Classificata come monumento storico francese e patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, la Reggia di Versailles è un must da visitare durante un soggiorno turistico a Parigi. Soprattutto perché la visita non è limitata al castello. In effetti, l’area è molto estesa con molti giardini e parchi da visitare.

Con 2300 camere distribuite su oltre 63 000 m², la Reggia di Versailles è uno dei più grandi palazzi del mondo. È stata la casa dei re di Francia per oltre un secolo, e rimane oggi, un simbolo dell’antica monarchia francese, visitato da oltre 7 milioni di visitatori ogni anno.

In seguito troverete tutte le informazioni necessarie su come visitare la Reggia di Versailles: come arrivare, orari, biglietti e piccoli consigli per passare una giornata piacevole.

Come visitare la Reggia di Versailles

Come visitare la Reggia di Versailles?

La collezione della Reggia di Versailles contiene circa 60.000 opere. Naturalmente, non sarai in grado di vederle tutte. Esistono diversi modi per visitare la reggia…

Visitare la Reggia di Versailles da solo

L’opzione più adottata è sicuramente quella di programmare la visita della reggia da solo. Ciò consente di organizzare in piena autonomia la giornata. Questa è anche la soluzione più economica e con i minimi vincoli.

Tuttavia, bisogna organizzarsi e non arrivare senza avere un’idea precisa di ciò che si vuole visitare in base al tempo che si ha a disposizione.

L’audioguida di Versailles è offerto gratuitamente a tutti i visitatori in 11 lingue tra cui anche in italiano.

Visita guidata di Versailles

Molti pensano che questo sia il modo migliore per visitarla. Il castello è ricco di storia e con più di 700 stanze al suo interno, la guida è quasi indispensabile.

Ci sono diverse visite guidate alla Reggia di Versailles. Per la prima volta, è meglio optare per una visita guidata piuttosto classica che ti permette di vedere l’essenziale, capire la storia del castello e di coloro che vi hanno soggiornato.

Vengono inoltre proposte visite guidate più specifiche e tematiche: i luoghi nascosti, le stalle e la galleria delle carrozze, Luigi XIV a Versailles, gli splendori di Versailles …

Cosa visitare – l’essenziale

La tenuta della Reggia di Versailles è enorme, ed è difficile ammirarne tutta la bellezza in un giorno. Abbiamo scelto per voi cinque posti da non perdere durante una visita a Versailles.

1. La sala degli specchi

Lunga 73 metri e decorata con 357 specchi, questa galleria rappresenta il know-how degli artigiani del tempo di Luigi XIV. Serviva soprattutto per il re a raggiungere gli appartamenti della regina, ma ha anche ospitato grandi eventi della storia.

2. La Salle du Bal

Nei giardini del castello ci sono non meno di quindici boschetti, piccoli armadi verdi decorati con fontane e sculture. La particolarità del Salle du Bal è che è l’unico a non essere cambiato nel corso del tempo. Nella parte inferiore del boschetto c’è una fontana anfiteatro, decorata con vasi d’oro.

3. Il borgo della regina

Si trova nel Domaine de Trianon, proprio accanto al Petit Trianon. Questo luogo, uscito da una fiaba, fu commissionato dalla regina Maria Antonietta, che voleva allontanarsi da Versailles e avere uno stile di vita più rustico. Si compone di 12 cottage dal tetto di paglia, tra cui una fattoria, un caseificio, un mulino e la grande casa della regina.

4. La Galleria delle Carrozze

Questo museo, che fa parte del Domaine, si trova di fronte al castello, sull’altro lato di Place d’Armes. È aperto dalle 12:30 fino alle 18:30 in alta stagione, alle 17:30 in bassa stagione ed è gratuito. La galleria presenta principalmente varie carrozze del XIX secolo.

5. La cappella reale

Questa cappella, commissionata da Luigi XIV, impiegò 23 anni per essere completata. Costruito su due livelli, è qui che la corte ha partecipato alla messa del re, ogni mattina alle 10 del mattino.

Spettacoli al Palazzo di Versailles

La Reggia di Versailles ospita regolarmente molti spettacoli e concerti. I Grandes Eaux et Jardin Musicaux sono i più noti. Durante l’alta stagione è possibile scoprirli nei giardini e nei boschetti che sono aperti per l’occasione. Passeggia nel mezzo di giardini con fontane dove l’acqua sgorga ritmicamente con la musica. Tutti i dettagli!

I diversi biglietti per la Reggia

Il biglietto individuale per visitare la Reggia di Versailles costa 18 euro. Tuttavia, questo biglietto non consente l’accesso al Domaine de Trianon e ai giardini nei giorni degli spettacoli di Grandes Eaux e Jardins Musicaux. Prenota il tuo biglietto online allo stesso prezzo del posto ed evita la fila sul posto!

È possibile acquistare un biglietto per l’intera area, detto “passaporto”, che costa 20 € al giorno, o 25 € per due giorni consecutivi. Permette l’accesso a tutti gli spazi e le audioguide sono incluse.

Nei giorni di Grandes Eaux e Jardins Musicaux, lo stesso biglietto va da 27 € al giorno a 30 € per due giorni, e ovviamente include i giardini.

Puoi anche scegliere su Internet un biglietto per il passaporto con orario di prenotazione, che ti consente di scegliere un programma specifico per il tuo ingresso al castello (fino alle 14h), il tuo accesso sarà garantito fino a 30 minuti dopo l’orario previsto sul biglietto. Non farai la coda … in teoria.

L’area di Trianon è accessibile a 12 €, tra cui il castello del Grand Trianon con l’eventuale mostra temporanea, il castello Petit Trianon e i due parchi tra cui il famoso borgo di regina.

Infine per coloro che desiderano approfondire la loro visita, sono possibili varie visite guidate di spazi aperti non aperti al pubblico, che è preferibile prenotarle online e costano circa 10 € per un’ora e mezza … oltre al biglietto ingresso al castello. Attenzione, il biglietto non è rimborsato se non ti presenti.

Il vantaggio a prenotare il proprio biglietto online, soprattutto in alta stagione è che si può accedere alla reggia con un ingresso dedicato quasi senza passare per la lunga fila fuori…

Un consiglio: puoi prendere il biglietto anche nell’ufficio turistico, situato tra la stazione di Versailles-Castle e l’ingresso del castello. Troverai molto meno fila!

 

Il Palazzo di Versailles gratis!

Diverse categorie di visitatori entrano a Versailles gratuitamente! Le esenzioni riguardano: minori di 18 anni, minori di 26 anni residenti nell’Unione europea, scolari, insegnanti in Francia, disabili e accompagnatori, persone in cerca di lavoro in Francia e beneficiari di minimi sociali. Troverai tutte le esenzioni QUI.

È anche possibile visitare l’intera area gratuitamente la prima domenica dei mesi da novembre a marzo, ma bisogna venire ben prima dell’apertura per sperare di entrare senza fare lunghe file …

Come arrivare alla Reggia di Versailles?

Il castello di Versailles si trova nel comune di Versailles, nel dipartimento di Yvelines, a 16 km a sud-ovest di Parigi. L’area della Reggia di Versailles comprende il palazzo, i giardini, il Parco e il Complesso di Trianon.

Per raggiungere la Reggia, puoi prendere il treno, l’autobus o l’auto:

In treno

La stazione ferroviaria più vicina è Versailles Château Rive Gauche, a 10 minuti a piedi dall’entrata. È raggiungibile con il RER C, che parte ogni 15 minuti circa. Bisogna mettere in conto circa 1 ora per arrivarci.

Il vantaggio della linea C del RER è che la puoi prendere facilmente dato che serve i principali punti d’interesse della capitale: Gare d’Austerlitz, Saint-Michel/Notre-Dame, Musée d’Orsay, Champs-de-Mars/Tour Eiffel…

I treni SNCF partono più volte al giorno:

  • linea N – dalla stazione ferroviaria di Montparnasse alla stazione ferroviaria di Versailles Chantiers, a 18 minuti a piedi dalla reggia.
  • linea L – dalla stazione ferroviaria di Saint-Lazare alla stazione ferroviaria di Versailles Rive Droite, a 17 minuti a piedi dalla reggia.

Partendo dalla stazione di Montparnasse, si arriva lì in 20 minuti e 40 se si parte da Saint-Lazare.

Prima di partire ricorda di acquistare i biglietti per il ritorno. Infatti, i turisti prendendo d’assalto le stazioni ferroviarie nei dintorni di Versailles creando lunghe file davanti alle biglietterie. Perderai molto meno tempo avendo il biglietto del ritorno.

In autobus

  • Una navetta offre trasferimenti per il Palazzo di Versailles dalla Torre Eiffel, dal martedì alla domenica.
  • Anche la linea 171 della RATP porta a Versailles, partendo dal ponte di Sèvres (capolinea della linea 9 della metropolitana), in circa 1 ora.
  • L’autobus TRI gira intorno alle stazioni di Versailles (Rive Gauche, Rive Droite e Chantiers) e lascia di fronte al Castello.

In auto

Dall’autostrada A13, prendere l’uscita 5 verso il centro di Versailles, quindi seguire le indicazioni per la Reggia.

È possibile parcheggiare sulla Place d’Armes di fronte al castello, ma qui il parcheggio è piuttosto costoso (€ 4 all’ora). Oppure si può parcheggiare in città, è più conveniente, ma si cammina un po’ di più.

Come accedere al palazzo e al suo complesso?

Arrivando al Palazzo di Versailles, l’ingresso sarà presso la corte d’onore. Sulla sinistra del cortile c’è la biglietteria principale. Alla fine del cortile c’è la famosa Grille Royale, ricoperta di foglie d’oro.

A sinistra e a destra del cancello, ci sono gli ingressi A (padiglione Dufour) e B (ala Gabriel) del castello. L’ingresso A è riservato ai visitatori con i biglietti e alle persone che godono dell’ingresso gratuito mentre l’ingresso B è riservato ai gruppi.

Prima di entrare viene effettuato un controllo del biglietto e un controllo di sicurezza delle persone e dei loro effetti personali che può richiedere tempo. La fila può essere impressionante e nei giorni di grande affluenza, l’attesa prima dell’ingresso può durare più di 1 ora. L’ideale è arrivare 30 minuti prima dell’apertura.

Se non si è comprato il biglietto, si deve andare al botteghino dove si passa ancora più tempo in coda per acquistare i biglietti. Ecco perché è assolutamente necessario prenotare i biglietti in anticipo per evitare di moltiplicare le code!

Per quanto riguarda l’accesso ai giardini, puoi recarti presso la corte dei Principi, vicino all’ingresso A.

Per il Parco, tre ingressi ti permettono di accedervi dalla città: la Grille de la Reine, sul Boulevard de la Reine; la Porte Saint-Antoine, sulla D186; e la Grille des Matelots, sulla strada per Saint-Cyr.

Per quanto riguarda il Domaine de Trianon, è possibile accedervi a piedi dal castello attraversando i giardini e il parco (circa 30 minuti), o dagli stessi ingressi del parco.

Orari d’apertura

Per quanto riguarda gli orari di apertura, l’alta stagione va dal 1° aprile al 31 ottobre. La bassa stagione va dal 1° novembre al 31 marzo.

Gli orari del castello di Versailles

La Reggia di Versailles può essere visitata tutti i giorni tranne il lunedì. È chiusa il 25 dicembre, 1 gennaio e 1 maggio. Per quanto riguarda gli orari, accoglie i visitatori dalle 9 alle 17.30 in bassa stagione e fino alle 18.30 in alta stagione. Ultima ammissione alle 17h in bassa stagione e 18h in alta stagione.

Orari del parco e dei giardini di Versailles

Il parco è aperto tutti i giorni dell’anno dalle 8 alle 18 in bassa stagione e dalle 7h alle 20h30 in alta stagione. Chiusura eccezionale se necessario in caso di maltempo.

I giardini sono accessibili tutti i giorni dalle 8 alle 18 in bassa stagione e dalle 8h alle 20h30 (ultimo accesso 19h) in alta stagione. Chiusura eccezionale alle 17:30 il sabato dove si svolgono gli spettacoli di Grandes Eaux Nocturnes.

Gli orari del Domaine de Trianon e della Galerie des Carrosses

Il Domaine de Trianon è aperto tutti i giorni tranne il lunedì, il 25 dicembre, il 1° gennaio e il 1° maggio. In bassa stagione, aperto dalle 12h alle 17h30. In alta stagione, il Domaine è aperto dalle 12h alle 18h30.

La Galleria delle Carrozze può essere visitata tutti i giorni tranne lunedì, 25 dicembre, 1° gennaio e 1° maggio. È accessibile tutto l’anno dalle 12:30 alle 17:30 (fino alle 19:30 in alta stagione).

Volete saperne di più sugli orari di apertura? Il sito web ufficiale ti consente di conoscere i dettagli.

Quando visitare la Reggia di Versailles?

Il periodo migliore per sfruttare al meglio il castello e la sua tenuta è durante l’alta stagione, da aprile a ottobre, quando i giardini sono in pieno splendore. Purtroppo è anche il momento in cui ci sono più visitatori.

Tuttavia, se si desidera visitare solo il castello o il Domaine de Trianon, la bassa stagione è un buon momento, poiché di solito ci sono meno persone. Ma durante questo periodo, i giardini sono meno piacevoli da visitare, le sculture sono coperte, la maggior parte dei boschetti sono chiusi e il tempo può essere un po’ più capriccioso.

Consigli su come visitare la Reggia di Versailles

Prenota il tuo biglietto online, cosi non devi fare due file (biglietto + ingresso al Castello) e non perdi tanto tempo.

Il meglio è arrivare prima delle 9, per poter entrare tra i primi. Visita il castello fino alle 10 di mattina, il momento quando la folla inizierà ad arrivare.

Dopo visita tranquillamente i giardini, per goderti una lunga passeggiata nei boschetti.

Alle 12:30, approfitta dell’apertura del Domaine de Trianon per visitare i palazzi del Grand e Petit Trianon, così come l’Hameau de la Reine.

Le applicazioni per il CastelloGiardini e Trianon sono disponibili anche su Appstore e Google Play. Queste applicazioni offrono un’audioguida, una mappa interattiva e la possibilità di geolocalizzarsi in diretta sulla mappa, e sono tutte gratuite.

Alcune raccomandazioni

  • Le foto senza flash sono consentite nel castello, ma i pali dei selfie sono vietati. Le foto sono proibite nelle mostre temporanee, salvo casi eccezionali.
  • Passeggini e marsupi con telai metallici non sono ammessi nelle camere e possono essere lasciati all’entrata. Attenzione, è vietato portare un bambino sulle sue spalle.
  • Fai attenzione ai borseggiatori dentro e fuori dal castello, specialmente dove si raduna la folla, come la Sala degli Specchi.
  • Prepara scarpe comode perché camminerai molto durante il giorno, specialmente attraverso i giardini.

Come visitare la Reggia di Versailles

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.