Cosa vedere a Sofia: chiese, musei, attrazioni, parchi e luoghi da visitare

0
59
Cattedrale di Aleksandr Nevskij, una delle principali attrazioni di Sofia
Cattedrale di Aleksandr Nevskij, una delle principali attrazioni di Sofia

Sofia è una delle città più antiche e più belle d’Europa. Anche se non è tra le capitale europee più visitate, è sicuramente un’ottima meta per trascorrere una breve vacanza, magari per un weekend romantico per rilassarsi anche in pieno inverno. Scoprite le migliori attrazioni da vedere a Sofia.

Questa capitale dell’est Europa è una città affascinante ed interessante da visitare, molto di più di quello che si possa aspettare. La città infonde tranquillità e un senso di benessere, dato anche dai suoi centri termali che si trovano sparsi in tutto il suo territorio.

Infatti, le principali attrazioni turistiche sono i suoi 7 centri termali e le numerose zone archeologiche sparse in tutto il centro città. Ma forse ancora di più lo sono le sue chiese, patrimonio di un ricco e glorioso passato, come la Cattedrale di San Alexander Nevski, una delle più grandi chiese ortodosse del mondo e la principale attrazione turistica di Sofia.

Cosa vedere a Sofia

Musei

Museo Archeologico Nazionale – Le collezioni sono presentate in sedici sale su quattro livelli. Tra i pezzi più preziosi ci sono il conuro dalla testa gialla (Conuropsis Carolinensis), scomparso all’inizio del XX secolo, e le pietre lunari. Orari di apertura: dalla 10:00 alle 18:00 in estate e dalle 10:30 alle 15:30 in inverno. Il lunedì il museo è chiuso.

Museo Etnografico – Il museo si trova nell’edificio dell’ex palazzo dello zar ed ospita collezioni di opere di artigianato bulgaro tradizionale, come abiti, tessuti, gioielli e strumenti musicali. Orari di apertura: dalla 10:00 alle 17:00 in estate e dalle 11:00 alle 16:00 in inverno. Il lunedì il museo è chiuso.

Museo della Terra e dell’Uomo – Museo di mineralogia, uno dei musei più prestigiosi d’Europa, con più di ventimila pezzi di cristallo esposti.

Museo Nazionale di Storia – Il museo presenta una panoramica della storia bulgara dall’antichità ai giorni nostri. Allestito in una mastodontica villa, ospita interessanti collezioni di ori e argenti di epoca tracia (circa IV secolo a.C.) e di epoca romana.

National Museum of Natural History – Il Museo nazionale di storia naturale dell’Accademia delle scienze bulgara è il museo più ricco di storia naturale dei Balcani, con quasi un milione e mezzo di esemplari di animali, piante e minerali. Orari di apertura: dalla 10:00 alle 18:00 tutti i giorni.

Chiese

Chiesa di San Giorgio Rotonda – Questa è la chiesa più antica da vedere a Sofia. Risale al IV o al V secolo d.C. ed è situato dietro lo Sheraton Hotel, tra i resti dell’antica città di Serdica, in un cortile circondato da rovine romane. In precedenza, è stata utilizzata come moschea sotto il dominio turco. L’edificio è famoso per gli affreschi del XII, XIII e XIV secolo all’interno della cupola centrale.

Basilica di Santa Sofia – Risalente al IV-VI secolo, è la seconda chiesa più antica della capitale bulgara. La chiesa di Santa Sofia, che dà il nome alla città, fu costruita su un’altra chiesa più antica, che può essere vista da un vetro sul pavimento.

Cattedrale di Aleksandr Nevskij – Costruita alla fine del XIX secolo, con i suoi quasi 3.200 metri quadrati è la più grande basilica bizantina costruita fuori Costantinopoli, capace di accogliere circa 10.000 persone. È probabilmente l’icona più riconoscibile della capitale bulgara. L’ingresso è gratuito, ma se si vogliono scattare foto si deve pagare circa 5 euro.

Chiesa di Bojana – La Chiesa di Bojana, oltre ad essere classificata dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, rappresenta uno dei migliori esempi di arte medievale in Europa. Il suo interno è pieno di magnifici affreschi che raffigurano scene della vita di Gesù e della storia della Bulgaria. Si consiglia di arrivare la mattina presto, dato che non sono ammesse più di 8 persone al suo interno. Scopri come raggiungerla …

Moschea Banya Bashi – Costruita in cima alle terme naturali, è l’unica moschea funzionante della città. L’aspetto più caratteristico, è che dal pavimento vicino alle mura della moschea può vedersi uscire del vapore. È una delle poche attrazioni non presenti nel centro della città.

Chiesa di Sveta Nedelya – Questa chiesta medievale, dedicata a Santa Domenica, ha subito vari distruzioni e ricostruzioni nel corso dei secoli. L’attuale edificio è tra i punti di riferimento di Sofia.

Sinagoga di Sofia – La terza più grande sinagoga in Europa. Fu costruita nel 1909 da Friedrich Grünanger, famoso architetto austro-ungarico.

Luoghi e attrazioni da vedere a Sofia

The Largo è un insieme architettonico di tre edifici nel centro di Sofia. Oggi ospita il Consiglio dei ministri, l’Auditorium nazionale e la Sede presidenziale, ed è considerato uno dei principali esempi di architettura del classicismo socialista, nonché uno dei principali punti di riferimento di Sofia.

Tsentralni Hali – Il mercato coperto di Sofia è la location ideale per lo shopping e per acquistare souvenir. Inoltre, come tutti i mercati è uno dei migliori posti per conoscere la gente del luogo, e per mangiare prodotti e piatti della gustosissima gastronomia locale.

Teatro Nazionale Bulgaro – Chiamato anche Teatro Nazionale Ivan Vazov, è uno dei monumenti più belli da vedere a Sofia ed uno dei migliori luoghi dove scattare delle foto.

Palazzo Reale e Galleria d’Arte Nazionale – Ospitato nell’edificio dell’ex Palazzo Reale di Sofia, la galleria ospita circa 50.000 opere di artisti bulgari, oltre a un gran numero di dipinti medievali. Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, tranne il lunedì che è chiuso. Il costo del biglietto intero per gli adulti è di 5 euro, mentre per studenti, anziani, … il costo del biglietto ridotto è di 2,50 euro.

Piazza del Parlamento – Su questa piazza vi è il monumento allo Zar Alessandro II, che libero il paese e che rappresenta il potere della libertà. Attorno alla piazza vi sono gli edifici dell’Assemblea nazionale e dell’Accademia delle scienze bulgara.

Rovine dell’antica città di Serdica – Le rovine dell’antica città di Serdica, l’attuale Sofia, sono situate nel centro geografico della città, proprio sotto le 12 bandiere dell’Unione Europea, vicino ai 3 edifici che formano The Largo.

Mausoleo di Battenberg – Il mausoleo ospita la tomba del principe Alessandro I (1857-1893), il primo capo del moderno stato bulgaro.

Parchi, zoo e giardini

Borisova Gradina – Questo è il parco più noto di Sofia e il “polmone verde” della città. È un piacevole giardino con un bellissimo lago centrale, il lago Ariana. Progettato nel 1884, è stato progressivamente ampliato con viali, strade e una splendida fontana.

Zoo di Sofia – È lo zoo più grande e più antico della città, ma anche di tutta la Bulgaria. Ospita oltre 1500 animali di 250 specie di animali differenti, tra cui orsi, cervi, leoni, elefanti, giaguari, lama, ghepardi, struzzi e molti altri. Lo zoo è molto grande e possono essere necessarie fino a quattro ore per visitarlo interamente.

Lo zoo è aperto tutti i giorni della settimana dalle 09:00 alle 17:00 in inverno e dalle 9:00 alle 19:00 in estate. Il costo del biglietto per l’ingresso è molto economico, ed è di circa 0.50 euro per gli adulti e 0.25 per i bambini.

Cattedrale di Aleksandr Nevskij, una delle principali attrazioni di Sofia
Cattedrale di Aleksandr Nevskij, una delle principali attrazioni di Sofia

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.