Dove dormire a Bangkok, la porta verso il sud-est asiatico? Ecco le migliori zone in cui soggiornare nella capitale thailandese!

Bangkok ha molte sfaccettature: tradizionale, moderna, notturna, culturale… e per sapere dove soggiornare in questa città tentacolare, è meglio sapere cosa ti interessa di più e quali attrazioni vuoi esplorare. Qualunque sia il quartiere in cui decidi di restare, non ti preoccupare, troverai sempre quel lato tradizionale che tanto affascina chi visita la Thailandia.

Ecco alcuni quartieri dove trovare alloggio a Bangkok:

Dove dormire a Bangkok – mappa quartieri

RATTANAKOSIN E KHAO SAN ROAD

Khao San Road

E’ il quartiere dei backpackers, idealmente situato vicino alle principali attrazioni della città. Per alcuni un ghetto turistico, per altri l’occasione di notti di follie, il posto sicuramente regala recensioni contrastanti. È molto turistica perché in una sola strada ci sono agenzie di viaggio, bar, cibo da strada, tatuatori …

Cosa apprezzano i viaggiatori:

  • la concentrazione di backpackers
  • la concentrazione delle agenzie turistiche per organizzare il loro soggiorno in loco
  • il prezzo basso degli alloggi
  • 15 minuti a piedi dal centro storico
  • 20 minuti a piedi dalla Boxing Stadium Rajadamnoen
  • vicino al fiume Chao Phraya
  • serate animate dalle feste

In breve Khao San Road è diventata la Mecca dei turisti zaino in spalla. La strada parallela invece, è Soi Rambuttri. Qui l’atmosfera è più zen…

Dove dormire a Bangkok – a Khao San Road

 

Rattanakosin (Phra Nakhon)

Il distretto di Rattanakosin è il centro storico della città. A cavallo del fiume Chao Phraya e situato appena a nord di Chinatown, Rattanakosin è il luogo in cui si trovano le attrazioni storiche più spettacolari e venerate di Bangkok: il Grand Palace, il Wat Pho che ospita il Buddha disteso, i mercati, ecc …

Rattanakosin è un quartiere ben posizionato:

  • a ovest c’è Chao Phraya
  • a est il Siam
  • Chinatown al sud

Il piccolo svantaggio, nonostante la sua posizione, è che questo distretto non è servito da BTS o MRT. L’unica stazione è quella di Hua Lamphong ma è almeno 10 minuti a piedi dal centro di Chinatown e ad almeno 40 minuti da Wat Pho. Per spostarti devi usare, autobus, tuk tuk, taxi o andare a piedi.

Dove dormire a Bangkok – Rattanakosin

 

CHINATOWN E LITTLE INDIA

Questa non è la zona che è consigliata in un primo momento perché è scarsamente servita, a meno che non rimani vicino alla stazione MRT di Hua Lamphong. Cosa c’è di interessante? Chinatown è un vero tempio della gastronomia, bancarelle di strada, bar di noodles … E la vicina Little India ti trasporta in un’altra atmosfera.

Chinatown è a sud di Rattanakosin. Questa zona è autentica, e il piccolo numero dei turisti che alloggiano qui potrebbe essere dovuto alla mancanza di alberghi. Detto questo, questo quartiere è davvero esotico, si ha l’impressione di lasciare la Thailandia e di trovarsi in Cina. I mercati sono incredibili e ricchi di colori e sapori.

Cosa apprezzano i viaggiatori:

  • la vicinanza alla stazione di Hua Lampong, questo è il posto dove andare se vuoi raggiungere il nord, il sud del paese o il Laos.
  • la prossimità della metropolitana, stazione MRT Hua Lampong
  • la vicinanza al quartiere di Rattanakosin, che è il centro storico di Bangkok
  • la vicinanza al fiume Chao Phraya
Dove dormire a Bangkok – Chinatown

 

SIAM – PRATUNAM (CENTRO CITTÀ)

Il quartiere di Siam è senza dubbio il centro dello shopping a Bangkok, sede di alcuni dei centri commerciali più famosi e importanti della città.

Pratunam è un quartiere facile da trovare, grazie alla sua icona dominante, il Baiyoke Sky Hotel. Alto 88 piani, è uno degli edifici più alti della Thailandia. Pratunam è anche una delle zone più colorate e caotiche di Bangkok e famosa per i suoi outlet di moda all’ingrosso, i mercati all’aperto, i bazar e gli innumerevoli venditori locali.

Il vantaggio di soggiornare nel distretto di Siam e Pratunam è che ti trovi nel cuore di Bangkok e delle sue attività. Questa zona è molto ben servita dai trasporti.

Cosa apprezzano i viaggiatori:

  • la zona è ben servita dai mezzi pubblici
  • centri commerciali concentrate nel quartiere
  • offerta alberghiera varia (dall’economia al lusso)
  • vicino a Victory Monument
Dove dormire a Bangkok – Siam e Pratunam

 

SUKHUMVIT

E’ la strada più lunga della Thailandia. Sia essa che le sue numerose strade secondarie (sois) sono povere di attrazioni turistiche tradizionali, ma ricche di negozi, ristoranti e locali notturni. Lo Skytrain è vicino, ed è l’ideale per andare ovunque, evitando ingorghi in taxi.

I numerosi ristoranti alla moda, i bar, i centri commerciali, gli hotel di lusso e i club alla moda conferiscono alla zona un sapore decisamente moderno e cosmopolita.

Arteria principale di Bangkok, è un quartiere molto vivace di notte. Alcuni dei luoghi più peccaminosi della città, i quartieri a luci rosse di Nana Plaza (Soi 4) e Soi Cowboy (al largo di Soi 23) si trovano qui.

Scegliete questo quartiere per dormire a Bangkok se vi piacciono le aree cosmopolite, animate, vicine a centri commerciali oppure se vi volete godere serate romantiche ammirando la città sui tetti degli alberghi.

Cosa apprezzano i viaggiatori:

  • la zona è ben servita dai mezzi pubblici BTS
  • bar di notte …
  • luogo cosmopolita con il quartiere indiano, arabo, coreano, giapponese …
Dove dormire a Bangkok – Sukhumvit

 

SILOM E SATHORN

Silom è senza dubbio uno dei quartieri finanziari più importanti della città con molte sedi bancarie, istituzioni finanziarie ed edifici per uffici. Anche alberghi, centri commerciali di dimensioni ridotte e ottimi ristoranti abbondano nella zona – e poi naturalmente c’è la famosa vita notturna di Patpong, noto anche per il suo mercato notturno.

Per dormire, le sistemazioni sono economiche e gli hotel di lusso sono situati nei viali Silom e Sathorn. Questa zona è ben servita dai mezzi pubblici con le stazioni BTS Sala Deng, Chong Nonsi e Surasak e le stazioni MRT Lumphini e Silom.

Cosa apprezzano i viaggiatori:

  • la zona è ben servita dai mezzi pubblici
Dove dormire a Bangkok – Silom

 

THONBURI

Qui siamo sulla riva destra, a ovest del fiume Chao Phraya. Se sei alla ricerca di una Bangkok autentica e desideri uscire delle zone più frequentate da orde di turisti occidentali puoi scegliere Thonburi per dormire a Bangkok.

Ci sono molto meno attività turistiche da fare nelle aree di Thonburi, eppure c’è un sito imperdibile nella capitale: il Wat Arun. Questo è probabilmente uno dei più famosi templi di Bangkok, che è su tutte le cartoline.

Dove dormire a Bangkok – Thonburi

 

LUMPHINI

In questa città sicuramente amerai lo spirito “Central Park” del Parco Lumphini, dove potrai correre, rilassarti, guardare le sale pesi all’aperto o ammirare le lucertole del parco. Lumphini è un quartiere piuttosto raffinato con hotel di lusso per viaggiatori benestanti o per chi viene per affari.

Dove dormire a Bangkok – Lumphini

 

Dove dormire a Bangkok, le migliori zone

1 COMMENT

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.