Cosa vedere sul Lago di Como in 1, 2, 3 o 4 giorni

0
425
varenna-lago-di-como

Il Lago di Como è uno dei luoghi più belli dove andare in vacanza in Italia. Uno dei motivi principali, che attrae milioni di turisti ogni anno, sono le sue bellezze, fatte di bellissimi borghi, una natura florida e paesaggi unici. In questa breve guida scoprite tutti i luoghi più belli da visitare sul Lago di Como.

Situato in Lombardia, il Lago di Como è il terzo lago più grande d’Italia, dopo il Lago di Garda e il Lago Maggiore, con ben 170 km di costa dove sorgono anche bellissime spiagge. È anche il più profondo, con una profondità massima di 410 metri.

Il Lago di Como è conosciuto anche con il nome di Lario, dal latino Larius come lo chiamarono i Romani. La sua forma ricorda una “Y” capovolta, con tre rami sottili che convergono in corrispondenza della città di Bellagio.

Alle estremità dei tre rami si trovano alcune delle mete turistiche più importanti sul lago. Ad ovest si trova la località di Como, ad est quella di Lecco e a nord Colico. Nella parte centrale, invece, sono situati alcuni dei borghi più belli: Bellagio, Menaggio e Varenna

Già in epoca romana è stato un popolare luogo di villeggiatura e relax per aristocratici e ricchi, e ancora oggi questo lago continua a esercitare una forte attrazione turistica, grazie ad un susseguirsi di scorci spettacolari, ville storiche, splendidi giardini, caratteristici e magici borghi, così belli da sembrare usciti dalle fiabe, e i panorami mozzafiato delle Alpi.

Sulle rive di questo grande lago sono adagiate 36 città e villaggi. Con una scelta così ampia di luoghi da vedere, la domanda è spontanea. Quali sono le mete più interessanti da visitare? Per agevolarvi la visita e l’organizzazione del viaggio o della vacanza, vi sveliamo quali sono le migliori località da vedere sul Lago di Como.

Le località più belle sul Lago di Como

Como

città-como-lombardia

Como è la terza città più visitata della regione Lombardia, dopo Milano e Bergamo. È un buon punto di partenza per visitare il Lago di Como, si trova a soli 40 minuti di treno e a circa 1 ora di macchina da Milano. Da Como si può raggiungere facilmente anche la Svizzera, il confine è a soli 5 km.

La cittadina e le sue piazze sono eleganti e pittoresche, ma sono le grandi ville che circondano le rive del lago, su uno sfondo montuoso, che sono davvero magnifiche. I monumenti più famosi della città sono: la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la Basilica di San Fedele, la Basilica di San Abbondino, la Villa Olmo, la Casa del Fascio, il Tempio di Volta e il Castello Baradello.

Prendendo la funicolare per la località montana di Brunate, si può godere di una vista mozzafiato sul lago e sulla città di Como. Il viaggio di solo andata costa 3€, mentre il biglietto di andata e ritorno 5,5€. Nel porto (circa cinque minuti a piedi dalla stazione ferroviaria) c’è un traghetto (costa circa 8€) che porta i passeggeri verso alcuni dei borghi più belli sul lago: Argegno, Bellagio, Gravedona, Tremezzina.

Trova un hotel a Como

Cernobbio

Cernobbio si trova a 1,5 km a nord-ovest di Como. È una piccola città di 7 mila abitanti, sulle rive occidentali del Lago di Como e ai piedi del Monte Bisbino.

Ospita la famosa Villa d’Este, uno dei più grandi hotel sul lago, ma anche di tutta Italia. Originariamente costruito nel 1568 come residenza estiva del cardinale di Como, Tolomeo Gallio, nel 1873 divenne un hotel di lusso e da allora ha ospitato una clientela ricca e famosa.

Cernobbio ha un’atmosfera tranquilla e cosmopolita, ed è più ampia rispetto a molte altre città sul lago, grazie alla sua topografia relativamente piana. La sua chiesa è il monumento più emblematico della città. Si possono comunque visitare anche la bellissima Villa Erba e Villa Bernasconi.

Salendo sul Monte Bisbino è possibile vedere la città e il lago, per uno scenario da cartolina. Per gli appassionati di trekking, la città si trova vicino all’inizio del sentiero dei Monti Lariani, che si estende per 125 km fino al punto più settentrionale del lago.

Trova un hotel a Cernobbio

Lenno

villa-balbianello-lenno-lago

Lenno sorge sulla sponda occidentale del lago di Como, in un bellissimo golfo chiamato Golfo di Venere. Il suo lungolago è perfetto per una tranquilla passeggiata o per una pausa rilassante in uno dei ristoranti o bar con i tavolini affacciati sul lago.

Tra gli edifici storici da visitare a Lenno, segnaliamo la spettacolare Villa del Balbianello, una delle proprietà più belle d’Italia, presentata in diversi film – tra cui Casino Royal (2006) e Star Wars Episodio II. La villa è ora un museo e si può visitare solo con una visita guidata.

Da non perdere anche la visita dell’ottocentesca Villa Aureggi, il Battistero dell’XI secolo, la Villa Cassinella di Mantegazza, l’Abbazia dell’Acquafredda, la chiesa di Santo Stefano, al cui interno ci sono affreschi del XIV secolo e la suggestiva spiaggetta situata davanti all’hotel San Giorgio.

Trova un hotel a Lenno

Tremezzo

Situato direttamente di fronte a Bellagio, Tremezzo è spesso citato come uno dei borghi più belli d’Italia. Dal 1947 il paese, insieme a Lenno e Mezzegra, è diventato parte di un comune unico, noto come Tremezzina. Le meravigliose ville e gli enormi hotel costruiti dal XVIII al XIX secolo, hanno reso Tremezzo un punto di riferimento turistico internazionale.

Tremezzo ha due anime, quella costiera e quella collinare, entrambe molto belle e suggestive. Qualcosa di veramente coinvolgente è la visita di Villa Carlotta (XVIII secolo), famosa per i suoi giardini, composti da oltre 500 specie di piante esotiche rare, e una straordinaria collezione d’arte.

Da non perdere anche Villa La Quiete, situata a Bolivedro e costruita nel XVIII, Villa La Carlia, notevole edificio della metà del 1700, Parco Meier e la chiesa di Santa Maria, popolarmente conosciuta per la bella statua della Madonna Nera.

Un’altra attrazione della città è il Grand Hotel Tremezzo, situato sul lungomare e che offre una vista mozzafiato sul lago e su Bellagio. Costruito più di 100 anni fa, in stile Art Nouveau, ha conservato un fascino d’altri tempi.

Trova un hotel a Tremezzo

Bellagio

bellagio-lago-di-como

Soprannominata “la perla del lago”, Bellagio è considerata una delle città più belle e idilliache del Lago di Como, ma anche dell’Europa ed è facile capire il perché. Idealmente situata tra i due rami del lago, Bellagio offre viste incomparabili.

La zona più antica di Bellagio, conosciuta come “il Borgo”, occupa la zona alla fine del promontorio. È una bella combinazione di scale fiancheggiate da negozi colorati, ottimi ristoranti, piazzette e caffetterie.

Da non perdere il giardino di Villa Melzi e il parco di Villa Serbelloni. Un punto panoramico da visitare è Punta Spartivento, per una bellissima vista sul lago.

Bellagio è un punto di partenza strategico per vedere l’intero lago, grazie ai vari mezzi pubblici a disposizione, tra cui barche, traghetti o aliscafi.

Trova un hotel a Bellagio

Cadenabbia

Cadenabbia è una piccola frazione del Comune di Griante, situata sulle rive del Lago di Como. È sede di sontuose ville, grandi hotel, splendidi giardini, chiese storiche e sentieri escursionistici.

Tappa imperdibile quando si soggiorna a Cadenabbia è sicuramente Villa Carlotta. Costruita all’inizio del 1700 è una delle proprietà più famose (e più visitate) del lago, grazie al suo bellissimo paesaggio e alla sua collezione d’arte che espone opere di straordinaria bellezza. Si trova a 10 minuti a piedi, tra Tremezzo e Cadenabbia.

Altri punti di interesse sono sicuramente l’Isola Comacina, il Castello di Vezio, la Basilica di San Giacomo e i Giardini di Villa Melzi.

Trova un hotel a Cadenabbia

Varenna

varenna-lago-di-como

Varenna è un piccolo villaggio adagiato su un promontorio, lungo la sponda orientale del Lago di Como. Tradizionalmente un villaggio di pescatori, Varenna ha un bel centro storico composto da strette viuzze e case colorate, situate una accanto all’altra, e delle suggestive scalinate che conducono all’incantevole lungolago. È uno dei pochi villaggi accessibili in treno da Milano.

Meritano una visita: la chiesa dedicata a San Giorgio che conserva affreschi e dipinti del XIV-XVI secolo; la Villa Monastero del XII secolo, originariamente monastero femminile ed ora sede museale; i meravigliosi giardini di Villa Cipressi, oggi hotel di lusso; e il castello di Vezio, che sovrasta Varenna.

Trova un hotel a Varenna

Menaggio

Menaggio è una delle città più visitate sulle rive del Lago di Como. La località è situata vicino a Bellagio, sul lato opposto di Varenna, nella parte centrale del lago. Come con quasi tutte le città più famose di questa zona, Menaggio ha un bellissimo lungolago, una piazza principale piena di caffè e un piccolo centro storico da esplorare.

La città è famosa per essere un buon punto di partenza per escursioni a piedi e in bicicletta sulle colline circostanti, o per raggiungere le altre città e villaggi sul Lago di Como.

Trova un hotel a Menaggio

Bellano

bellano
Situata ad est del ramo settentrionale del Lago di Como, Bellano è meno visitata della vicina città di Varenna, ma rimane non meno affascinante, con pittoresche case sul lago e una bella spiaggia incontaminata.

La sua attrazione più famosa è l’Orrido di Bellano, una cascata situata in una gola di 15 milioni di anni, formata dall’erosione. Potete ammirare la gola attraverso una passerella ancorata alle pareti rocciose che percorre l’intera gola.

Bellano è una buona scelta dove soggiornare sul lago di Como. È possibile trovare una camera con balcone affacciato sul lago a tariffe più economiche rispetto a Bellagio o Varenna.

Trova un hotel a Bellano

Lecco

La città di Lecco si trova in una posizione incantevole, sulla punta meridionale del Lago di Como. È una delle principali località balneari della zona e offre splendide viste sul lago e sulle montagne circostanti. La località è famosa anche i luoghi che hanno ispirato il Manzoni nel celebre romanzo “I Promessi Sposi”.

La città si trova alla fine del lago, dove l’acqua si restringe per poi formare il fiume Adda. Dato che è facilmente raggiungibile in treno da Milano, Lecco è la stazione di arrivo perfetta chi vuole raggiungere il Lago di Como non in auto.

Lecco è una città con un’anima commerciale, dove si può passeggiare tranquillamente, specialmente tra Piazza XX Settembre e Piazza Cermenati. Il grande campanile adiacente alla Basilica di San Nicola, alto 96 metri, è il simbolo della città. Il Ponte Visconteo, risalente al XIV secolo, è uno dei monumenti più antichi di Lecco.

Da non perdere anche il Santuario di Nostra Signora della Vittoria, la Chiesa di Santa Maria, una delle chiese più antiche di Lecco e la statua d’oro di San Nicola (in realtà in bronzo e ricoperta di foglie d’oro) che si erge sopra l’acqua a Punta della Maddalena e protegge la città dai pericoli.

Trova un hotel a Lecco

Gravedona

All’estremità settentrionale del Lago di Como si trova Gravedona, che conserva la sua originale pianta medievale e non assomiglia a nessun altro luogo da visitare sul lago. La principale attrazione della città è la chiesa di Santa Maria del Tiglio del XIII secolo, dove il pavimento a mosaico, risale al V secolo.

Nelle vicinanze si trova la chiesa di San Vincenzo, dove troverete una cripta contenente iscrizioni del VI secolo. Inoltre, a Gravedona si possono fare belle passeggiate sul lago, tra le più piacevoli di tutte le città del Lago di Como. Ci sono piste ciclabili, spiagge sabbiose dove rilassarsi e campi da tennis pubblici.

Trova un hotel a Gravedona

 

Come abbiamo visto, sono molte le attrazioni, città e villaggi panoramici intorno alle rive del Lago di Como, interessanti da visitare. Molti di questi luoghi sono raggiungibili in traghetto. Si consiglia di pianificare il viaggio in anticipo e decidere quali mete visitare in base al tempo a disposizione.

Cosa vedere in base ai giorni

Conoscere il Lago di Como è molto importante per organizzare e pianificare al meglio il viaggio o la vacanza. La scelta di quali località visitare dipende dalla durata della vacanza. Qui di seguito vi daremo un semplice schema per aiutarvi nella scelta di cosa vedere sul Lago di Como in base ai giorni a disposizione.

Cosa vedere in 1 giorno

Se avete a disposizione solo un giorno, magari siete solo di passaggio vicino al lago e volete vedere qualcosa, la scelta migliore è di focalizzare la visita sulle località più facili da raggiungere, cioè Como o Lecco, oppure raggiungere la parte centrale e visitare i borghi di Bellagio, Varenna e Menaggio.

Si può anche scegliere di visitare la mattina Lecco o Como, e il pomeriggio invertire la scelta, oppure il pomeriggio visitare uno tra le località di Bellagio, Menaggio e Varenna, in modo da aver visto sia una delle grandi città sul lago, sia uno dei borghi più belli e caratteristici.

Cosa vedere in 2 giorni o weekend breve

In due giorni o un breve weekend, si consiglia di visitare il primo giorno Como o Lecco, oppure dividere la giornata per entrambe le località.

E il secondo giorno visitare nella parte centrale i tre borghi più belli, cioè Varenna, Bellagio e Menaggio.

Cosa vedere in 3 giorni o weekend lungo

Se avete a disposizioni un lungo weekend o tre giorni, ci consiglia il primo giorno di iniziare con la visita di Como o Lecco.

Il secondo giorno visitare la zona centrale e assolutamente da non perdere la visita di Bellagio, Menaggio e Varenna.

Il terzo e ultimo giorno concludere con la città che non si è visitata il primo giorno, tra Como e Lecco

Cosa vedere in 4 giorni

In 4 giorni si possono visitare molti dei luoghi e posti più belli sul lago. Ecco come si potrebbero dividere i quattro giorni:

  • il primo giorno si può iniziare in mattinata la visita di Como, per poi visitare nel pomeriggio Cernobbio, Lenno e Tremezzo
  • il secondo giorno visitare i borghi di Cadenabbia, Menaggio e Bellagio
  • il terzo giorno la parte settentrionale del lago
  • il quarto ed ultimo giorno vedere Bellano, Varenna e Lecco

Come muoversi

Il Lago di Como ha qualcosa che lo rende riconoscibile ad occhio nudo su qualsiasi mappa: la sua forma a Y rovesciata, composta dal braccio di Lecco, dal braccio di Como e dal braccio di Colico.

In auto

Se visiterete il lago in auto, vi renderete conto che questo caratteristico profilo rende difficile la visita di tutto il lago. Ecco i vari tratti intorno al lago, sia quelli più interessanti, sia quelli meno interessanti:

  • da Lecco a Bellagio: strada stretta e tortuosa, non molto interessante.
  • da Bellagio a Como: strada stretta e tortuosa. Ci sono alcuni bellissimi villaggi come Nesso o Torno, e punti panoramici molto belli sul lago.
  • da Como a Menaggio: è uno dei tratti stradali sul lago tra i più suggestivi con molte belle ville private. Ci sono anche bellissimi borghi come Cernobbio, Moltrasio, Carate Urio, Laglio, Brienno, Argegno, Lenno, Tremezzina e Menaggio.
  • da Menaggio a Piona: è il tratto di strada in condizioni migliori. È un’area con meno attrazioni e può essere trascurata se avete poco tempo a disposizione.
  • da Piona a Lecco: questo tratto può essere fatto percorrendo una strada secondaria vicino al lago o prendendo la SS36 per impiegare meno tempo. Ci sono alcuni villaggi interessanti, come Bellano e Varenna, e belle viste sul lago.

In barca

Sul lago ci si può spostare anche in traghetto. È sicuramente un mezzo molto piacevole per spostarsi e visitare le bellezze del lago, però non sempre è consentito il trasporto anche dell’auto. Le tratte che consento il trasporto anche dell’auto sono quelle tra Varenna, Bellagio, Cadenabbia e Menaggio.

cosa-vedere-lago-di-como

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.