Palais Garnier, è un teatro d’opera classificato come monumento storico
  • Galeries Lafayette: il tempio dello shopping parigino
Trova un alloggio nel quartiere dell’Opéra

La Defense: per motivi di lavoro o affari

Quartiere La Defense, Parigi – Foto di Pe_Wu da Flickr

Il quartiere La Defense può essere un’ottima scelta eccellente per chi arriva a Parigi per motivi di lavoro o affari, o per i turisti che cercano una zona moderna, conveniente e ben collegata al centro di Parigi. La Defense è il quartiere degli affari di Parigi, con numerosi grattacieli e uffici, e con un’ampia e varia offerta di alloggi con un buon rapporto qualità prezzo.

Una delle principali ragioni per dormire a La Defense è la sua posizione strategica. Situato alla periferia ovest di Parigi, La Defense è ben collegato al centro città tramite la metropolitana e i treni suburbani. Le linee 1 e 2 della metro collegano la zona direttamente a molte delle principali attrazioni di Parigi, come il Louvre, gli Champs-Elysées e la Torre Eiffel.

Da La Defense si possono raggiungere facilmente gli aeroporti di Parigi. Con la linea 1 si può raggiungere in pochi minuti Porte Maillot, dove arrivano e partono i bus per l’Aeroporto di Beauvais dove arrivano molti dei voli low cost in partenza dall’Italia. Inoltre, la stazione RER di La Defense offre un facile accesso alle stazioni ferroviarie di Parigi e all’aeroporto Charles de Gaulle.

Inoltre, il quartiere La Defense offre un’ampia e varia offerta di alloggi, dalle sistemazioni di lusso a quelle più economiche. La zona offre un ambiente vivace e animato sia di giorno che di notte, con molti hotel e appartamenti con tariffe molto convenienti.

La Defense è anche una zona con molti bar, caffè e ristoranti con cucina francese ed internazionale. È una buona zona per gli amanti dello shopping, anche per la presenza del centro commerciale Les Quatre Temps, e per la sera sono presenti vari locali dove andare a bere qualcosa.

Cerca tra le migliori offerte e prenota un hotel nel quartiere La Defense

Quanto costa dormire a Parigi: prezzi hotel e B&B

Secondo le statistiche il costo medio per camera doppia a Parigi è di circa 100€ per notte, tuttavia in bassa stagione è possibile trovare buoni hotel con tariffe tra i 60€ e i 90€ a notte per camera doppia. In generale, comunque, il costo per dormire a Parigi è di 50€ per persona per notte se si sceglie di alloggiare in hotel e 60€ se si preferiscono i bed and breakfast.

Se si vuole risparmiare sull’alloggio il primo consiglio è di prenotare il prima possibile, viaggiare in bassa stagione, scegliere hotel ed alloggi non vicini alle principali attrazioni, ed infine, se si viaggia con la famiglia o in gruppo, preferire camere multiple (triple, quadruple, …) che permettono di avere dei costi per persona inferiori.

Per trovare le migliori offerte e tariffe consigliamo di utilizzare come motore di ricerca il sito Booking. Oltre ad essere il portale con la più ampia e varia offerta alberghiera, è utilissimo per confrontare i servizi offerti da ogni struttura, le recensioni lasciate degli ospiti, vedere gli interni ed esterni, la posizione, …

Dove dormire a Parigi spendendo poco

Se state cercando dove dormire a Parigi spendendo poco, ci sono diverse buone scelte dove alloggiare. Non sono nelle zone centrali di Parigi, ma sono una buona alternativa per contenere i costi del viaggio.

Tra le migliori scelte per chi non vuole spendere molto per dormire abbiamo i seguenti alloggi ed hotel economici:

Dove non dormire a Parigi: zone non sicure

Parigi è in generale una città abbastanza sicura, comunque ci sono alcune aree che potrebbero essere non molto sicure, specialmente a tarda notte, ed è bene evitarle se non per motivi particolari.

Alcuni quartieri come Goutte D’or o le aree intorno alla fermata della metropolitana Barbes Rouchechouart e Chateau Rouge possono essere inospitali di notte. Lo stesso vale per l’area intorno alla stazione ferroviaria Gare du Nord, anche se affollata durante il giorno, può essere non molto sicura durante la sera e notte.

Parigi di notte – Foto da Pixabay

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.