Dove dormire a New York: le zone e gli hotel più convenienti dove alloggiare

0
83

Il viaggio a New York è il sogno di molti: grattacieli, ponti e film, telefilm e pubblicità hanno creato il mito su questa città che non dorme mai. I due costi principali per realizzare questo sogno sono il viaggio in aereo e gli hotel, la scelta migliore dove alloggiare nella Grande Mela. Ma quali sono le zone e gli hotel più convenienti dove dormire a New York per spendere poco e per visitare comodamente la città?

Abbiamo preparato una guida molto semplice e intuitiva per indicare facilmente quali sono le zone migliori zone dormire a New York in base alle proprie preferenze ed esigenze. Seguendo i consigli potrete arrivare a spendere anche meno di 50 euro per notte per persona per dormire a Manhattan, nel pieno centro di New York.

Migliori quartieri e zone dove dormire a New York

Leggendo questa guida non sbaglierete sicuramente la scelta su dove dormire a New York. La guida è molto semplice e spiega anche con mappe come è configurata New York, i suoi quartieri, la posizione degli aeroporti e le varie zone di Manhattan, la zona più turistica di New York, dove sono presenti oltre il 90% delle attrazioni e dei luoghi da vedere della città.

Andiamo a scoprire perché il Queens, Brooklyn e alcune zone di Manhattan sono le zone migliori dove dormire a New York, e quali sono gli hotel consigliati dove alloggiare per ogni zona o quartiere.

Cerca un hotel o alloggio a New York

 

Mappa quartieri di New York – Foto di Julius Schorzman da Wikimedia

 

Midtown: la migliore zona dove dormire a New York

Midtown è la zona migliore dove dormire a New York. Si trova in posizione centrale sull’isola di Manhattan. Alcuni degli edifici più simbolici di Midtown sono l’Empire State Building, l’edificio più iconico della città, anche se non il più alto, e la magnifica stazione ferroviaria Grand Central Terminal in stile Beaux Arts.

Il distretto ospita innumerevoli attrazioni: del quartier generale delle Nazioni Unite sull’East River alla Cattedrale di San Patrizio, la sede dell’arcidiocesi della città, dal romantico Chrysler Building, un grattacielo in stile art déco al famoso teatro Radio City Music Hall situato nel lussuoso Rockefeller Center.

La zona ovest di Midtown, chiamata anche Theater District, comprende alcuni dei luoghi più famosi della vita notturna della Grande Mela come Times Square, il Madison Square Garden e Broadway, il quartiere dei teatri.

Midtown, essendo la migliore zona dove alloggiare a New York, è anche quelle più richiesta dai turisti e dunque le tariffe degli hotel sono anche le più alte e costose. Soggiornare a Midtown ha numerosi vantaggi, non solo per la posizione centrale che permette di raggiungere le principali attrazioni in poco tempo, ma anche quello di trovarsi facilmente la sera nelle zone più belle della città.

Il quartiere dei teatri è il fulcro del divertimento della città e forse dell’intera nazione. Times Square con le sue grandi insegne pubblicitarie al neon e Broadway con il bagliore notturno dei teatri “travolgono” turisti e newyorkesi, rendendo la zona il cuore della vita notturna di Manhattan e di New York.

Times Square, una delle zone migliori dove alloggiare a New York – Foto di Wallula da Pixabay

Mentre Broadway è il famoso viale dove vanno in scena i musical più importanti del mondo e dove vengono registrati molti famosi programmi televisivi, la Fifth Avenue sotto la 59esima rimane il quartiere dello shopping esclusivo per eccellenza di New York City, sede dei marchi della moda e non solo più importanti del pianeta.

Data la forte presenza turistica ci sono negozi, ristoranti e bar di ogni tipo, economici e lussuosi. Midtown è anche la zona di Manhattan e New York meglio collegata dai mezzi pubblici, stazioni della metropolitana, bus turistici e taxi si trovano ovunque rendendo molto semplici e comodi gli spostamenti.

Doubletree By Hilton New York Times Square West – hotel 4 stelle in buona posizione con ottimo rapporto qualità prezzo

Hilton Garden Inn Central Park South – hotel 4 stelle in ottima posizione a pochi minuti da Central Park e Time Square. È un’ottima scelta per coppie e famiglie con bambini. L’hotel è vicinissimo alla stazione della metro ed ha camere con accesso e doccia per persone disabili.

Pod 51 – hotel 3 stelle economico in buona posizione con stazioni della metro a pochi minuti

MOXY NYC Times Square – hotel 4 stelle in buona posizione con sistemazioni accessibili agli animali domestici

Pod Times Square – hotel 4 stelle, uno dei migliori hotel per rapporto qualità prezzo di Manhattan e New York

Cerca un hotel o alloggio a Midtown Manhattan

Chelsea: per la vita notturna

Situato sul lato sud-ovest di Midtown, il quartiere di Chelsea ha un’enorme concentrazione di gallerie d’arte ed è un famoso quartiere di ristoranti e vita notturna. È uno dei posti migliori dove dormire per le coppie e gruppi di amici.

Le nuove costruzioni stanno trasformando questa vecchia area industriale in una destinazione di intrattenimento di alto livello, un quartiere alla moda con discoteche e lussuosi negozi, un luogo molto piacevole dove passeggiare e ben collegato al resto della città dalla metro.

Una delle principali attrazioni è l’High Line, un parco lineare di New York costruito in cima a una ferrovia in disuso. Chelsea è anche il nuovo quartiere bohémien e artistico della città e il centro della vita sociale gay a Manhattan.

L’offerta alberghiera è molto ampia, ci sono molti hotel 3 e 4 stelle con un buon rapporto qualità prezzo, inoltre la vicinanza a Midtown (15 minuti a piedi), la rende una buona alternativa per chi vuole risparmiare sull’alloggio, soggiornando ugualmente sempre in posizione centrale.

Leo House – hotel 3 stelle economico in buona posizione con stazioni della metro a pochi minuti

Holiday Inn Manhattan 6th Ave – Chelsea, an IHG hotel – hotel 4 stelle in buona posizione

Cerca un hotel o alloggio nel quartiere di Chelsea

Lower East Side: per famiglie con bambini

Il Lower East Side è una zona molto interessante dove alloggiare, specialmente per la posizione. Situata nella parte sudorientale di Manhattan che si affaccia sull’East River, permette di raggiungere anche piedi molte zone turistiche di New York come Chinatown e Little Italy, oppure fare una bellissima passeggiata sul Manhattan Brigde e sul Williamsburg Bridge per avere una splendida vista sullo skyline di Manhattan.

Lower East Side, oltre ad essere un quartiere multiculturale, rappresenta un mix tra vecchio e nuovo, bohémien e lusso, puoi trovare negozi e bar alla moda, caffè francesi e locali notturni di tendenza che contrastano con i discount e le cantine spagnole

Diverse linee di autobus e della metropolitana collegano Lower East Side alle altre zone di Manhattan. Per i bambini e gli adulti all’interno del parco Sara Delano Roosevelt Park ci sono numerose possibilità di svago, tra cui l’Houston Street Playground.

L’offerta alberghiera non è ampissima, ma si possono trovare delle buone ed interessanti soluzioni dove dormire. La prenotazione anticipata permette di trovare camere con un ottimo rapporto qualità prezzo.

citizenM New York Bowery – hotel 4 stelle, uno dei migliori hotel di Lower East Side

The Allen Hotel – hotel 4 stelle, tra i migliori della zona

Orchard Street Hotel – hotel 3 stelle, una buona alternativa per dormire a Lower East Side

Cerca un hotel o alloggio a Lower East Side

Chinatown: il quartiere etnico e folkloristico per eccellenza

La famosa Chinatown di Manhattan è un quartiere vivace, pieno di buoni ristoranti e negozi di alimentari. L’area di Chinatown comprende anche Little Italy, con i suoi apprezzati ristoranti e pizzerie, e quell’atmosfera italo americana che affascina un po’ tutti i turisti.

Oggi Chinatown non è formata solo dalla popolazione cinese, ma anche da quella di altri Paesi del sud-est asiatico. È una delle zone più piacevoli ed interessanti dove passeggiare, sia per il fascino asiatico che la zona offre, sia per i tanti negozi presenti, che comunque spesso mettono in vendita imitazioni più economiche.

L’offerta alberghiera è abbastanza esigua, dunque se si vuole alloggiare a Chinatown ed essere a pochi passi da Little Italy la scelta migliore è effettuare la prenotazione con largo anticipo.

Hotel 50 Bowery, part of JdV by Hyatt – hotel 4 stelle nel cuore di Chinatown perfetto per famiglie con bambini e con un ottimo rapporto qualità prezzo

Hotel Mimosa – hotel 3 stelle a pochi passi dalla stazione della metro, un’ottima scelta per le coppie 

Leon Hotel LES – hotel 3 stelle con viste spettacolari su Manhattan

Cerca un hotel o alloggio a Chinatown

SoHo e TriBeCa: la zona più lussuosa e alla moda

SoHo, abbreviazione di “So uth of Ho uston” in riferimento alle sue presunte somiglianze con il famoso quartiere londinese di Soho, è un quartiere vario ed uno dei più esclusivi di Manhattan.

TriBeCa, invece il cui nome deriva dall’essere il triangolo sotto Canal Street (Triangle Bellow Canal St), si potrebbe dire che è una continuazione di SoHo, culturalmente, geograficamente e architettonicamente.

Infatti, i due quartieri si assomigliano molto, rendendo indifferente la scelta di dove alloggiare tra SoHo e TriBeCa. Questi due quartieri rappresentano una zona alla moda di New York, ricca di negozi di alta classe, ristoranti e gallerie d’arte, una zona molto piacevole dove passeggiare sia di giorno che di notte.

Ci sono numerose linee della metropolitana e linee di autobus urbani che servono questi due quartieri. Per alloggiare SoHo ha leggermente un’offerta alberghiera più ampia di TriBeCa, mentre le tariffe degli hotel sono più o meno uguali.

Arlo SoHo – hotel 4 stelle in buona posizione nel quartiere di Soho

Sheraton Tribeca New York Hotel – hotel 4 stelle in buona posizione nel quartiere di TriBeCa

Cerca un hotel o alloggio a Soho

 

Cerca un hotel o alloggio a TriBeCa

Greenwich Village: per le coppie 

Il Greenwich Village (spesso indicato come “West Village” o semplicemente “The Village”) è una buona alternativa dove soggiornare per coppie e per chi è alla ricerca di folclore. Un tempo famoso per la sua vivace comunità artistica e letteraria, oggi Greenwich Village è un quartiere signorile e prevalentemente residenziale.

Questo quartiere della vecchia New York del ‘700 e ‘800 deve il suo fascino alle casette di mattoni rossi dall’aspetto vagamento aristocratico e alle incantevoli strade alberate. Il Greenwich Village è anche l’ambientazione principale della serie TV Friends, anche se il telefilm è stato girato principalmente negli studi della Warner Bros di Los Angeles.

Il Washington Square Park è il un punto di riferimento del quartiere ed uno dei più conosciuti parchi pubblici di New York. L’Arco di Washington, la grande fontana, la statua di Giuseppe Garibaldi, gli studenti della vicina New York University e i giocatori di scacchi rendono la zona un luogo di incontro multiculturale.

Centrato intorno al Washington Square Park e al campus della New York University (NYU), il Greenwich Village è servito da molte linee della metropolitana che rendono molto comodi gli spostamenti per raggiungere le varie zone di Manhattan e New York.

The Jane Hotel – hotel 2 stelle economico, una buona soluzione per spendere poco per dormire a New York

The Standard, High Line New York – hotel 4 stelle, uno dei migliori hotel del Greenwich Village

Cerca un hotel o alloggio a Greenwich Village

Upper West Side: per chi cerca tranquillità e spazi verdi

Il quartiere Upper West Side copre una vasta area nella parte alta occidentale di Manhattan, delimitata dalla 125° strada a nord e dalla 59a strada a sud, dal fiume Hudson a ovest e da Central Park e Morningside Park a est. L’area comprende anche uno dei suoi parchi più belli di New York, il Riverside Park, uno spazio verde con campi sportivi e aree giochi per bambini che fiancheggia per 6 km il fiume Hudson.

È la zona migliore dove dormire per chi cerca tranquillità e spazi verdi, specialmente per le famiglie con bambini. Oltre al famoso Central Park, il polmone verde di New York, si potranno trascorrere splendide giornate all’aria aperta negli altri grandi parchi della zona come Riverside Park e Morningside Park.

Il quartiere rappresenta molto bene la vita quotidiana degli abitanti di Manhattan. Tra le attrazioni principali: i due dei mercati più famosi della città (Zabar e Fairway), l’American Museum of Natural History (il Museo Americano di Storia Naturale), l’Università della Ivy League (la Columbia University), il Lincoln Center for the Performing Arts (un complesso di edifici dedicati allo spettacolo e alle arti) e la Cattedrale Neogotica di San Giovanni il Divino.

La zona è ben collegata con la metropolitana e ci sono numerose linee di autobus che servono questo quartiere, comunque una passeggiata o un giro in bicicletta nell’Upper West Side è un modo molto piacevole di visitare questa zona di New York quando il tempo è bello, spingendo la visita nel vicino e bellissimo Central Park, il cuore verde della Grande Mela.

In zona si trovano molti ostelli, la soluzione più economica dove dormire a New York. Anche gli hotel hanno delle tariffe più economiche rispetto alle zone di Midtown e Downtown. 

HI NYC Hostel – ostello 3 stelle, uno dei migliori ostelli in assoluto di New York

Hotel Belleclaire Central Park – hotel 4 stelle, perfetto sia per coppie che per famiglie

West Side YMCA – ostello 3 stello, quasi sempre quello con le tariffe più economiche

Cerca un hotel o alloggio a Upper West Side

Financial District: per motivi di lavoro o affari

Il Financial District comprende la punta meridionale di Manhattan ed è una zona particolarmente indicata per chi deve soggiornare a New York per motivi di lavoro o affari. Il quartiere si affaccia sul fiume Hudson a ovest e sull’East River a est, mentre nella zona sud si trova il porto di New York con i vari moli da dove partono traghetti e navi.

Questo quartiere ospita alcuni dei luoghi, monumenti ed attrazioni più famose e suggestive di New York: il One World Trade Center (il grattacielo più alto di New York e degli Stati Uniti), Wall Street (il cuore storico del Financial District e sede della Borsa di New York), il Brooklyn Bridge (il famoso ponte che collega il quartiere di Brooklyn a Manhattan), il National September 11 Memorial & Museum (il memoriale alle vittime del 11 settembre) e Battery Park (uno spazio verde sul lungomare).

Financial District è anche il punto di partenza dei traghetti per le tre isole del porto di New York: Liberty Island (sede della Statua della Libertà), Ellis Island e Governors Island. Chi ha un budget limitato può prendere i traghetti della Staten Island Ferry che sono gratuiti ed offrono durante l’attraversata una vista eccellente della Statua della Libertà ed Ellis Island, ma anche un bellissimo panorama dal mare di Lower Manhattan, Brooklyn, Staten Island e del New Jersey.

La maggior parte delle linee della metropolitana della città fermano nel quartiere finanziario, rendendolo il miglior mezzo per arrivarci e spostarsi. Per girare nel quartiere si può utilizzare il Downtown Connection, un autobus circolatore gratuito.

Questo quartiere è il nucleo storico della città moderna e il centro degli affari della città, dunque una buona zona dove alloggiare per motivi di lavoro. Rispetto alla caratteristica griglia di strade e viali che contraddistinguono Manhattan, le strade di questo quartiere non hanno uno schema.

Millennium Hilton New York Downtown – hotel 4 stelle, perfetto per chi soggiorna in città per motivi di lavoro o affari

World Center Hotel – hotel 4 stelle con ottimo rapporto qualità prezzo

DoubleTree by Hilton New York Downtown – hotel 4 stelle, uno dei più preferiti del Financial District

Cerca un hotel o alloggio a Financial District

Brooklyn: zona economica e comoda

Il quartiere di Brooklyn dopo Manhattan è la scelta migliore dove dormire a New York. La zona è ben collegata a Manhattan e agli aeroporti della città, e gli hotel sono più economici rispetto a quelli di Manhattan.

Brooklyn confina con l’altro quartiere newyorkese, il Queens, e si trova su Long Island nel punto più occidentale dell’isola. Con una popolazione di circa 2,5 milioni di abitanti, se fosse una città a sé, sarebbe dopo New York, Los Angeles e Chicago, la quarta città americana più popolosa.

Definito il “quartiere delle case e delle chiese”, oggi il centro di Brooklyn vanta boutique di lusso, abbondanti spazi verdi pubblici come Prospect Park, il parco più grande di Brooklyn con annesso giardino botanico e parco zoologico, e il Brooklyn Bridge Park che si estende sul lungomare e offre una vista impareggiabile sullo skyline di New York City.

Nonostante il forte sviluppo degli ultimi anni, nel quartiere di Brooklyn si possono trovare negozi storici, pizzerie con forno a mattoni e bar in stile anni ’50. Coney Island è una delle attrazioni e dei luoghi turistici più importanti di Brooklyn e di New York. Sul tratto di spiaggia si trova il famoso Luna Park di Coney Island con le sue montagne russe e la famosa ruota panoramica Wonder Wheel.

La zona migliore dove alloggiare a Brooklyn è quella vicino al Brooklyn Bridge e al Brooklyn Bridge Park. Alloggiare qui, oltre a godere di splendide viste su Manhattan, permette con le tante stazioni della metro di raggiungere Manhattan in 5 minuti.

Hampton Inn Brooklyn Downtown – hotel 3 stelle nel cuore di Brooklyn

Hotel RL Brooklyn – hotel 3 stelle in posizione comoda per raggiungere facilmente Manhattan e l’aeroporto 

Cerca un hotel o alloggio nel Brooklyn

Queens: una delle zone più economiche dove dormire

Il Queens è uno dei quartieri più economici dover soggiornare a New York. Gli hotel, oltre ad offrire delle tariffe più economiche rispetto a quelli di Manhattan, in alcuni casi possono essere anche una soluzione più comoda per gli spostamenti.

Situato sull’isola di Long Island, questo quartiere comprende due dei principali aeroporti dell’area di New York City, l’Aeroporto LaGuardia (LGA) e l’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy (JFK) dove atterrano la maggior parte dei voli provenienti dall’Italia.

La zona migliore dove alloggiare e con che ha più hotel è quella che si affaccia sull’East River con difronte Roosevelt Island e Manhattan. Dalle stazioni della metro di Queensboro Plaza e Queens Plaza con la linea gialla ed arancione in 5 minuti si arriva a Manhattan.

Il Queens rappresenta il centro geografico di New York City, dunque è un buon punto per raggiungere le varie zone della città e specialmente i suoi aeroporti. È anche l’area con la più grande diversità etnica rispetto a qualsiasi regione del mondo, che si trasmette nei negozi, nei ristoranti e nelle feste.

Una delle attrazioni principali è il Flushing Meadows-Corona Park, il sito delle Esposizioni Mondiali del 1939 e del 1964. L’area intorno al parco ospita campi sportivi, interessanti musei e alcuni cimeli architettonici e artistici degli eventi, tra cui l’Unisfera, una rappresentazione della Terra in acciaio inox di 300 tonnellate e 37 metri di diametro, il più grande globo del mondo.

La Quinta Inn by Wyndham Queens (New York City) – hotel 3 stelle vicino alla stazione della metro per raggiungere facilmente Manhattan e l’aeroporto

Voyage Hotel – hotel 3 stelle economico, per risparmiare sui costi dell’alloggio per dormire a New York

Cerca un hotel o alloggio nel Queens

Come risparmiare e spendere poco per dormire a New York

Per poter risparmiare sugli alloggi ed hotel e spendere poco per dormire a New York ci sono 9 utile regole e consigli che permettono risparmiare oltre il 50% sui costi medi per alloggiare in città. Non è necessario adottarle tutte, ma comunque più se ne adottano più si risparmia.

9 regole per risparmiare e spendere poco per dormire a New York:

  • effettuare la prenotazione quanto prima. Prenotando con largo anticipo si una più ampia scelta e si possono trovare ottime offerte.
  • per gruppi di 3, 4 o più persone meglio preferire le camere triple e quadruple, hanno un costo leggermente superiore alle doppie, ma che poi diviso per 3 o 4 persone porta un costo medio a persona inferiore rispetto alle camere doppie.
  • per trovare le tariffe più economiche prenotare l’hotel su Booking che offre non solo la più ampia offerta alberghiera, ma garantisce anche il miglior prezzo. Cerca un hotel o alloggio su Booking
  • i periodi della settimana in cui gli hotel hanno le tariffe più basse sono il sabato e la domenica, quando negli hotel non ci sono persone che viaggiano per lavoro o affari.
  • le camere con bagno in comune hanno un costo inferire rispetto a quelli con bagno privato.
  • se si è flessibili sul periodo di viaggio preferire i periodi di bassa stagione, da ottobre ad aprile, esclusivi i periodi festivi come Halloween, Natale e Capodanno.
  • una vacanza a New York ha una durata media di una settimana, ma anche 4-5 giorni possono bastare per vedere i luoghi e le attrazioni più importanti, specialmente se si alloggia in posizione centrale.
  • preferire hotel vicino alla stazione della metro. Anche se potrebbero costare leggermente di più, fanno risparmiare molto tempo per gli spostamenti.
  • e come ultimo consiglio prenotate il volo con un motore di ricerca voli come Skyscanner. Risparmierete molto sul volo e potrete investire i soldi risparmiati su un hotel più centrale, con bagno in camera e con colazione inclusa. Cerca un offerta volo per New York
times-square-new-york
Times Square – New York – Foto di Andreas H. da Pixabay

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.