Visitare le Terme di Saturnia: dove dormire e come arrivare

0
37
visitare-terme-di-saturnia

Le Terme di Saturnia sono un gruppo di sorgenti termali nel comune di Manciano, ai piedi del borgo medievale di Saturnia, nella Maremma del sud della Toscana.

Le acque delle Terme di Saturnia sgorgano da un cratere vulcanico ad una temperatura costante di 37 gradi e poi scorrono lungo un torrente naturale. Ad un certo punto, vicino ad un vecchio mulino, il flusso dell’acqua si riversa in pittoresche piscine di pietra di travertino, che danno al sito un fascino unico. Queste sono conosciute anche come Cascate del Mulino o Cascate del Gorello, e sono una delle attrazioni principali della campagna toscana.

Queste famose sorgenti termali erano già note agli Etruschi e ai Romani per le loro straordinarie proprietà curative. Si dice che le acque di Saturnia aiutino la digestione, curino le malattie respiratorie, rilassino i muscoli, allevino l’artrite e i problemi della pelle.

Questa serie di piscine naturali di acqua calda è aperta al pubblico a costo zero ed è un’attrazione popolare nell’area, con le Cascate del Mulino, la sezione di sorgenti più visitata.

Oggi Saturnia non offre solo le terme, ma anche paesaggi incontaminati e suggestive aree archeologiche nelle vicinanze. In più ci si è vicino a città affascinanti come Pitigliano, Sorano e Sovana e a mete come il Lago di Bolsena e la bellissima penisola dell’Argentario.

Informazioni sulle Terme di Saturnia

Il viaggio sotterraneo dell’acqua termale inizia alle pendici del Monte Amiata e dura circa 40 anni. L’acqua scorre lentamente sotto terra attraversa le micro fessure delle rocce ed emergere poi, arricchita di minerali, nella sorgente termale sulla quale si affaccia il Resort Terme di Saturnia. Da qui scorre alimentando le vasche delle Cascate del Mulino e quelle del Gorello.

Sono quindi 2 i luoghi dove puoi goderti le terme di Saturnia:

  • nel complesso termale delle Terme di Saturnia – Si tratta di un moderno centro benessere con strutture di alta qualità che oltre alle piscine e cascate offre anche trattamenti di bellezza e tecniche come idroterapia, bagni di fango, diete, fitness e tecniche antistress.
  • l’acqua esce dal complesso termale e scorre a valle, attraverso alcuni campi fino a raggiungere due cascate all’aperto, completamente gratuite: quelle del Mulino e quelle del Gorello. Si tratta del sito più panoramico della zona, quello che si vede più comunemente nelle foto e cartoline.

Benefici per la salute delle acque termali

L’acqua pura della sorgente è arricchita con un’alta concentrazione di gas e depositi minerali, soprattutto sulfurei, ed è famosa per le sue proprietà terapeutiche e rilassanti.

La sua particolare composizione porta molti benefici per la salute, in caso di malattie della pelle, come dermatiti, psoriasi e acne, o in condizioni osteoartromuscolari come artrosi, contrazioni muscolari dolorose e reumatismi.

Inoltre l’acqua termale è indicata anche nei disturbi del tratto respiratorio e dell’orecchio, del naso e della gola.

Orari di apertura

Le Cascate del Mulino sono aperte al pubblico e completamente gratuite durante tutto l’anno. Si possono visitare 24 ore su 24.


Consigli per visitare le terme di Saturnia

Il parcheggio è gratuito – Troverai un parcheggio accanto alle cascate, ma i posti non sono molti, soprattutto durante l’alta stagione. Un secondo parcheggio si trova nelle vicinanze, in un ampio campo, ed è facilmente raggiungibile con una breve passeggiata. Attenzione a non parcheggiare lungo la strada perchè si viene multati.

La zona è incustodita – L’area è sicura e c’è sempre qualcuno che va o viene. Tuttavia, sii intelligente e non lasciare oggetti di valore in bella vista.

Prepara un picnic – I servizi alle terme gratuite sono limitati. C’è un piccolo bar che vende snack e panini ma la scelta migliore è portare un picnic con se e tanta acqua.

Porta scarpette da mare – Il terreno è piuttosto roccioso e ci sono molti ciottoli. Le infradito offriranno solo una modesta protezione e non ti aiuteranno davvero in acqua. È meglio portare le scarpette da mare.

Rimuovi tutti i gioielli – I bagni termali di Saturnia hanno un alto contenuto di zolfo. È necessario rimuovere tutti i gioielli, tra cui anelli, orologi, orecchini e collane che si possono rovinare.

Possono risultare affollate – Le terme di Saturnia sono gratuite, quindi molto spesso sono affollate. Se ti interessa davvero la privacy e il relax, ci sono alcune opzioni. Siccome le terme sono aperte sempre, 24 ore al giorno, si può arrivare la mattina presto o nel tardo pomeriggio per incontrare meno persone. Oppure allontanati dalle piscine principali per trovare un ambiente un pò più appartato. In alternativa puoi goderti le stesse acque termali in un ambiente termale privato presso il Resort Terme di Saturnia.

Metti la protezione solare – Le cascate sono rivolte a sud. Ciò significa che avrai una piena esposizione al sole tutto il giorno, quindi assicurati di portare la migliore protezione solare (da preferire quella biodegrabile per proteggere i depositi minerali).


Le migliori attrazioni e attività vicino a Saturnia

Sebbene le sorgenti naturali siano l’attrazione principale qui, ti consigliamo di visitare altri monumenti storici nella città di Saturnia.

Il golf presso le Terme di Saturnia Spa & Golft Resort è molto popolare. Ci sono anche alcuni campi da tennis disponibili per gli ospiti.

La piccola città di Saturnia sorge vicino ai resti di una necropoli etrusca, lungo la via romana Clodia ed ha alcune imponenti rovine romane, tra cui la Porta Romana, risalente al secondo secolo AC.

Da non perdere anche le mura medievali di Saturnia, la chiesa di Santa Maria Maddalena, che risale al XII secolo, la Rocca di Saturnia, un’imponente fortezza con muri in pietra, il Museo Archeologico e il Bagno Santo, un antico insediamento sacro.

Nei dintorni si possono visitare i paesi di Pitigliano, Manciano, Scansano Sorano e i loro castelli, fortezze e necroproli. Il mare dista circa 40 km; puoi visitare l’Argentario e l’isola del Giglio.

Anche il viaggio da Roma a Saturnia lungo la costa offre diverse possibilità per una pausa. Si possono visitare le spiagge di Santa Severa o Santa Marinella, il parco acquatico Aquafelix vicino a Cititavecchia e il gigantesco parco archeologico di Vulci con molte rovine, tra cui templi, strade e ponti.

Da non perdere il maestoso Castello dell’Abbadia e lo spettacolare Ponte del Diavolo. Inoltre, l’area rurale lungo la SP105 ospita numerosi vigneti, frutteti e uliveti. Esistono numerose piccole aziende a conduzione familiare che vendono i loro prodotti agricoli.


Dove alloggiare vicino alle terme di Saturnia

Le terme di Saturnia si possono visitare con un gita di un giorno da Firenze o da Roma. Ma il problema è che cosi facendo si trascorrono più di 5 ore in macchina e non rimane molto tempo da passare alle sorgenti termali.

Se si vogliono vedere le sorgenti all’alba o al tramonto (per incontrare meno persone e per fare foto spettacolari), è meglio trascorrere la notte a Saturnia e nei dintorni.

La prima e la più vicina opzione alle sorgenti termali è il lussuoso Terme di Saturnia Spa & Golf Resort. Si trova a 2 km dal borgo medievale di Saturnia. È l’opzione più costosa, ma  le sue sorgenti termali, insieme a un campo da golf a 18 buche, la spa, il parco acquatico, la piscina e due ristoranti raffinati offrono un’esperienza esclusiva.

Un’altra opzione, a soli 6 chilometri dalle sorgenti, è il Relais Villa Acquaviva. L’ambiente è rilassato e lussuoso, e le sistemazioni costano circa la metà del prezzo delle Terme di Saturnia. I vantaggi includono servizio in camera, Wi-Fi, parcheggio gratuito e colazione. Come bonus, i clienti di Relais Villa Acquaviva possono usufruire di sconti speciali presso il campo da golf e il centro benessere delle Terme di Saturnia Spa & Golf Resort.

L’intera regione è piena di B&B e agriturismi, essenzialmente alloggi in fattorie di lavoro. Alloggiare in agriturismo in Toscana è un ottimo modo per scoprire e vivere la regione e la sua ottima cucina. Ecco alcune strutture molto apprezzate dai vicitatori:

Agriturismo Il Capannone – circondato da un ampio giardino, offre una piscina all’aperto e anche una scuola di equitazione.

Locanda Pantanello – a 10 minuti di auto da Pitigliano, vanta una piscina, una terrazza solarium e tariffe scontate presso le Terme di Saturnia.

Hotel Relais Valle Orientina – vanta una piscina con acqua termale naturale e un centro benessere attrezzato con sauna, doccia scozzese, bagno turco, centro massaggi e zona relax.

Saturnia Tuscany Hotel – struttura molto bella ed accogliente, immersa nel verde a pochi minuti dalle Cascate del Mulino. Offre un centro benessere con sauna, bagno turco, vasca idromassaggio, oltre che massaggi e trattamenti estetici.

B&B 8380, Pian Del Molino – si trova a soli 300 m dalle Cascate del Molino ed offre un giardino dove rilassarsi e un area giochi per i bambini. Inoltre i suoi ospiti potranno beneficiare di biglietti scontati per le Terme di Saturnia.

Agriturismo Le Cascatelle – oltre ad avere un accesso privato al torrente termale, è vicinissima alle cascate termali che si trovano a soli 600 metri di distanza. Inoltre i suoi ospiti avranno diritto a tariffe ridotte sui servizi benessere e sul campo da golf del complesso delle Terme di Saturnia.

Scopri tutte le strutture disponibili nei dintorni delle Terme di Saturnia

Come arrivare alle Terme di Saturnia

Le terme di Saturnia si trovano nella piccola città di Saturnia, situata a due ore a sud di Siena (in auto), due ore a nord di Roma e due ore e 30 minuti a sud di Firenze.

Il modo migliore per arrivarci è noleggiare un’auto, poiché a Saturnia non esiste una stazione ferroviaria. È possibile prendere un autobus lì, ma richiede diverse modifiche e si tratta di un viaggio di diverse ore.

Sia che si parta da Roma, Firenze o Siena, invece di digitare “Saturnia” nel GPS, bisogna inserire “Cascate del Mulino” (o del Gorello). Questa indicazione porterà alle sorgenti termali, piuttosto che in città o in un hotel.

L’indirizzo esatto per le sorgenti è: Via della Follonata, 58014 Saturnia, Manciano GR, Italia. Latitudine: 42.648; Longitudine: 11.513

Come arrivare alle terme di Saturnia da Roma

  • da Roma, prendere la E-80 (o la A-12) in direzione nord verso Montalto di Castro per circa 97 km.
  • a Montalto di Castro, uscita SP-105 nord per circa 44 chilometri. La strada si trasformerà in SP-159 oltre Manciano.
  • Quando passi da Montemerano, sei vicino: le sorgenti sono appena a sud di Saturnia, appena oltre le Terme di Saturnia Spa & Golf Resort.

Come raggiungere le terme di Saturnia da Firenze e Siena

  • da Firenze, dirigersi a sud verso Siena.
  • da Siena, prendere la SS-223 sud verso Grosseto. Poco prima di raggiungere Grosseto, a Rusellae, prendere SP-159 sud-est attraverso Scansano e Montemerano, fino a Saturnia.

Arrivare in auto da Sud

  • si prende l’autostrada A12 Roma-Civitavecchia, quindi strada statale Aurelia SS1 fino a Montalto di Castro;
  • al bivio di Vulci proseguire in direzione Manciano-Saturnia.

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.