Cosa fare e vedere a Copenaghen: le migliori attrazioni

0
736
Copenaghen Low Cost, visitare la citta senza spendere molto
Le migliori destinazioni 2019 secondo Lonely Planet - Copenhagen

La storia di Copenaghen è vasta, è stata per secoli una delle città più importanti sul Mar Baltico e da allora ha conservato molti monumenti iconici. Tuttavia la città non vive solo nel passato, ma è una destinazione di tendenza, con carattere e personalità. Questo elenco dei migliori posti da vedere a Copenaghen ti aiuterà a non perderti nulla mentre visiti una delle città più belle e sorprendenti d’Europa.

Cosa fare e vedere a Copenaghen

Copenaghen è una bellissima città con canali e strade circondate da splendidi edifici dalle facciate colorate, parchi rilassanti, castelli e palazzi da favola, punti panoramici con fantastiche viste.

Sono numerose le attività gratuite in città come La Sirenetta, Christiana, il celebre canale Nyhavn, Børsen (il bellissimo e antico edificio della borsa) e il Giardino Botanico. Poi visite guidate, diversi musei storici, numerosi parchi pubblici cittadini, oltre che tanti ristoranti e bar dove gustare la cucina nordica.

La città è piccola ed è facile spostarsi anche a piedi per visitare le sue attrazioni. Per un’esperienza autentica del lifestyle danese è un must fare un giro in bicicletta percorrendo la vasta rete di piste ciclabili!
Ecco una lista delle migliori cose da fare e da vedere a Copenaghen:

Fare un tour gratuito a Copenaghen

Unisciti a una guida locale per un tour gratuito a piedi del centro di Copenaghen! Esistono diversi tour, dalla passeggiata guidata di 3 ore che parte dal Municipio fino al Palazzo Reale Amalienborg ad un giro più breve di 90 minuti da Christianshavn all’ingresso di Christiania.


Vedere Copenaghen dall’alto

Per una vista meravigliosa a 360° sulla città si può salire in cima alla Torre Rotonda (torre Rundetårn). Questo originale edificio del XVII secolo, oltre alla sua architettura e ai suoi magnifici panorami, si distingue perché la salita è fatta da un’enorme rampa interna a forma di spirale, senza gradini. L’ingresso costa solo 3,50 € ed è incluso nella Copenhagen Card.

In alternativa, è possibile ammirare la città dall’alto del Tånet di Christiansborg Palace, la torre più alta di Copenaghen. La visita è gratuita e nelle giornate limpide si riesce a vedere anche la Svezia.


Nyhavn

Il Nyhavn o “New Port” è il canale più famoso e uno dei posti più belli da vedere a Copenaghen. Costruito nel XVII secolo, come ingresso via mare per i mercanti che venivano a fare affari in città, per molti anni fu abitato da prostitute e marinai, anche se oggi è frequentato a tutte le ore dai turisti che vi soggiornano affascinati dalle facciate colorate e dalle barche di legno ormeggiate su entrambe le sponde.

È interessante sapere che questo luogo servì al famoso scrittore Hans Christian Andersen per scrivere alcune delle sue storie più popolari durante il periodo in cui visse negli edifici 6, 18 e 20.

Consigliamo di esplorare Nyhavn sia di giorno che di notte, quando l’atmosfera sulle terrazze dei caffè e dei ristoranti è incredibile. Non può mancare l’imbarco su una delle crociere che partono dal porto di Nyhavn e percorrono gran parte dei canali del centro storico, un’esperienza che offre un altro punto di vista della città.

Un’ottima opzione per risparmiare tempo e denaro durante la tua visita è acquistare la Copenhagen Card, con la quale si ha un uso illimitato dei trasporti e l’ingresso gratuito a 79 attrazioni, incluso il giro in barca.


La Sirenetta

La scultura della Sirenetta, basata su una storia di Hans Christian Andersen, è l’icona della città e uno dei principali luoghi da vedere a Copenaghen. Creata dallo scultore Eriksen all’inizio del XX secolo per conto della famiglia Jacobsen, la famiglia proprietaria del birrificio Carlsber, questa scultura in bronzo, alta 1 metro, è stata donata alla città e collocata su una roccia vicino al porto.

Nonostante abbia subito diversi atti di vandalismo come l’amputazione di un braccio o il lancio di vernice su di esso, La Sirenetta continua ad essere il monumento più visitato della Danimarca.

Dopo aver visitato la Sirenetta, non perderti la fortezza di Kastellet, una delle meglio conservate d’Europa, la fontana Gefion e la bellissima chiesa di Sant’Albano, tutte molto vicine.


Christiania

Christiania è il quartiere più alternativo di Copenhagen, un’area della città autogestita dai suoi residenti, considerata indipendente dalla Danimarca. La sua storia inizia nel 1971 quando diversi genitori occupano questo luogo per avere uno spazio dove giocare con i propri figli e poco a poco si trasforma in un movimento politico di rottura con lo stile di vita più comune del paese.

Oggi è un comune di circa 1000 persone, in cui è consentito il consumo di marijuana o hashish, anche se sempre con la vigilanza del governo danese.

Christiania è un posto curioso da vedere a Copenaghen. Consigliamo di fare una passeggiata su Pusher Street, la strada principale, mangiare in uno dei suoi locali vegetariani, acquistare alcuni originali oggetti di artigianato, oltre a godersi un ambiente alternativo.

Va tenuto presente che è vietato scattare foto al suo interno.


Stroget Street, uno dei posti da vedere a Copenhagen

Passeggiare per Stroget, la strada pedonale più lunga d’Europa, è una delle cose migliori da fare a Copenaghen. Questa strada va da piazza Radhuspladsen, che ha come elementi principali il municipio e la scultura di Hans Christian Andersen, a piazza Kongens Nytorv, circondata da edifici storici come il teatro reale.

Durante la passeggiata per Stroget vedrai una moltitudine di negozi, tra cui il negozio LEGO, il negozio di porcellane Royal Copenhagen e il centro commerciale Magasin du Nord, oltre a molti altri.

Attorno a questa strada si concentrano alcuni dei migliori ristoranti dove mangiare a Copenaghen e provare il cibo locale. Oltre a Strogett, ti consigliamo di fermarti anche nelle graziose piazze Nytorv, Hojbro Plats o Grabrodretorv, quest’ultima situata in una strada adiacente.


Castello di Rosenborg

Il Castello di Rosenborg, un antico palazzo del XVII secolo con un giardino impressionante, è uno dei luoghi più belli da vedere a Copenaghen. Costruito come residenza estiva del monarca Cristiano IV, il palazzo si distingue per il suo stile rinascimentale che, insieme al suo bellissimo giardino, gli conferisce un aspetto da castello da favola.

Si può vedere dall’esterno gratuitamente oppure si può visitare all’interno pagando. L’ingresso è incluso nella Copenhagen Card.

Accanto a questo castello si trova il magnifico giardino botanico di Copenaghen, un altro luogo che vale davvero visitare con una piacevole passeggiata arrivando fino alla riva di un lago dove ci sono diverse serre di vetro.

Se sei un amante dei castelli, una delle migliori escursioni a Copenaghen è visitare i castelli di Kronborg, Frederiksborg e Fredensborg, tutti vicini alla capitale.


La Copenaghen Card è un modo economico per esplorare la città, beneficiando di ingressi gratuiti in oltre 79 musei e attrazioni, di sconti nei ristoranti e di accesso gratuito a tutti i mezzi pubblici (autobus, treno, batello e metro) compreso il trasporto dall’aeroporto al centro città.

Partendo da GI. Strand, con la carta è gratuito anche il tour dei canali in battello, che permette di ammirare i principali monumenti dall’acqua.

La carta per gli adulti permette di accompagnare fino a un massimo di due bambini sotto i 10 anni ed è disponibile per visite di 24, 48, 72 e 120 ore. Potete acquistarla anche online ma va sempre ritirata fisicamente in uno dei numerosi punti di vendita.


Chiesa del Nostro Redentore

La Chiesa del Nostro Redentore, oltre ad essere un altro dei luoghi essenziali da vedere a Copenaghen, è uno dei migliori punti panoramici della città. Questa chiesa in stile barocco, visibile da molti punti della città, è nota per la sua scala esterna a forma di spirale situata nella parte superiore da dove avrai le migliori viste panoramiche della città.

All’interno spiccano l’altare in marmo bianco e un organo a tre piani del XVII secolo, e come curiosità è interessante sapere che all’esterno è stato aggiunto un carillon, il più grande del nord Europa, e suona ogni sabato alle quattro del pomeriggio.


Giardini di Tivoli, uno dei parchi di divertimento più antichi del pianeta

Da non perdere una visita ai Giardini di Tivoli (ingresso incluso nella Copenaghen card), il parco divertimenti famoso in tutto il mondo. Creato nel 1843, è il secondo parco divertimenti più antico al mondo (il più antico è quello di Bakken, un parco inaugurato a 1583 che è molto vicino alla capitale danese).

Tivoli ha ispirato i parchi tematici di Walt Disney, e offre moltissime attrazioni, tra cui montagne russe, giostre, autoscontri, spettacoli teatrali, concerti e ristoranti per tutte le tasche, tutto per deliziare grandi e piccini.

Con quasi quattro milioni di visitatori stranieri all’anno, questo è uno dei luoghi essenziali da vedere a Copenaghen, e a differenza della maggior parte dei parchi di divertimento, si trova nel cuore della città tra il Stazione Centrale e Municipio.

Da non perdere soprattutto ad Halloween quando l’ambientazione nel parco è davvero meravigliosa oppure a novembre / dicembre, quando viene allestito un simpatico mercatino di Natale. L’ingresso è gratuito con la Copenhagen Card.

Prenota e acquista l’ingresso ai Giardini di Tivoli

Palazzo di Amalienborg e Chiesa in marmo

Il Palazzo di Amalienborg, la residenza invernale ufficiale della famiglia reale, e la Chiesa di marmo (Frederiks Kirke) di fronte al palazzo, sono due dei luoghi più belli da vedere a Copenaghen.

Il palazzo in stile rococò è composto da quattro grandi edifici che circondano una grande piazza dominata dalla statua del re Federico V, che vale la pena visitare alle 12 del mattino, quando avviene un curioso cambio della guardia.

La Chiesa in marmo in stile barocco colpisce per la sua grande cupola verde, ispirata a quella della Basilica di San Pietro in Vaticano.

Ingresso incluso nella Copenhagen Card.


Slotsholmen

Slotsholmen (isola del Castello) è una piccola isola circondata da un bellissimo canale e situata molto vicino al centro storico, nel porto di Copenhagen. Oltre a camminare lungo il canale, ti consigliamo di vedere i suoi tre edifici più importanti: il Palazzo di Christiansborg, la Biblioteca Reale Danese e lo storico edificio della Borsa.

Il Palazzo di Christiansborg, attuale sede del Parlamento, è stato costruito nel 1928 e si possono visitare diverse sale, tra cui la Sala del Trono e la Great Hall (Grande Sala), luogo di ricevimento per le cene di gala della Regina.

L’ingresso al palazzo, le gallerie pubbliche e la torre sono gratuite. Il parlamento Danese può essere visitato solo attraverso visite guidate prenotate con largo anticipo. Ingresso incluso nella Copenhagen Card.

Il vecchio edificio della Borsa di Copenaghen (Børsen) è uno degli edifici più belli della città, costruito tra 1619 e 1640, in mattoni rossi e in stile rinascimentale. Il suo elemento più prominente è la guglia alta 56 metri, formata da quattro code di drago che si uniscono a forma di spirale.

La Biblioteca Reale Danese, la più grande dei paesi nordici, è uno dei luoghi imperdibili di Copenaghen. È composto da diversi edifici tra cui spicca quello noto come Diamante Nero, capolavoro di architettura realizzato in marmo nero e vetro, che grazie al materiale utilizzato cambia colore a seconda del riflesso e del sole. Al suo interno contiene quasi 5 milioni di libri unici nel loro genere e 6 mila manoscritti.


Musei da non perdere

Sono numerosi i musei con ingresso gratuito, tra questi il Museo Nazionale, che ripercorre la storia danese dall’età della pietra e dai Vichinghi fino ai giorni nostri, o la Gliptoteca Ny Carlsberg, che il martedì offre accesso gratuito al bellissimo giardino invernale del museo e agli oltre 10.000 capolavori della più grande collezione della Scandinavia di opere impressioniste francesi.

Lo Statens Museum for Kunst (Galleria d’arte nazionale) offre un accesso gratuito alle mostre permanenti, che presentano collezioni eccezionali di arte danese e internazionale degli ultimi sette secoli.

Per gli amanti dell’arte contemporanea e non solo, consigliamo una visita al Museo d’Arte Moderna Louisiana (ingresso a pagamento e incluso nella Copenaghen card) affacciato sul mare a circa 45 minuti di treno dal centro città.

L’edificio ospita una collezione d’arte permanente di oltre 3.500 opere contemporanee, oltre che esposizioni temporanee dal calibro internazionale. In più il museo ha un magnifico giardino con bellissime sculture, a due passi dal mare.

Con la Copenaghen Card è possibile accedere gratuitamente a queste attrazioni e a molti altri musei in città.


Mangiare e bere spendendo poco a Copenaghen

Con ben 18 stelle Michelin assegnate a 15 ristoranti, Copenaghen è conosciuta come capitale della Nuova Cucina Nordica. La città offre anche tante esperienze gastronomiche di alto livello e per tutte le tasche.

Il Copenhagen Street Food, ad esempio, aperto nel 2014 su Paper Island, offre un cibo di strada fantasioso, sostenibile ed economico proveniente da tutto il mondo in uno spazio colorato costellato da food truck e bancarelle.

Per un’esperienza culinaria raffinata ma comunque a budget contenuto, la città offre 10 ristoranti insigniti del Bib Gourmand, la categoria di riconoscimento della Guida Michelin per grandi ristoranti più accessibili e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Per un boccone leggero invece, la città offre una grande varietà di caffetterie e locali bio. Gli amanti del take away o degli spuntini veloci possono fare una sosta al mercato coperto di Torvehallerne, sempre a Nørrebro dove si possono gustare gli Hot Dog (street food tipico) più buoni della Danimarca.


Dove dormire a Copenaghen

Per visitare comodamente tutti i luoghi da vedere a Copenaghen, è meglio soggiornare in centro città. È vero che l’alloggio nella capitale danese è molto costoso. Per scegliere la migliore zona dove alloggiare in città può aiutarti a decidere il nostro articolo «Dove dormire a Copenaghen, le zone migliori!».

L’economico WakeUp Copenhagen offre due hotel centrali del famoso architetto danese Kim Utzon, entrambi caratterizzati da un design moderno e minimalista ma al tempo stesso di moda e di alta qualità.

Per un alloggio cool e a buon prezzo, consigliamo gli Hotel Cabinn e per chi al Design non può proprio rinunciare consigliamo l’Ostello Stealhouse per soggiornare con stile nella capitale.

Cerca un hotel a Copenaghen

Come arrivare a Copenaghen

Copenaghen è facilmente raggiungibile con voli diretti da diverse città italiane con varie compagnie aree low-cost.

Offerte voli dall’Italia per Copenaghen

 

Come arrivare dall’aeroporto al centro di Copenaghen?

L’aeroporto si trova a soli 9 chilometri da Copenaghen. È molto ben collegato e ci sono diversi modi per raggiungere il centro città. Il trasporto è gratuito con la Copenaghen Card che si può acquistare già all’aeroporto.

Metropolitana di Copenaghen

La metro è uno dei modi migliori per arrivare in centro per visitare da lì tutti i luoghi da vedere a Copenaghen. Il viaggio dura circa 15 minuti e per prenderlo è necessario recarsi alla stazione situata nel Terminal 3. Parte ogni 5 minuti durante il giorno e ogni 20 minuti la notte.

Raggiungere Copenaghen in Treno

Un altro modo semplice per raggiungere il centro città è il treno. La stazione si trova nel Terminal 3, la frequenza dei treni è di 10 minuti. La destinazione è la stazione centrale di Copenaghen (Hovedbanegården) nel cuore della città, proprio accanto ai Giardini di Tivoli, uno dei luoghi più importanti da vedere a Copenaghen.

Autobus per Copenaghen

L’autobus per raggiungere il centro di Copenaghen è il 5A e parte dal Terminal 3. I biglietti possono essere acquistati in contanti direttamente sull’autobus o presso la biglietteria al Terminal 3.

Taxi per Copenaghen

Ci sono dei taxi fuori dai vari terminal. Questo è ovviamente il mezzo più costoso in quanto ti costerà circa DKK 200 durante il giorno e DKK 250 di notte e nei fine settimana.

Prenota un trasporto privato per raggiungere il tuo hotel

 

 

Copenaghen Low Cost, visitare la citta senza spendere molto
Copenaghen Low Cost, visitare la citta senza spendere molto

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.