dove-dormire-bruxelles-grand-place

Bruxelles, capitale del Belgio e sede dell’Unione europea è una destinazione attraente con tante cose da visitare. Le sue attrazioni turistiche sono concentrate in alcune aree. Se hai intenzione di visitarlo, dovresti conoscere le migliori zone dove dormire a Bruxelles prima di prenotare il tuo hotel.

Trovare un buon hotel dove dormire a Bruxelles non è complicato. La capitale belga è una delle principali destinazioni europee ed offre una vasta gamma di hotel con opzioni per tutte le tasche. I prezzi degli hotel di Bruxelles sono più convenienti di altre capitali europee come Londra, Parigi o anche Madrid.

I prezzi degli alloggi non seguono i modelli della maggior parte delle città, e questo è un grande vantaggio. L’estate, i fine settimana e i ponti sono considerati bassa stagione, poiché è quando ci sono meno funzionari in città. In questo post vi presentiamo le migliori aree dove dormire a Bruxelles.

Le migliori zone dove dormire a Bruxelles

Quando parliamo delle migliori zone per soggiornare a Bruxelles, sicuramente il centro città è la zona più consigliata grazie alla vicinanza delle attrazioni turistiche di Bruxelles e alla possibilità di spostarsi a piedi o in metropolitana.

Muoversi a Bruxelles non è complicato, grazie al suo ampio sistema di metropolitana, tram e autobus. Per le visite in altre città in Belgio o nei vicini Paesi Bassi, Francia o Germania, Bruxelles dispone di un’eccellente rete di ferrovie a breve, media e lunga distanza.

Il centro storico e La Grand Place

dove-dormire-bruxelles-grand-place

La Grand Place (Grote Markt in flamenco) è senza dubbio il posto più bello di Bruxelles, una collezione di edifici gotici tipici dell’architettura del nord Europa. È il centro della città intorno a cui si trova una gran parte delle attrazioni turistiche di Bruxelles.

Il centro storico di Bruxelles si distingue per la sua bellezza, i suoi numerosi musei e per essere una zona estremamente facile da spostarsi a piedi. Quest’area è particolarmente sicura sia di giorno che di notte, con un grande afflusso di turisti.

Alcune delle attrazioni che si possono visitare in questa zona includono il Municipio e la sua torre di 96 metri, la Cattedrale, le gallerie reali di Saint-Hubert, il Palazzo Reale, i musei reali, il museo Magritte, diverse case di cioccolato tipiche e il famoso Manneken Pis.

Il centro di Bruxelles è una zona vivace che è piena di ristoranti, bar, negozi e centri commerciali ed è anche il luogo in cui si concentra gran parte della vita notturna di Bruxelles.

Questa zona ha un’ottima offerta alberghiera, ma è anche la zona più costosa dove dormire a Bruxelles. Tuttavia, la capitale belga non è una destinazione particolarmente costosa. Per avere un riferimento di prezzo, un hotel ti costerà circa € 100 a notte. Certo, se guardi in anticipo puoi trovare buoni hotel a partire da 80 €.

Il quartiere europeo

dove-dormire-bruxelles-quartiere-europeo-parco-cinquantenario

Sebbene sia un nome non ufficiale, il Quartiere Europeo è l’area in cui si trovano la maggior parte degli edifici dell’Unione Europea. Precedentemente chiamato Quartier Léopold, si trova a est del centro storico della città.

È uno dei quartieri più eleganti e moderni della capitale belga. Ospita piazze vivaci, negozi originali, ampi spazi verdi, musei e un’interessante offerta di edifici sede di diverse istituzioni europee.

Qui puoi visitare lo spettacolare edificio in vetro del Parlamento Europeo, della Commissione Europea e del Consiglio dell’Unione Europea.

Il quartiere europeo di Bruxelles ospita diverse perle architettoniche. La casa di Saint-Cyr, la Casa di Cauchie, la magnifica biblioteca Solvay e l’edificio Eastman, sede della Casa della storia europea.

Inoltre, ci sono altri luoghi imperdibili come il Parco del Cinquantenario con il suo maestoso Arco di Trionfo, musei interessanti come il Museo Militare o Autoworld, dedicato alle automobili. Visita anche Place Ambiorix e ammira l’architettura Art Nouveau della zona.

Il quartiere europeo è un’ottima opzione per dormire a Bruxelles poiché è completamente sicuro e si trova a soli 20 minuti a piedi da Grand Place ed è perfettamente collegato al centro città con la metropolitana (fermate Schuman, Maalbek e Trone) e con gli autobus.

È un quartiere che di giorno ha molto movimento a causa delle persone che ci lavorano. Di notte e durante i fine settimana è abbastanza tranquillo.

Per quanto riguarda l’alloggio, dopo il centro di Bruxelles, è la zona che ospita la maggior parte degli hotel. Anche se gli hotel moderni e costosi predominano, puoi trovare ugualmente semplici B & B a € 80 a notte.

Avenue Louise e il Sablón

Altre aree interessanti per dormire a Bruxelles sono il Sablon e l’area intorno a Avenue Louise. In una città in rapida modernizzazione, Sablon è un quartiere elegante che conserva ancora l’architettura medievale tradizionale e le affascinanti strade di ciottoli. I visitatori vengono a Sablon per i suoi splendidi edifici gotici e i deliziosi negozi di cioccolato belga.

Per coloro che desiderano vedere le chiese gotiche, la chiesa Notre-Dame du Sablon ha l’ingresso gratuito ed è uno dei pezzi architettonici più belli del paese. Il quartiere si trova a dieci minuti a piedi da Grand Place.

Da parte sua, Avenue Louise è una delle strade più importanti di Bruxelles e dove si trovano i negozi più lussuosi della città. È a soli 15 minuti a piedi dal centro della città. Entrambe le aree sono adiacenti e hanno pochi minuti di metropolitana Louise.

Ixelles

Ixelles (Elsene in flamenco) è un distretto situato nel sud-est di Bruxelles, nella corona centrale della città. Sebbene la zona più centrale di Ixelles sia a meno di 20 minuti dalla Grand-Place, è ufficialmente un’entità separata da Bruxelles.

Si tratta di una zona piena di storia che riunisce quartieri molto diversi. La città inizia vicino alle arterie commerciali di Porte de Namur e si estende verso sud-est verso le aree più boscose dell’Abbazia di La Cambre.

È il quartiere degli studenti per eccellenza di Bruxelles. Con i suoi numerosi teatri e cinema, è il luogo della vita notturna e il centro culturale della città.

La principale stazione della metropolitana della città è Porte de Namur. Ai confini di Ixelles, è possibile raggiungere anche le stazioni Louise e Throne.

Qui troverete alloggi più economici rispetto alle opzioni precedenti. Per circa 70 € avrai molte buone opzioni tra cui scegliere. Senza dubbio, se si vuole risparmiare, è una delle migliori zone dove soggiornare a Bruxelles.

Saint-Gilles

È uno dei 19 comuni di Bruxelles e si trova nel centro sud della capitale. È la zona bohémien di Bruxelles conosciuta sopratutto per la Chiesa della Santissima Trinità e le case in stile liberty. Alcune di loro sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nell’anno 2000.

I quartieri di Saint-Gilles sono più eleganti o più popolari a seconda che si trovino nella parte superiore o inferiore della città. L’area vicino a Avenue Louise e Boulevard de Waterloo rappresenta la parte più chic della zona, mentre quella intorno alla Gare du Midi è la parte più operaia e con un’alta concentrazione di comunità straniere.

Saint-Gilles è il distretto hipster della città e una zona eccellente dove dormire a Bruxelles per i giovani viaggiatori.

Questo comune concentra buona parte delle sistemazioni economiche della capitale belga. Dormire a Saint Gilles può anche essere un buon modo per risparmiare. È possibile trovare buoni alberghi da € 60 a notte. Anche se è una zona abbastanza sicura, fai attenzione nei dintorni della stazione Midi, specialmente di notte.

Saint Josse-Ten-Noode

Un altro quartiere interessante a Bruxelles è Saint Josse-Ten-Noode. Il meglio che ha è la sua posizione. Si trova a soli 15-20 minuti a piedi dalla Grand Place, confina con il quartiere europeo ed è molto bene collegato. L’area più interessante per prenotare il tuo alloggio è l’area circostante la stazione della metropolitana Madou. Quella meno interessante è nelle vicinanze di Gare du Nord.

Si tratta di un quartiere con un enorme multiculturalismo in cui gli immigrati vivono al di fuori dell’UE, molti dei quali lavoratori nel quadro istituzionale dell’Unione europea.

Non aspettarti un quartiere scelto, perché non lo è, ma un’area molto vivace con negozi, pasticcerie arabe, locali notturni, ecc. aperto tutti i giorni fino a tardi. È un’area sicura e pratica per soggiornare a Bruxelles.

Dormire a Bruxelles – Alberghi 

A Bruxelles è possibile trovare buoni hotel a partire da 60 euro a notte, soprattutto nei fine settimana. Nei fine settimana molti hotel abbassano le tariffe poiché la loro clientela principale è solitamente costituita da clienti che viaggiano per riunioni relative all’Unione Europea o al business.

Puoi trovare buoni affari sugli hotel di Bruxelles con questo motore di ricerca:

Alloggi economici a Bruxelles

Gli ostelli e gli ostelli a Bruxelles non sono tra i più economici d’Europa. I prezzi per posto letto in dormitorio condiviso sono superiori a 20 euro. Come abbiamo detto in precedenza le zone che offrono prezzi più bassi sono Saint-Gilles, Ixelles.

Altre zone periferiche invece possono offrire alloggi economici però non sempre sono ben collegate con il centro o non hanno una posizione ottimale per spostarsi a piedi o per girare di notte in piena tranquillità.

Affittare un appartamento a Bruxelles

Affittare un appartamento a Bruxelles è una buona alternativa agli hotel. Oltre ai prezzi interessanti, ti permette di godere di più spazio e dei vantaggi di un appartamento. Puoi consultare una buona selezione degli appartamenti offerti nel seguente link:

dove-dormire-bruxelles-migliori-quartieri
Dove dormire a Bruxelles: i migliori quartieri

1 COMMENT

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.