Dove alloggiare in Sardegna: migliori località per andare al mare

0
52
dove-alloggiare-in-sardegna

La Sardegna è una meraviglia naturale e senza dubbio una delle isole più belle del Mediterraneo. Questa maestosa isola di 24.090 km² ha un fascino straordinario e incomparabile, grazie a spiagge selvagge e paradisiache, ed un patrimonio storico e culturale mozzafiato. A causa delle sue dimensioni e del gran numero di siti interessanti che ospita, scegliere la località giusta per alloggiare in Sardegna può risultare un po’ complicato per coloro che non conoscono bene l’isola.

Ci sono molte alternative sia per chi è alla ricerca di splendide spiagge sia per chi vuole conoscere la cultura e la storia sarda. Ecco la nostra guida per scoprire in quale città soggiornare in Sardegna!

Le migliori zone dove alloggiare in Sardegna

Le opzioni per alloggiare in Sardegna sono diverse e di qualità. Si possono trovare barche, ville, hotel, appartamenti e fino a 40 campeggi, con prezzi per tutte le tasche, da 15 euro in un ostello a oltre 400 in un hotel a cinque stelle.

Oltre alle opzioni di alloggio, anche la varietà delle posizioni è abbastanza ampia. Luoghi vivaci o tranquilli, città e paesi, sulla spiaggia o nell’entroterra. Di seguito troverai un elenco di alcune delle migliori zone dove alloggiare in Sardegna.

Cagliari

cagliari-sardegna

Circondata da laghi e baie, Cagliari è una città dinamica con un grande patrimonio archeologico e storico, un must per i turisti.

La città è divisa in quattro quartieri storici. Quello del Castello, il più antico di Cagliari, è assolutamente da non perdere. Si trova su una collina e ospita due dei monumenti più belli della città: la Cattedrale di Santa Maria e il Bastione di Saint Remy. Dalla cima del bastione, la terrazza Umberto I offre senza dubbio il panorama più bello della città.

Altre attrazioni essenziali sono l’Anfiteatro romano di Cagliari, con 1.800 anni di storia; la Torre dell’Elefante e l’antichissima Torre di San Pancracio, uno dei simboli della città; il Castello di San Michele del 14° secolo, costruito nella zona più alta della città e il Museo Archeologico Nazionale che espone manufatti dall’età nuragica all’era bizantina.

Da non perdere anche la spiaggia cittadina che si chiama Poetto e diventa un vivace luogo di incontro nelle calde serate estive quando i bar prendono vita.

Cagliari ospita il maggior numero di alloggi in Sardegna. I B&B e gli hotel sono facili da trovare e sono di buona qualità. Cerca di trovare una camera intorno all’area portuale poiché è lì che si svolge la maggior parte dell’azione, giorno e notte.

Cagliari si trova nel sud dell’isola e si può raggiungere facilmente grazie al suo porto e al suo aeroporto. È una città a misura d’uomo, ed è molto facile muoversi senza usare i mezzi pubblici. Di giorno come di sera, la città è adatta alle famiglie ed è molto vivace grazie ai numerosi bar e ristoranti sparsi ovunque.

Cagliari è un concentrato di tutto ciò che l’isola ha da offrire, ed è un’ottima opzione per dormire in Sardegna. In alta stagione, ci vorranno tra 100 e 150 euro a notte per un alloggio ben posizionato nel centro della città.

Trova un alloggio a Cagliari

Villasimius

dove-alloggiare-in-sardegna-villasimius

Villasimius è una cittadina di 3.600 abitanti situata nell’estremo sud-est dell’isola. È una destinazione turistica popolare tra le famiglie, che la scelgono come meta dove alloggiare in Sardegna. La sua costa offre a coloro che vi si avventurano paesaggi mozzafiato e spiagge di sabbia bianca degne di paesaggi da cartolina.

Il centro di Villasimius è estremamente dinamico ed ospita diversi negozi, ristoranti e caffetterie. Anche il suo piccolo porto turistico è una zona molto piacevole dove passeggiare godendosi un gelato alla fine della giornata.

Ma Villasimius è un luogo di vacanza popolare anche tra i giovani. In effetti, la sua vita notturna è particolarmente vivace grazie ai suoi numerosi pub e discoteche. In più, qui si possono trovare buoni prezzi per alloggiare in Sardegna.

Da non perdere alcune delle spiagge più belle: Porto sa Ruxi, Campus e Campulongu, La spiaggia del Riso, Cala Caterina, Porto Giunco, Punta Molentis.

Tra oziare durante il giorno e feste di notte, Villasimius è la destinazione turistica per eccellenza per tutta la famiglia.

Trova un alloggio a Villasimius

Olbia

La città costiera di Olbia, situata in una baia stretta, nel nord-est della Sardegna, è una delle città più turistiche e importanti dell’isola. Fondata dai Cartaginesi, distrutta e costruita innumerevoli volte, Olbia conserva ancora un ricco patrimonio storico.

Olbia conta circa 60.000 abitanti. Ha un porto importante, servito da molte compagnie di navigazione, ed un aeroporto che la rendono una meta facilmente raggiungibile.

La città ospita alcuni siti turistici interessanti come le chiese di San Pietro e San Paolo, la Basilica-Cattedrale di San Simplicio dell’XI secolo, i castelli di Pedres e Sa Paulazza o il suo centro storico. Ma sono soprattutto i suoi dintorni che vale la pena vedere, le spiagge di sabbia fine con acqua cristallina come Cala Brandinchi.

Con tali caratteristiche, Olbia è un luogo piacevole dove alloggiare in Sardegna, soprattutto perché i prezzi degli alloggi sono relativamente convenienti.

Noleggiando un’auto, si può vagare per l’isola tutto il giorno, per poi godersi il fascino della città dopo il tramonto, assaggiando un drink o un pasto in Corso Umberto, l’arteria principale del centro città che si affaccia direttamente sul porto.

Trova un alloggio ad Olbia

Porto Cervo

dove-alloggiare-in-sardegna-porto-cervo

Un vero gioiello della Costa Smeralda, Porto Cervo è una città recente, vicina ad alcune delle spiagge più belle del mondo. Costruita negli anni ’60, è oggi una destinazione balneare di fama internazionale, molto popolare tra i ricchi. Il suo porto, costruito per ospitare grandi yacht, è uno spettacolo in sé.

La Piazzetta delle Chiacchiere, la piazza centrale della città, ospita numerosi negozi di lusso, adornati dai balconi multicolori delle casette. È molto piacevole passeggiare nei suoi affascinanti vicoli.

Porto Cervo ospita anche un numero considerevole di ristoranti e locali notturni, più destinati a clienti “di alto livello”.

Può quindi essere difficile trovare degli alloggi economici per chi ha un budget limitato. In effetti, i prezzi degli alloggi in questa località sono di circa 300 € a notte durante l’estate.

Ogni bellissima spiaggia ha la sua atmosfera, dalle spiagge più frequentate del sud a quelle più rilassate e tranquille del nord. Da non perdere le spiagge del Grande Pevero, Capriccioli, del Principe, di Liscia Ruja…

Se si ha un budget limitato, si può visitare Porto Cervo con una gita di un giorno e soggiornare in villaggi più tradizionali e meno costosi nelle vicinanze come Cannigione, Arzachena e San Pantaleo.

Trova un alloggio a Porto Cervo

San Teodoro

La graziosa cittadina balneare di San Teodoro si trova a circa 30 chilometri a sud di Olbia. Sono innumerevoli le spiagge sparse lungo la sua costa, alcune delle quali sono ancora totalmente selvagge, mentre altre sono perfettamente attrezzate, ottime per le famiglie. Vero simbolo della città, la spiaggia di Cinta è un must per la tua visita.

Il suo porto turistico ospita yacht, barche a vela e tipiche piccole barche da pesca. Durante la stagione estiva l’atmosfera è molto piacevole e ci sono numerosi ristoranti per gustare la gastronomia sarda.

San Teodoro è particolarmente rivolto a un pubblico giovane con i suoi numerosi locali notturni situati nel centro della città.

Considerando la sua posizione ideale, che rende facile l’accesso a tutto il nord dell’isola, può essere un’ottima opzione dove alloggiare in Sardegna. A luglio e agosto, la notte in hotel costa in media 150 €.

Trova un alloggio a San Teodoro

Oristano

Oristano è il luogo ideale per scoprire le meraviglie della costa occidentale dell’isola. Creata nel 1070 dai Bizantini, è davvero una piccola città medievale, tranquilla e adatta alle famiglie.

Tra mare e montagna, Oristano offre relax e serenità. Anche in piena estate, è molto apprezzata la possibilità di camminare attraverso i suoi vicoli senza essere disturbato da orde di turisti.

Lo stesso vale per le spiagge circostanti, che sono ancora intatte dal turismo di massa che affolla le altre parti dell’isola.

In termini di luoghi di interesse, meritano una visita la Torre di San Cristoforo e la Cattedrale di Santa Maria Assunta. Uno dei migliori quartieri è quello di Torre Grande, vicino al mare, con la sua spiaggia che si estende per diversi chilometri.

Chi decide di alloggiare in Sardegna nella zona troverà una buona offerta di alloggi e prezzi medi convenienti.

Trova un alloggio a Oristano

Orosei

Sul lato est dell’isola, Orosei offre un ambiente rilassante e adatto alle famiglie. Il Golfo di Orosei è uno degli angoli più belli della Sardegna.

La città è un’ottimo punto dove alloggiare in Sardegna grazie alla sua grande offerta di alloggi, anche se con un prezzo leggermente alto. In città si trovano attrazioni culturali come il Museo Casa Soddu o la Chiesa di Santa María De Mare.

I suoi dintorni sono perfetti per gli amanti delle passeggiate nella natura, poiché l’ambiente è selvaggio e di rara bellezza. Il Golfo comprende aree archeologiche come quella del Monte Tiscali e il Villaggio Nuragico di Serra Orrios, l’area carsica denominata Supramonte, la foresta di Suttaterra e la Gola di Su Gorroppu, il canyon più profondo dell’isola e uno dei più profondi in Europa.

Il punto forte di questa zona è il suo spettacolare paesaggio marino con Cala Mariolu, Cala Sisine, Cala Goloritzè, Cala Biriola, Cala Fuili e Cala Luna. Da non perdere anche le famose Grotte del Blue Marino.

Tutto questo rende Orosei un ottimo posto per alloggiare in Sardegna e godersi le meraviglie che l’isola ha da offrire.

Trova un alloggio a Orosei

Sassari

A pochi chilometri da Porto Torres, Sassari è una delle città più visitate dell’isola. Sebbene non si trovi sul lungomare, non dista più di 10 chilometri dalla Costa Smeralda.

Sassari è la seconda città più importante dell’isola ed è un’ottima base dove alloggiare in Sardegna, perchè ci si trova nel cuore della cultura sarda.

La prima cosa che spicca su Sassari è la sua offerta culturale e il suo patrimonio storico. I tre principali punti di interesse della città sono la Fontana del Rosello, costruita nel Medioevo, il Teatro Civico e la luminosa Piazza d’Italia, sulla quale sorge il Palazzo della Provincia.

Di epoca aragonese sono ancora presenti i resti del Castello di Sassari, del XIV secolo, e della Cattedrale di San Nicola, di epoca gotica. La città vecchia conserva ancora luoghi come Calle La Marmora, una delle più lussuose dei secoli precedenti.

Sassari si trova nelle immediate vicinanze della costa e non lontano dalle zone più montuose. È quindi una buona scelta dove alloggiare in Sardegna. Durante l’estate è possibile trovare un alloggio nel centro della città per circa € 80 a notte, che offre un eccellente rapporto qualità-prezzo in Sardegna.

Trova un alloggio a Sassari

Porto Torres

Situato di fronte a Olbia, in uno dei golfi più belli dell’isola, quello dell’Asinara, Porto Torres è uno dei principali porti della Sardegna. Porto Torres si è evoluto da un’antica città romana ed oggi ospita vari siti archeologici ricchi di storia, come la Basilica di San Gavino o il museo archeologico Antiquarium Turritano.

La località offre anche l’accesso diretto al Parco Nazionale dell’Asinara, una riserva naturale preservata, ideale per un’escursione. Se vuoi scegliere Porto Torres per alloggiare in Sardegna, solo 25 minuti in auto ti separeranno dalla sublime spiaggia Le Saline, un vero gioiello dell’isola.

Grazie al porto e alle sue spiagge, è una zona molto popolare in Sardegna, che offre alloggi leggermente più economici di Olbia.

Trova un alloggio a Porto Torres

Alghero

alghero-sardegna

Situato nella provincia di Sassari, nel nord-ovest della Sardegna, Alghero è un luogo diverso da quello che che si vede nel resto dell’isola. Rinomato per il suo centro medievale con strade acciottolate, è più simile a una città catalana che a una città sarda. Con quattro secoli di dominio spagnolo, la sua architettura gotica ricorda Barcellona.

È ad Alghero che si trova il terzo aeroporto internazionale della Sardegna.

Alghero è una città circondata da antiche fortificazioni, che la rendono unica. Il suo centro storico è il quartiere più animato, con ristoranti, bar e diversi negozi di souvenir.

Ci vorranno solo poche ore per passeggiare in questa incantevole cittadina e scoprire i suoi monumenti come la Cattedrale di Santa Maria, Palazzo Guillot, oppure la Chiesa di San Francesco, il Palazzo della Curia e il Museo di arte diocesana di Alghero. Per quanto riguarda le spiagge, ce ne sono alcune in città e nei suoi dintorni come quelle di Lazareto e Della Speranza.

Nelle immediate vicinanze di Alghero si trovano le meravigliose grotte di Nettuno. Sono accessibili direttamente in barca dal porto di Alghero oa piedi. La seconda soluzione, però comporta fare una scala di 654 gradini.

Alghero è una buona scelta per dormire in Sardegna poiché le attività nei dintorni sono abbastanza numerose da tenerti occupato per diversi giorni. A differenza di Cagliari, questa città è un po’ più economica, con ostelli per circa 30 euro a notte.

Trova un alloggio ad Alghero

Castelsardo

Castelsardo è un antico villaggio interamente pedonale nel nord della Sardegna che merita sicuramente una visita. Incastonato contro la montagna e dominato da un castello del 12° secolo, Castelsardo è una meraviglia naturale e architettonica.

Il villaggio si trova nel Golfo dell’Asinara, ed offre un panorama spettacolare, affascinanti siti storici, bellissime spiagge, paesaggi magnifici e molti posti dove mangiare, dormire, bere e rilassarsi.

Il piccolo villaggio ha un’aria intima e diverse cose da vedere e da fare. Ha buone comunicazioni e una buona offerta di alloggio.

Trova un alloggio a Castelsardo

La Magdalena

La Magdalena fa parte dell’omonimo arcipelago che si trova al largo della costa settentrionale della Sardegna. È raggiungibile in barca dalla città di Palau e le due isole principali (Maddalena e Caprera) sono collegate dal Ponte Moneta.

Il centro città è tipico di una piccola città italiana, molto affascinante. Tuttavia, è un sito estremamente turistico. Lì troverai molti ristoranti e gelaterie, in particolare intorno a Piazza Umberto I.

Sono soprattutto i dintorni di La Maddalena che meritano di essere scoperti. Tra calette selvagge e panorami splendenti, l’arcipelago di La Maddalena è un luogo paradisiaco con magnifiche spiagge e calette, alcune totalmente vergini.

Solo l’isola di La Maddalena è abitata e il numero di abitazioni è quindi limitato. Se si vuole scegliere La Maddalena per alloggiare in Sardegna si deve prenottare con largo anticipo per riuscire a trovare un posto. I prezzi sono quindi leggermente superiori a quelli praticati in media nel resto della Sardegna.

Trova un alloggio a La Maddalena

Dove alloggiare in Sardegna – mappa

Come arrivare in Sardegna

La Sardegna ha tre aeroporti, l’aeroporto di Alghero, che si trova a dieci chilometri a nord-ovest di Alghero, l’aeroporto di Olbia, a circa quattro chilometri dal centro di Olbia, sulla Costa Smeralda, e l’aeroporto di Cagliari, a sette chilometri da Cagliari, la città più grande della Sardegna.

Il porto di Cagliari si trova proprio di fronte al centro storico, quindi puoi facilmente arrivare via mare.

Anche Olbia ha un terminal per navi e traghetti a breve distanza in autobus o in taxi dal centro della città, e se si naviga da o verso Alghero si attracca a Porto Torres, a circa 22 chilometri a nord della città.

Secondo noi il modo migliore per visitare la Sardegna è noleggiando un’auto e viaggiando in piena liberta da una destinazione all’altra.

dove-alloggiare-in-sardegna-villasimius

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.