Organizzare un viaggio a Parigi: costo, dove prenotare e come risparmiare

0
1448

State cercando di organizzare un viaggio a Parigi? Volete sapere come si organizza una vacanza low cost nella capitale francese? In questa breve guida vi daremo utili consigli per poter visitare Parigi, una delle città più belle del mondo, spendendo poco o non molto.

La capitale della Francia, situata nella parte settentrionale del paese, non è solo il centro geografico, economico e culturale del Paese, ma è anche la città più visitata al mondo. Parigi è una città sorprendente, elegante e sensuale, con un glorioso e tumultuoso passato, ed un presente vivace che attira turisti da tutto il pianeta.

Parigi è una città seducente, ricca di edifici maestosi e di musei conosciuti in tutto il mondo, piena di ampi giardini dove passeggiare e rilassarsi, di ristoranti e pub dove assaggiare i migliori piatti della rinomata cucina francese. Immediatamente riconoscibile per la sua architettura iconica, è una metropoli in continua evoluzione.

Precursore nella creazione artistica di ogni tipo, Parigi è costantemente all’avanguardia nell’innovazione in molti campi, dall’arte e alla cultura, dalla moda alla gastronomia. Che si tratti di shopping, visite turistiche o ristoranti, è difficile trovare un posto migliore di Parigi.

Come organizzare un viaggio a Parigi

Organizzare un viaggio o una vacanza a Parigi è molto semplice. Per prima cosa si deve prenotare il volo, poi l’alloggio (hotel, appartamenti, bed & breakfast, …), ed infine le attività che si vogliono fare.

Dopo aver fatto questo si possono approfondire i vari aspetti del viaggio, come muoversi in città, dove mangiare, cosa mettere in valigia e così via.

Quanto costa un viaggio a Parigi

Il costo di un viaggio a Parigi varia in base a molti fattori: periodo del viaggio, durata del viaggio, qualità dei servizi scelti e attività da fare scelte, e specialmente da quanto prima si prenota tutto il viaggio.

Il costo minimo di un biglietto aereo per Parigi è di 20 euro, ma le tariffe medie vanno dai 50 ai 100 euro, per salire sotto data ad oltre 200 euro.

La tariffa media per un alloggio a Parigi va dai 50 euro per una camera doppia per notte nelle zone più periferiche, per superare facilmente i 100 euro nelle zone centrali della città.

La spesa per mangiare a Parigi varia molto da dove si vuole fare colazione, pranzo e cena. Se si scelgono fast food come McDonald’s i prezzi sono gli stessi dell’Italia, un menu costa dai 6 ai 10 euro. Se si preferisce mangiare in ristoranti eleganti e raffinati, specialmente in posizioni centrali, il costo può superare i 100 euro per persona.

Il costo delle attività ed attrazioni è variabile. Per risparmiare si possono acquistare i pass turistici che comprendono biglietti per attrazioni, attività e trasporto, permettendo di risparmiare anche abbastanza se si devono visitare molti luoghi ed attrazioni

Per il trasporto bisogna considerare sia il costo di trasporto dall’aeroporto a Parigi, sia il costo per muoversi nella città. Il trasferimento da e per l’aeroporto ha un costo dai 10 ai 30 euro, mentre un abbonamento per i mezzi pubblici costa dai 10 ai 30 euro.

Come arrivare

Arrivare a Parigi è molto semplice, ci sono oltre dieci aeroporti italiani che hanno voli diretti con la capitale francese: Milano, Venezia, Bologna, Pisa, Roma, Bari, Brindisi, Palermo, Firenze, Bergamo, Catania, Ancona, Verona, Napoli, Genova, Cagliari, Olbia, Torino e Lamezia Terme.

Parigi è servita da due aeroporti principali. La maggior parte dei voli internazionali arriva all’Aeroporto di Parigi Charles de Gaulle (CDG), a 30 chilometri dal centro della città, mentre l’Aeroporto di Parigi Orly (ORY) si trova a 18 chilometri dal centro della città.

Un terzo aeroporto, Paris Beauvais (BVA), è servito principalmente da compagnie aeree low-cost. È questo l’aeroporto più utilizzato dagli italiani che raggiungono Parigi. Tutti i voli Ryanair verso la capitale francese atterrano qui, ma anche quelli di altre compagnie aeree low cost come Volotea e WizzAir.

Come prenotare un volo per Parigi

Per prenotare un volo dall’Italia verso Parigi, sia di linea che low cost, il miglior modo è affidarsi ai motori di ricerca. Questi portali controllano all’istante le tariffe delle varie compagnie aeree per le date e gli aeroporti selezionati, e propongono le migliori scelte in base alla durata del volo o al costo del volo.

Cerca un’offerta e prenota un volo per Parigi

 

Dove dormire

Per quanto riguarda gli alberghi disponibili, Parigi vanta la più grande concentrazione di hotel al mondo, con una vasta e varia offerta per qualità, prezzi e servizi. Quelli meno centrali sono più economici e adatti ai giovani, ma ben collegati con il centro di Parigi attraverso i mezzi pubblici.

 


Find hotels cheap in Paris

Attività da prenotare

La soluzione più economica per fare e vedere le principali e migliori attrazioni di Parigi è acquistando la Paris City Pass che comprende l’ingresso gratuito a 60 musei, attrazioni ed attività. Inoltre, permette di utilizzare gratuitamente metropolitana, autobus, treno e fare un giro in battello sulla Senna.

Cosa vedere

Bastano solo alcuni nomi di alcune attrazioni per giustificare il suo successo turistico nel mondo. Monumenti come la Torre Eiffel, l’Arco di Trionfo, la Cattedrale di Notre Dame, l’Obelisco, l’Opera Garnier o il Museo del Louvre sono solo alcune delle attrazioni di una città ricca di fascino e monumenti come l’Hôtel des Invalides, il Panthéon, la Basilica del Sacro Cuore e il Museo d’Orsay.

Cosa fare

Per godersi fino in fondo la vita parigina bisogna camminare per le sue strade, visitare un quartiere dopo l’altro, fare un giro in battello sulla Senna, passeggiare lungo gli Champs-Élysées o fare shopping in molti prestigiosi grandi magazzini e boutique.

È consigliabile, durante un viaggio a Parigi, non perdere la visita del mitico parco divertimenti Disneyland Paris. Ci sono anche altri parchi divertimento intorno la capitale francese, come Parc Asterix, ma il regno della magia e della fantasia della Disney è assolutamente da non perdere.

Inoltre, Parigi è una città piena di vita, dove si svolgono sempre spettacoli ed eventi come mostre, concerti, balletti, non solo in luoghi prestigiosi come il Moulin Rouge o lo Châtelet, ma anche in piccoli teatri o caffè.

Consigli per un viaggio economico a Parigi

Per organizzare una vacanza o un viaggio economico a Parigi ecco alcuni importanti consigli da seguire per non spendere molto.

Organizzare molto in anticipo il viaggio e prenotare subito volo e hotel è sicuramente il consiglio principale. Il costo del volo e le tariffe degli alloggi aumentano man mano che arriva il periodo del viaggio.

Scegliere una durata breve per il viaggio, anche 3-4 giorni vanno bene per vedere i principali luoghi ed attrazioni della città.

I ristoranti di Parigi sono molto costosi, se si vuole risparmiare una buona scelta è mangiare nei fast food, si può risparmiare molto.

Per il trasporto preferire carnet o abbonamenti per i mezzi pubblici, come metropolitana ed autobus.

Per le attrazioni scegliere le card turistiche, che complessivamente hanno un costo inferiore rispetto all’acquisto singolo dei biglietti per i vari musei ed attrazioni.

Altri consigli utili

Ecco alcuni utili consigli per pianificare ancora meglio il vostro viaggio a Parigi.

Come muoversi

Per visitare la città si consiglia di muoversi utilizzando i mezzi pubblici. Si può scegliere di utilizzare la metro, i bus oppure la RER, che coprono completamente la città e permettono spostamenti comodi, veloci ed economici.

La rete degli autobus, della metropolitana e la rete ferroviaria suburbana (RER) di Parigi è divisa in cinque zone. I biglietti sono validi sia per gli autobus che per i treni, e possono essere acquistati presso stazioni o chioschi.

Le carte di trasporto hanno una validità da uno a cinque giorni, e possono essere acquistate presso l’aeroporto, le stazioni della metropolitana e gli uffici turistici.

Per ridurre i costi si può acquistare un carnet di 10 biglietti per 14,50 euro, al posto di un biglietto singolo, il cui costo è di 1,90 euro; oppure si può scegliere di acquistare un abbonamento o biglietto valido cinque giorni il cui costo è di 34,70 euro.

Quando andare

Il migliore periodo per visitare Parigi è quello tra Aprile e Luglio, e da Settembre ad Ottobre, quando le temperature medie oscillano tra i 15° e i 25° C. Durante il periodo natalizio la città si veste di tantissime luci decorative e un’atmosfera romantica invade l’aria. Gennaio è il periodo migliore per approfittare dei saldi e fare degli ottimi acquisti.


Agosto, invece, è un mese caldo ma può risultare eccessivamente affollato, alcuni luoghi sono chiusi o con la maggior parte del personale è in vacanza. I mesi tra Gennaio e Marzo sono freddi con temperature medie diurne di poco superiori allo 0, con poche ore di luce e probabilmente con pioggia, frequente durante l’inverno.

Parigi, Tour Eiffel – Foto da Istock

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.