Dove dormire a Genova: migliori quartieri dove alloggiare

0
112
dove-dormire-genova

Dormire a Genova significa soggiornare in uno dei più grandi centri storici di tutta Europa. I suoi vicoli stretti, i monumenti medievali, gli edifici barocchi, le splendide gallerie d’arte e le botteghe artigiane locali rendono questa città italiana un luogo eccezionale dove trascorrere una vacanza.

Genova è stata una delle quattro più importanti repubbliche marittime del Medioevo, e per secoli, uno degli stati più potenti in Europa. La storia di Genova risale alla preistoria quando il suo porto era un importante centro commerciale per gli Etruschi e i Romani.

Tuttavia, fu durante il medioevo che Genova raggiunse il suo maggior splendore divenendo la principale potenza navale nell’area del Mediterraneo. La sua ricchezza, eredità del suo potere commerciale, è ancora visibile nei suoi imponenti e ornati palazzi, nelle chiese sontuosamente decorate e le maestose piazze.

In città non mancano le zone dove si può fare shopping o passeggiare lungo il bellissimo lungomare nella zona di Nervi.

Genova ospita l’aeroporto Cristoforo Colombo che serve non solo la città ma anche tutta la Liguria, offrendo numerosi volo nazionali e internazionali per raggiungere facilmente il resto dell’Italia e le altre città europee.

Le due stazioni principali della città, Genova Brignole e Piazza Pricipe, offrono ottimi collegamenti ferroviari con le città del nord Italia, Roma e la Francia.

Genova è una città vasta situata tra le montagne e il Mar Mediterraneo, con terreni scoscesi, pendii ripidi e aree di difficile accesso a piedi. Fortunatamente, la città ha un eccellente sistema di trasporto urbano che comprende autobus, treni regionali, una linea di metropolitana e diverse linee funicolari, nonché alcuni ascensori pubblici.

Dove dormire a Genova

Genova è una delle città più importanti da visitare nella regione Liguria e grazie alle sue dimensioni e la sua posizione è una delle migliori città in cui soggiornare per trovare alloggi economici vicino alle Cinque Terre, Portovenere, Santa Margherita Ligure e altre città vicine. A Genova c’è una vasta gamma di alloggi, per tutti i gudti e tutte le tasche.

La zona del porto vecchio e il suo centro storico sono la zona migliore dove dormire a Genova, perchè ci si trova vicino alle sue attrazioni più importanti.

Tuttavia se si viaggia in auto o si vuole noleggiare un’auto è meglio dormire fuori dal centro storico, molte delle sue aree sono zone a traffico limitato, quindi non ci si può entrare in auto, e diverse strade sono pedonali. Gli hotel fuori dal centro storico sono generalmente più grandi, più moderni e generalmente più economici.

Centro storico

Il centro storico di Genova è uno dei centri storici più grandi e più attraenti d’Europa, con una straordinaria rete di stradine di origine medievale, chiamate “caruggi”, punteggiate da palazzi e chiese. Patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2006, quest’area è costituito dal Molo, il quartiere medievale, e dalla Maddalena, il quartiere barocco.

Il Molo è uno dei più pittoreschi quartieri della città vecchia di Genova. È pieno di edifici storici, stradine serpeggianti, meraviglie architettoniche e musei. Girovagando per questa zona, si ha un’idea di come sembrava la città tanto tempo fa.

La Maddalena invece è un po’ più moderna, e questo si riflette nell’architettura e nei suoi edifici. Non è la zona più economica dove dormire a Genova, ma i suoi B&B e gli hotel sono eleganti e confortevoli.

Soggiornare in questa zona di Genova è l’ideale per visitare la città, poiché ci si trova vicino a tutti i luoghi importanti da visitare. Tra le cose che si possono visitare nei suoi vicoli ci sono:

  • la Cattedrale di San Lorenzo, che con i suoi diversi stili è una delle costruzioni più sontuose di tutta la città,
  • il Palazzo Rosso e quello Bianco con sale incredibili e una splendida galleria d’arte,
  • ex sede illustre del governo della Repubblica di Genova, il Palazzo Ducale ospita oggi il più grande centro culturale in Italia e numerose mostre,
  • Palazzo Spinola, del XVI secolo che ospita uno dei musei d’arte più belli di Genova,
  • le numerose chiese della città vecchia,
  • il Museo di Sant’Agostino che conserva sculture, affreschi e resti di lapidi che vanno dal X al XVIII secolo.
Cogli l’opportunità di vedere il meglio dei complessi museali di Genova, per i quali la città è famosa, con la Card dei Musei di Genova. È valida per 24 o 48 ore e scegliendo l’opzione “autobus incluso” la card ti offre anche l’utilizzo dei mezzi pubblici.

Se si sceglie l’area del centro storico per dormire a Genova si avranno tutti i tipi di servizi a portata di mano: aree ricreative, ristoranti e negozi. Le più importanti strade commerciali della città sono Via XX Settembre e Via Roma, entrambe situate in questa stessa zona.

Il centro storico di Genova è piuttosto ampio, quindi è meglio controllare la posizione dell’hotel prima di prenotare (le aree migliori sono quelle adiacenti al porto di Genova, al Duomo di San Lorenzo, oppure ad una delle stazioni della metropolitana).

Trova un alloggio nel centro storico di Genova

Nei dintorni del porto

A ovest dell’area medievale di Genova si trova il Porto Antico o il vecchio porto della città, che negli ultimi decenni è stato ristrutturato per diventare il centro turistico del capoluogo ligure.

Il Porto Antico di Genova è oggi uno dei luoghi più turistici della città. Qui si trovano alcune delle principali attrazioni della città, tra cui l’Acquario di Genova, la Biosfera, il Galata Museo del Mare, uno dei musei più interessanti di Genova, e molti altri.

Ormeggiata alla banchina, c’è anche una riproduzione di un vecchio vascello spagnolo del XVI secolo. “Il Neptune” è stato costruito nel 1986 appositamente per il film “Pirati” di Roman Polanski. Oggi la nave è un’attrazione turistica nel porto.

La Lanterna di Genova si trova ad ovest del porto, all’ingresso del moderno porto di Sampierdarena). Fu costruito nel XII sec., e con i suoi 77 metri è il faro più alto del Mediterraneo ed il secondo in Europa. Il faro ospita un museo dedicato alla storia di Genova e offre un’impressionante vista panoramica sul porto e sulla città.

Pertanto, se la tua intenzione è quella di visitare la città, questo è il posto migliore dove dormire a Genova, poiché puoi raggiungere a piedi la maggior parte delle attrazioni turistiche. In più la stazione ferroviaria di Genova Brignole è a poco meno di 10 minuti lontana.

Trova un alloggio nei dintorni del Porto Antico

Dormire a Genova vicino alla stazione ferroviaria

Piazza Principe è la principale stazione ferroviaria di Genova. Si trova a nord del centro storico e da qui si può prendere un treno ad alta velocità per raggiungere quasi ogni parte d’Italia ed altre parti d’Europa.

Vicino a Piazza Principe, si trovano diverse affascinanti strade medievali simili a quelle che compongono il centro storico. Nei suoi vicoli ci sono tanti caffè, boutique e trattorie.

Questa zona è più economica di altri quartieri, ed è abbastanza vicina al vecchio porto, quindi si può considerare un’ottima base dove soggiornare.

La stazione di Genova Brignole invece si trova ad est del centro storico di Genova ed è la seconda stazione più importante della città, dopo Piazza Principe. Brignole gestisce treni diretti per la Liguria meridionale e altre regioni vicine, comprese quelle per La Spezia, Cinque Terre, Firenze e Pisa. È anche un ottimo punto di collegamento per la città di Portofino.

L’area intorno alla stazione è più elegante di quella della sua controparte Piazza Principe e comprende numerosi edifici residenziali, grattacieli per uffici e aree commerciali.

Brignole è una delle migliori zone dove dormire a Genova grazie alla sua eccellente posizione e all’atmosfera cosmopolita.

Trova un hotel vicino a Piazza Principe Trova un alloggio presso la stazione di Genova Brignole

Boccadasse

Se stai cercando un quartiere atipico e affascinante per dormire a Genova, dirigiti verso Boccadasse. Si tratta di un’affascinante villaggio di pescatori ad est di Genova (lontano un’ora a piedi o 15 minuti in auto da Porto Antico).

È simile a una cartolina, un susseguirsi di case colorate che si affacciano direttamente sul mare, un ambiente semplicemente sublime. Una destinazione molto popolare in estate, il villaggio ha una piccola spiaggia di ciottoli e molti caffè e ristoranti con terrazze.

Questa zona di Genova è l’ideale per fare tranquille passeggiate al mare e rilassarsi sulle sue spiagge dopo aver visitato il centro storico di Genova. Non ci sono grandi hotel qui, tuttavia è possibile affittare appartamenti e ville a prezzi abbastanza ragionevoli.

Trova un alloggio a Boccadasse

Nervi

Il quartiere di Nervi si trova circa 7 km a est del centro di Genova. Un tempo era un villaggio di pescatori, ma divenne parte di Genova molto tempo fa. Sebbene non sia il quartiere più centrale dove dormire a Genova, Nervi è senza dubbio la zona più pittoresca della città.

È un sobborgo costiero che offre viste mozzafiato lungo la costa e un’atmosfera tranquilla che attira i visitatori che amano la pace.

L’orgoglio di Nervi è la Passeggiata Anita Garibaldi, una passerella di 2 km lungo imponenti scogliere sul Mar Mediterraneo. Le sue viste spettacolari la rendono una delle passeggiate più belle d’Italia.

Nervi è collegata al resto della città da frequenti treni regionali che la collegano a Brignole in poco meno di 20 minuti.

Trova un alloggio a Nervi

 

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.