Canal Grande, una delle cose da fare e vedere a Venezia
Canal Grande, una delle cose da fare e vedere a Venezia

Una delle principali destinazioni di viaggio in Italia, Venezia è una città unica in quanto costruita su una laguna circondata dal Mar Adriatico. Situata nell’Italia nord-orientale, Venezia è un arcipelago di 118 isole tutte collegate da centinaia di bellissimi ponti e canali panoramici. Dei canali, il Canal Grande è più famoso e divide la città in due sezioni. Vie pittoresche e architettura storica fanno di Venezia una delle città più romantiche del mondo.

Venezia è spesso affollata e costosa, ma vale la pena visitarla per vedere i suoi magnifici monumenti come Piazza San Marco e la Basilica, il Palazzo Ducale e il Ponte di Rialto. Una delle cose più popolari da fare è fare un giro in gondola lungo il Canal Grande. Tuttavia, è ugualmente piacevole girare con un vaporetto lungo i tranquilli canali posteriori.

Ogni anno Venezia ospita una delle feste di carnevale più vivaci d’Italia, dove le strade sono piene di gente vestita con costumi e maschere colorate, e il Canal Grande è pieno di barche e gondole decorate. Un famoso souvenir da acquistare a Venezia è una delle meravigliose maschere di carnevale.

Non ci sono auto a Venezia, quindi le persone camminano o prendono i taxi d’acqua lungo il sistema dei canali. I viaggiatori dovrebbero notare che Venezia spesso sperimenta l’acqua alta in primavera e in autunno.

Se avete in programma un viaggio in questa città italiana, qui ci sono le cinque cose che dovete assolutamente fare e vedere a Venezia.

Venezia è conosciuta per i suoi canali, e nessuna esperienza veneziana sarebbe completa senza spendere un giorno del viaggio navigando nelle strade secondarie della città. Si può prendere il vaporetto o i classici taxi d’acqua, dal vostro hotel e percorrere su e giù il Canal Grande.

Per un giro più romantico sicuramente e consigliabile la quintessenza esperienza della gondola. Per chi viaggia low cost è invece più consigliabile utilizzare gli economici traghetti pubblici che attraversano i canali nei punti designati.

Cosa fare a Venezia dopo una lunga giornata sui canali? Partecipare al rito culturale di prendere il caffè in uno dei tanti bar e locali. Venezia si dice di essere la “casa” del caffè più antica del mondo, con il Caffè Florian. Anche se più precisamente è stata la “casa” della cioccolata calda, con una ricetta che risale al 1720.

Le migliori viste su Piazza San Marco, una piazza lungomare chiamato “salotto d’Europa” da parte di Napoleone, si possono ammirare dalla piattaforma panoramica in cima al campanile. Panorami altrettanto impareggiabili possono essere raggiunti dalla cima della torre dell’orologio.

La storia e la cultura di Venezia è indescrivibile, una delle cose da fare più simpatiche è visitare le chiese di raccolta chiamate Chorus (un singolo biglietto ti darà accesso a tutte le 16 chiese, contenente opere di Tintoretto, Veronese e Tiziano), tra cui la chiesa di Santa Maria della Salute. Si può assistere ad uno dei frequenti concerti d’organo che si tengono in questi luoghi.

Da non perdere anche il Lido di Venezia con estesi giardini ed una lunga bianca spiaggia di sabbia. E’ l’unica parte della città dove sono consentiti i veicoli. Questa zona è facilmente riconoscibile per la sua architettura Art Noveau.

Consigliamo di mescolarsi con la gente del posto per conoscere le altre attrazioni di Venezia. Basta unirsi a loro per trovarsi in wine bar, al mercato di Rialto, o alla Trattoria Ca d’Oro.

Canal Grande, una delle cose da fare e vedere a Venezia
Canal Grande, una delle cose da fare e vedere a Venezia

3 COMMENTS

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.