Dove dormire a Venezia: le migliori zone e hotel

3
1460
Dove dormire a Venezia, le migliori zone e hotel

Venezia è una delle mete turistiche più popolari al mondo e trovare un buon hotel, specialmente nei periodi di alta stagione può esser spesso complicato. La città è abitata da 250.000 residenti, ma è visitata da oltre 20 milioni di visitatori ogni anno.

La scelta di dove dormire a Venezia è importante in quanto può influire molto sul vostro viaggio o sulla vostra vacanza, specialmente per gli spostamenti. Allora vediamo sia quali sono i migliori alloggi o gli hotel consigliati a Venezia dove dormire, ma anche quali sono le migliori zone dove alloggiare.

Nel centro di Venezia, nel quartiere di San Marco, in altre zone di Venezia o addirittura nelle isole della laguna di Venezia, c’è una grande e ampia scelta di alloggi: dall’ostello al lussuoso palazzo, ai B&B o ai piccoli hotel economici. Ecco alcuni utili consigli per trovare le migliori zone e i migliori hotel dove dormire a Venezia.

Dove dormire a Venezia

Venezia è suddivisa in distretti chiamati Sestieri, ognuno dei quali ha un proprio carattere, una sua storia e un aspetto unico. Girare tra questi Sestieri è molto facile per una serie di motivi.

Innanzitutto, Venezia non è una città particolarmente grande, sebbene sia ricca di tante attrazioni. In secondo luogo, ci sono diverse opzioni di trasporto per i visitatori. Non ci sono auto private, quindi per spostarsi occorre usare vaporetti, taxi d’acqua o la romantica gondola.

I quartieri migliori di Venezia

Prima di scegliere l’hotel dove alloggiare, bisogna conoscere bene i quartieri della città e identificare i luoghi migliori in base alle proprie esigenze e preferenze. Ecco le principali aree dove dormire a Venezia:

  • San Marco, il famoso quartiere nel cuore di Venezia
  • San Polo e Santa Croce, a ovest della città
  • Castello, ad est di Venezia
  • Cannaregio a nord di Venezia
  • Dorsoduro (e Giudecca) nel sud della città 
  • Lido di Venezia
  • Mestre

Quando si cerca un hotel a Venezia, ci sono molte cose da considerare. Per molti viaggiatori è fondamentale la vista dell’acqua, per altri la vicinanza alle principali attrazioni, per altri ancora il budget non troppo elevato. Vediamo le varie caratteristiche di ogni quartiere.

San Marco, il quartiere più famoso di Venezia

Il quartiere di San Marco è il più visitato di tutti i quartieri di Venezia, perché riunisce i monumenti più famosi della città molti dei quali situati intorno a Piazza San Marco. I più famosi sono: la Basilica, il Palazzo Ducale, il Museo Correr, la Torre dall’Orologio e poco oltre il Teatro La Fenice e Palazzo Grassi.

Dal momento che San Marco si trova sul Canal Grande, è anche un quartiere comodo per esplorare il resto di Venezia. Prendere una gondola o un taxi d’acqua è molto semplice in tutta San Marco.

  • Vantaggi: ci si trova nel cuore del quartiere più famoso di Venezia, la sua posizione è ideale. Si può raggiungere quasi tutto a piedi. Ci sono molti hotel di diverse fasce di prezzo.
  • Svantaggi: le stanze che si affacciano sulle strade principali possono essere rumorose. È indubbiamente il quartiere più costoso di Venezia. Chi è alla ricerca di passeggiate romantiche e tranquille al tramonto, o strade non affollate potrebbe preferire soggiornare in un altro quartiere della città.
  • Budget: abbastanza costoso.

Dove alloggiare nella zona di San Marco

The Gritti Palace (hotel di lusso) – quando l’arte, i grandi panorami e il lusso sono le priorità, soggiornare a Gritti Palace è un must. L’hotel è situato su un tratto del Canal Grande che si dice abbia le viste più belle di Venezia. Si trova in un palazzo del XV secolo, dove un tempo abitava un doge di Venezia.

Splendid Venice – si puo raggiungere l’hotel sia a piedi oppure arrivando con una barca utilizzando il molo privato. L’hotel è situato vicino a negozi di design, in un edificio restaurato del XVIII secolo, arredato con un tocco contemporaneo.

Hotel Bonvecchiati – è un hotel 4 stelle in posizione ideale nel cuore di San Marco. Alcune camere hanno una vista incredibile sui tetti o sui canali. Ha un molo privato con le sue gondole. Il ristorante La Terrazza serve ottimi piatti della cucina veneziana, italiana e internazionale.

I migliori hotel in San Marco

 

Cannaregio, piacevole quartiere lontano dalla folla

Dove dormire a Venezia, Cannaregio

Proprio come San Marco, Cannaregio è sulle rive del Canal Grande, ma è leggermente meno affollato. Situato a nord-ovest di Venezia, Cannaregio è un posto fantastico da esplorare per gli appassionati di storia, perché il quartiere è pieno di monumenti storici: la chiesa di Santa Maria dei Miracoli, la cattedrale gotica Chiesa della Madonna dell’Orto, il Palazzo Ca’ d’Oro e, soprattutto, il Ghetto, la culla della comunità ebraica della città.

  • Vantaggi: Cannaregio è sicuramente la migliore zona per dormire a Venezia con un eccellente rapporto qualità-prezzo. Inoltre, è vicina alla stazione ferroviaria e alle fermate degli autobus. Cannaregio ospita circa un terzo della popolazione di Venezia. Ciò significa che è facile trovare negozi di alimentari, lavanderie, banche e altri servizi utili. Si trova a soli 15 minuti a piedi dalle principali attrazioni del vicino quartiere di San Marco.
  • Svantaggi: alcune zone di Cannaregio possono essere costose, in particolare quelle più vicine al Canal Grande.
  • Budget: economico.

Dove alloggiare a Cannaregio

Al Ponte Antico – è un hotel storico con arredi d’epoca, tendaggi e rivestimenti decorativi che mostrano il lusso di un’epoca passata. Inoltre, ha viste fantastiche poiché si affaccia sul Canal Grande. È a pochi passi dalle principali attrazioni turistiche, tra cui il Ponte di Rialto e la Basilica di San Marco.

Ai Mori d’Oriente – situato in un palazzo del XV secolo ha eleganti camere arredate in stile veneziano-moresco; alcune si affacciano sui famosi canali di Venezia. L’hotel è piccolo con solo 21 camere. Nella tariffa della camera è inclusa una colazione a buffet.

Al Portico Guest House situata a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia, questa pensione occupa un edificio residenziale e storico. Le camere sono decorate e dotate di aria condizionata e bagno privato. Ha anche una terrazza e la colazione è disponibile su richiesta.

Trova un hotel a Cannaregio

 

Castello, una zona popolare lontano dal trambusto

Dove dormire a Venezia, Castello

Il Castello è la zona più grande di tutti i Sestieri di Venezia. Confina con il quartiere di San Marco e si estende lungo il Canal Grande fino alla foce. Questa zona ha molte attrazioni che vale la pena visitare: Campo Zanipolo, Chiesa di San Francesco della Vigna, Arsenale, Giardini di Napoleone e Riva dei Partigiani.

Il quartiere è anche sede della Biennale di Venezia e di due chiese spettacolari: la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo e la Chiesa di San Zaccaria. È molto apprezzato anche l’aspetto popolare di questo quartiere, compresa Via Garibaldi, la via dello shopping della zona.

  • Vantaggi: è un posto fantastico dove dormire a Venezia. Soggiornare qui permette di raggiungere a piedi le principali attrazioni, ma anche di prendere facilmente i traghetti che portano alle isole vicine, come Murano e Burano. Il quartiere è più tranquillo e meno turistico di San Marco, ed è pieno di alloggi a cinque stelle.
  • Svantaggi: la zona ad est verso la bocca del Canal Grande è decentrato, ci si sente isolati da tutto. Anche se il quartiere è più autentico, potrebbe non piacere a coloro che vengono a Venezia per la bellezza.
  • Budget: medio / economico.

Dove dormire nella zona del Castello

Hotel Londra Palace – è un edificio storico in marmo bianco che si affaccia sulla Laguna di Venezia. Ha un aspetto elegante e lussuoso in tutto, comprese le 53 camere. L’hotel ospita uno dei ristoranti più famosi di Venezia, con una bellissima vista sulla laguna. È a pochi passi dalle principali attrazioni veneziane.

Hotel Bucintoro – se volete un hotel vicino all’acqua, l’Hotel Bucintoro a quattro stelle potrebbe essere una buona scelta. Le camere sono confortevoli ed eleganti; una colazione a buffet è inclusa nella tariffa della camera.

Ruzzini Palace Hotel – è ospitato in un ex palazzo cinquecentesco, appartenente a una delle famiglie più importanti di Venezia. Situato su un canale, il Ruzzini Palace Hotel ha un ingresso anche per chi arriva via mare. All’interno, mostra i dipinti dell’artista del 17° secolo, Gregorio Lazzarini. L’hotel dispone di 28 camere piene di mobili antichi, con soffitti alti e dipinti.

Trova un hotel a Castello

 

San Polo e Santa Croce, per dormire nella “vera” Venezia

Credito fotografico: Flickr – Diana Robinson

San Polo è una zona molto buona per dormire a Venezia. Molto vicina al quartiere di San Marco, si collega con la riva destra della città con il Ponte di Rialto. San Polo è il più antico e più piccolo quartiere della città, ma è pieno di siti di interesse, come il mercato di Rialto, la chiesa Santa Maria dei Frari, la Scuola Grande di San Rocco o Campo San Polo, cuore del quartiere.

  • Vantaggi: il quartiere è molto centrale, ideale per visitare tutta Venezia. La zona è molto carina con bar e ristoranti tipici ed economici. Si ha una vasta gamma di hotel, dai B&B economici agli hotel di lusso.
  • Svantaggi: a volte ci si perde in queste piccole strade.
  • Budget: medio / costoso.

Più grande del quartiere di San Polo, Santa Croce è la zona “industriale” a ovest di Venezia. Si tratta di una zona più decentrata, tranquilla e residenziale. Santa Croce è meno turistica, ma anche più autentica e moderna della maggior parte delle aree limitrofe. Questo è anche l’unico quartiere che può essere percorso in auto.

Santa Croce è una buona zona dove dormire a Venezia. Si trovano spaziosi B & B a buon prezzo. Inoltre, le stazioni degli autobus e dei treni non sono lontane.

  • Vantaggi: economico, vicino alla stazione degli autobus
  • Svantaggi: un po’ lontano dal centro storico
  • Budget: medio / economico

Dove alloggiare nella zona di San Polo e Santa Croce

Hotel Antiche Figure – è un boutique hotel situato in un palazzo del 15° secolo splendidamente restaurato. Le sue 22 camere sono provviste di antichi arredamenti e arazzi in stile classico. Si trova sul Canal Grande.

San Cassiano Residenza d’Epoca – si trova in un altro degli affascinanti palazzi veneziani: una casa privata del 14° secolo. Le aree pubbliche e le camere sono ornate e sontuose, con un sacco di oggetti d’antiquariato e opere d’arte.

Hotel Olimpia Venezia – situato in un edificio del 16° secolo, ha un giardino privato. Dista 5 minuti a piedi dalla Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, dal parcheggio comunale di Piazzale Roma e dal Canal Grande.

Palazzetto Madonna – si trova in un edificio storico a meno di 15 minuti a piedi dal Ponte di Rialto. Le camere sono splendidamente decorate e alcune hanno una terrazza con vista sul canale o sul giardino. Si trova a 200 metri dalla fermata del vaporetto di San Toma e a 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia.

Trova un hotel a San Polo

 

Trova un hotel a Santa Croce

 

Scopri la città con il nuovo Venezia Unica City Pass che consente di accedere con una unica carta ai mezzi di trasporto pubblico, all’offerta culturale e turistica cittadina, e a molti altri servizi utili. Pianifica la tua permanenza a Venezia ed ottieni in pochi click i tuoi biglietti per i transfer, i vaporetti, i musei, le chiese e molto altro ancora. Scopri di più qui:
www.veneziaunica.it

Dorsoduro, il quartiere bohémien

Dorsoduro è il quartiere che confina con il Canal Grande e forma la parte meridionale di Venezia. Ha molti musei e gallerie d’arte come la Galleria Dell’accademia, il Museo Peggy Guggenheim, oltre a magnifici palazzi come Ca’ Rezzonico.

A causa dell’abbondanza di gallerie d’arte e musei nella zona, Dorsoduro è uno dei quartieri più vivaci e un luogo popolare tra i giovani, non solo per il suo fascino bohémien, ma anche per la vita notturna della zona. I prezzi sono convenienti e si possono assaggiare tutte le specialità veneziane e italiane.

  • Vantaggi: dormire nell’area di Dosoduro è una buona idea per essere vicino a musei e caffè. Il quartiere è molto carino ed è vicino al centro storico di Venezia.
  • Svantaggi: Dorsoduro non è il posto migliore dove alloggiare per le famiglie. L’ambiente è più adatto ai viaggiatori più giovani, potrebbe esserci troppo rumore durante la notte, soprattutto vicino a Campo San Barnaba e Campo Margherita. Viceversa, se si va troppo lontano, verso la punta della dogana, di sera, la zona è deserta e sarà difficile trovare un ristorante aperto dopo le ore 22.
  • Budget: medio.

Dove alloggiare a Dorsoduro

Ca’ Pisani Hotel – è un miscuglio di stili architettonici che si fondono magnificamente in questo palazzo veneziano del 14° secolo con i suoi interni in stile Art Deco. L’hotel dispone di 29 camere, tutte arredate con pezzi dagli anni ’20 agli anni ’40.

Hotel Palazzo Stern – situato sul Canal Grande in un palazzo restaurato, l’hotel è pieno di sharm. Le 24 camere sono opulente, con drappeggi dal pavimento al soffitto, rivestimenti decorative ed arredate con mobili antichi.

Pensione Accademia – Villa Maravege – un’affascinante villa del 17° secolo situata a pochi passi dal Canal Grande e che beneficia di una posizione centrale e tranquilla, vicino alla fermata del vaporetto Accademia. Ha anche un giardino privato, un’oasi di pace!

Trova un hotel a Dorsoduro

 

L’isola della Giudecca, un’ottima idea per l’alloggio

Una buona opzione dove dormire a Venezia è proprio sull’isola della Giudecca! Situata a sud della città, di fronte al distretto di Dorsoduro, l’isola ospita ha alcuni luoghi importanti, ma soprattutto un’atmosfera rilassata. Si possono visitare la chiesa San Giorgio Maggiore, la Chiesa del Redentore, progettata da Andrea Palladio e la Casa dei Tre Oci.

È un ottimo posto dove dormire a Venezia, con hotel economici, ostelli, ma anche tre dei più bei palazzi di tutta la città. L’isola è molto bella e molto più tranquilla rispetto alle zone turistiche della città dei Dogi, ed è raggiungibile in soli 10 minuti di vaporetto.

  • Vantaggi: è possibile godere di panorami mozzafiato su alcuni degli edifici più iconici di Venezia. Offre una vasta scelta di alloggi, dagli ostelli, ai lussuosi hotel e ai B&B economici.
  • Svantaggi: richiede l’uso del vaporetto per raggiungere Venezia. Se si vogliono visitare i punti salienti che Venezia ha da offrire, è meglio scegliere una delle isole centrali.
  • Budget: tutte le fasce di prezzo, da economico a molto costoso.

Dove alloggiare a La Giudecca

Hilton Molino Stucky Venice – questa lussuosa proprietà di 379 camere dispone di una splendida piscina panoramica che offre viste uniche di questa città romantica. L’hotel si trova in un ex mulino, ma non lo si potrebbe mai immaginare dal lussuoso restauro. L’Hilton Molino Stucky Venice Hotel ha il più grande centro congressi e il secondo più grande centro benessere della città.

Bauer Palladio Hotel & Spa – ha un aspetto sobrio ed elegante, come si conviene al suo precedente status di convento del XVI secolo per donne non sposate. È stato progettato da Andrea Palladio, considerato il più grande architetto del Rinascimento. La spa dell’hotel a 5 stelle è considerata la migliore di Venezia. Le camere degli ospiti presentano arredi eleganti. Quattro giardini romantici completano il complesso.

B & B Giudecca Bella – ottimo rapporto qualità prezzo! Questo B&B si trova a 2 minuti a piedi dalla fermata del vaporetto Palanca. Dispone di un giardino e una vasca idromassaggio gratuita e offre una deliziosa colazione self-service.

Prenota un hotel a La Giudecca

 

L’isola Lido di Venezia, un’opzione interessante

Situato a soli dieci minuti di vaporetto da Venezia, il Lido è la stazione balneare di Venezia. In estate ci si può rilassare sulle spiagge di sabbia fine, nuotare nelle sue acque tiepide e calme, praticare sport o godersi l’intrattenimento offerto nei bar, ristoranti e concerti. Ogni anno si svolge la famosa Mostra del Cinema di Venezia, che attira le più grandi star del cinema mondiale, ma anche giornalisti e curiosi.

  • Vantaggi: gli hotel sono generalmente più economici rispetto a Venezia, tranne durante la Mostra. Gli hotel offrono camere più spaziose. È l’ideale per famiglie con bambini, per sfuggire al trambusto costante di Venezia e per poter nuotare in estate. Fuori stagione i prezzi sono piuttosto bassi.
  • Svantaggi: fuori stagione, l’isola del Lido non ha animazione e ha scarso interesse turistico
  • Budget: medio / economico

Dove dormire al Lido di Venezia

Hotel Excelsior (hotel di lusso) – ha qualcosa che non troverete in troppi hotel veneziani: una spiaggia privata. Dispone inoltre di una piscina sulla spiaggia e di un ristorante dove mangiare. L’hotel è ospitato in un edificio molto più recente, risalente solo al 19° secolo, in stile moresco.

Migliori hotel al Lido di Venezia 

 

Mestre, l’opzione economica

Mestre è una città situata di fronte alla laguna di Venezia, collegata alla città dal ponte della Libertà. È l’opzione economica migliore per l’alloggio durante un viaggio a Venezia. Con i mezzi di trasporto si puo raggiungere il centro di Venezia in soli 15 minuti.

  • Vantaggi: i prezzi degli hotel sono i più bassi ed è una buona scelta se si arriva in auto
  • Svantaggi: si perde il fascino di Venezia, i suoi canali, la sua architettura, la sua atmosfera.
  • Budget: molto economico

Dove alloggiare a Mestre

Hilton Garden Inn Venezia Mestre – è moderno dentro e fuori. Sia l’esterno che l’arredamento interno sono eleganti e contemporanei. La terrazza vanta una grande piscina all’aperto e una zona cocktail.

Hotel Plaza – un hotel a 4 stelle situato proprio di fronte alla stazione ferroviaria di Mestre, a 10 minuti di autobus o treno da Venezia. Un autobus pubblico ferma a 100 metri e porta all’aeroporto Marco Polo.

Trova un hotel a Mestre

 

Dove dormire a Venezia, le migliori zone e hotel

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.