Abbazia di Westminster a Londra: prezzi biglietti, orari apertura e come arrivare

0
765

Nel cuore di Londra, a pochi metri dal Parlamento, si trova uno degli edifici religiosi più famosi della capitale, l’Abbazia di Westminster, luogo di culto e riposo eterno per molti personaggi famosi. In questa guida completa vedremo come visitare l’Abbazia di Westminster a Londra: prezzi biglietti, orari apertura e come arrivare

Ma perché è uno dei luoghi più importanti da vedere a Londra? Nel corso dei secoli, l’abbazia ha subito molti cambiamenti e ha visto 17 matrimoni reali e 39 incoronazioni di monarchi.

Oggi questo edificio che ha assistito a grandi eventi della storia britannica, tra cui anche i funerali dei reali inglesi compreso quello della Regina Elisabetta, rappresenta una tappa obbligatoria durante un viaggio a Londra.

Elencato come patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1987, il monumento è un capolavoro gotico, un punto focale della monarchia britannica che ospita più di un milione di visitatori stranieri all’anno.

In questo post troverete tutte le informazioni necessarie su come visitare l’Abbazia di Westminster.

Guida per la visita dell’Abbazia di Westminster

L’Abbazia di Westminster si trova di fronte al Parlamento del Regno Unito, ed è uno degli edifici di Londra che mostra maggiormente le reminiscenze delle cattedrali francesi, come quelle di Reims e Amiens.

abbazia-westminster
Abbazia di Westminster a Londra – Foto da Pixabay

Storia dell’Abbazia di Westminster

La storia dell’Abbazia di Westminster ebbe inizio con i monaci benedettini che fondarono il loro monastero sul sito dell’attuale abbazia nel 960. Poi, nel 1040, il re Edoardo costruì il suo palazzo reale vicino al monastero e allargò quest’ultimo per trasformarlo in una chiesa in onore dell’apostolo San Pietro.

Dopo la morte del re Edoardo il Confessore, Guglielmo il Conquistatore approfittò di una crisi di successione per impadronirsi della corona e fu incoronato re d’Inghilterra il 25 dicembre 1066 nell’Abbazia di Westminster. Da allora, quasi tutti i monarchi sono stati incoronati in questa abbazia.

Fu nel XIII secolo, che Enrico III iniziò la costruzione dell’edificio che attualmente possiamo vedere. Seguendo i gusti del re, l’architetto incaricato della sua costruzione costruì la cattedrale secondo le linee guida dello stile gotico francese. Nei secoli però l’Abbazia di Westminster ha acquisito anche caratteristiche dello stile gotico inglese.

Questo tesoro dell’arte medievale ha visto grandi eventi nella storia britannica come il matrimonio nel 1947 della Principessa Elisabetta, non ancora regina, con il Principe Filippo e qualche anno dopo, nel 1953, la sua incoronazione.

Dalla sua costruzione, l’Abbazia ha ospitato 17 matrimoni reali e 38 incoronazioni.

Inoltre, l’Abbazia è il luogo di riposo eterno di oltre 3300 personaggi famosi. Il transetto nord è un pantheon di grandi statisti, mentre il transetto meridionale ospita l’angolo dei poeti. Anche il funerale della principessa Diana e della Regina Elisabetta ha avuto luogo a Westminster.

Cosa vedere nell’Abbazia di Westminster

Coro e altare maggiore

Durante la passeggiata attraverso l’Abbazia di Westminster, la prima cosa che potete vedere è il coro e l’altare maggiore.

Il primo occupa il centro della navata centrale della cattedrale, che con i suoi 31 metri di altezza è la più alta in Inghilterra.

Al centro dell’Abbazia, di fronte al grande altare, è collocata la sedia per l’incoronazione, uno dei mobili più preziosi e famosi al mondo. È la sedia originale dove tutti i re e le regine inglesi sono stati incoronati dall’XI secolo.

Cappella Lady Chapel

Proseguendo si visitano le cappelle ai lati e dietro l’altare maggiore. La più importante, senza dubbio, è la Lady Chapel, conosciuta anche come la cappella di Enrico VII.

È una grande sala di enorme bellezza architettonica, con un soffitto con imponenti volte a ventaglio del 1512. Proprio dietro l’altare maggiore si trova la tomba di Eduardo il Confessore, circondata dalle tombe di cinque re e tre regine.

Poets’ Corner (Angolo dei Poeti)

In questa stanza si trovano le tombe e i monumenti di grandi scrittori come Charles Dickens, William Shakespeare, Samuel Johnson e Oscar Wilde. Altri personaggi illustri sepolti in altre aree dell’abbazia sono Charles Darwin, Isaac Newton, David Livingstone o il defunto Stephen Hawking.

I chiostri

L’abbazia ha quattro splendidi chiostri costruiti tra il XIII e il XIV secolo che collegano la chiesa con il resto delle sale.

Sala capitolare

È una bellissima sala ottagonale costruita a metà del XIII secolo durante il regno di Enrico III. La porta della Sala Capitolare risale al 1050 ed è considerata la più antica d’Inghilterra. Rimarrete colpiti dalle splendide decorazioni geometriche in stile gotico, dal design del pilastro centrale che si estende con otto nervature verso il soffitto a volta, dalle vetrate molto alte e dai dipinti medievali che decorano le pareti.

Altare principale

È possibile vedere un mosaico dell’ultima cena, quattro statue degli apostoli, il pavimento in marmo del 1268 e la cappella di San Eduardo.

College Garden

Accessibile attraverso i chiostri, con più di 900 anni, il Collage Garden è il parco più antico d’Inghilterra.

Esterni dell’Abbazia di Westminster a Londra – Foto da PIxabay

Come arrivare all’Abbazia di Westminster

L’Abbazia di Westminster si trova nel cuore di Londra, nel quartiere di Westminster. Nelle vicinanze si trovano il Big Ben e il Parlamento del Regno Unito.

Si può facilmente raggiungere con i mezzi pubblici della città:

  • Metropolitana: le stazioni più vicine sono Westminster (linee Jubilee, District e Circle) e Jame’s Park (linee District e Circle). Il modo migliore per raggiungere l’Abbazia di Westminster a Londra è con le linee della metropolitana gialla (Circle), verde (District) o grigia (Jubilee). Si scende alla fermata Westminster, situata a 5 minuti a piedi dall’ingresso dell’abbazia.
  • Treno: le stazioni del treno più vicine all’Abbazia di Westminster sono London Victoria e London Waterloo.
  • Autobus: si può arrivare anche in bus utilizzando le linee 3, 11, 12, 24, 29, 53, 70, 77, 77a, 88, 109, 148, 159, 170 o 211 degli autobus locali.
  • Auto: l’abbazia non ha un parcheggio, ma su Great College Street c’è un parcheggio pubblico, il Q-Park Westminster.

Orari apertura Abbazia di Westminster

Per organizzare la visita occorre conoscere gli orari di apertura delle varie zone dell’Abbazia di Westminster. Gli orari di apertura possono variare in alcuni periodi, quindi è consigliabile consultare sul sito ufficiali gli orari aggiornati.

Gli orari di apertura generale dell’Abbazia di Westminster sono:

  • dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 15:30
  • il sabato dalle 9:00 alle 13:00 e fino alle 17:00 da maggio ad agosto

Gli orari di apertura possono variare in base agli eventi. L’abbazia è chiusa al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 13:00 e la domenica per la celebrazione dei vespri.

All’interno dell’abbazia ci sono zone con orari di visita specifici:

  • l’orario di visita della sala capitolare e del museo dell’abbazia di Westminster sono dalle 10:00 alle 16:30 (chiuso la domenica).
  • la visita dei chiostri è possibile tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00

Si noti che ogni mercoledì pomeriggio c’è una visita speciale dalle 16:30 alle 19:00 (ultimo accesso un’ora prima), con ingresso a metà prezzo.

Prezzo biglietti Abbazia di Westminster

Le tariffe dei biglietti per visitare l’Abbazia di Westminster sono:

  • biglietti adulti (da 16 a 59 anni) – £ 20 se si acquista online e £ 22 se il biglietto si acquista nell’abbazia
  • biglietto studenti e over 60 – £ 17
  • biglietto bambini (tra 6 e 16 anni) a £ 9
  • per i bambini sotto i 6 anni ingresso gratuito

Ci sono due pass per famiglie:

  • costo pass per 2 adulti e 1 bambino – £ 40
  • costo pass per 2 adulti e 2 bambini – £ 45

Tutti i biglietti includono un’audioguida gratuita. Da tenere presente che questa attrazione è inclusa nel London Pass.

Acquista qui il biglietto per l’Abbazia di Westminster

Consigli e informazioni utili per la visita

  • Essendo uno dei monumenti più importanti e più turistici di Londra, la visita all’interno dell’Abbazia di Westminster sarà fatta circondati da molte persone.
  • Durante l’alta stagione turistica ci potrebbe essere una lunga fila per entrare nella cattedrale. Per evitare la fila si consigli di acquistare in anticipato i biglietti salta fila.
  • Una volta entrati dovete andare allo sportello dove vi forniranno l’audioguida che vi sarà molto utile durante la visita e il cui servizio è già incluso nel prezzo del biglietto.
  • Non dimenticate di prendere la brochure con mappa della cattedrale, dove troverete le informazioni sul percorso da fare e i numeri da selezionare nell’audioguida nei diversi settori.
  • Tenete presente che non è consentito scattare foto o girare video all’interno della cattedrale, lo potete fare solo nei chiostri.
  • Il pavimento è irregolare, quindi si consigliano scarpe comode.
  • La durata della visita può essere piuttosto lunga se desiderate vedere tutto in dettaglio. È meglio andare la mattina presto e non vicino all’orario di chiusura.
  • L’ingresso è gratuito per le persone disabili e i loro accompagnatori, ma non tutta l’abbazia è accessibile.
  • Ci sono delle visite guidate anche per le persone non vedenti o ipovedenti, ma devono essere prenotate.
Acquista qui il biglietto per l’Abbazia di Westminster

 

Ti potrebbero interessare anche le seguenti guide:

abbazia-westminster
Abbazia di Westminster a Londra – Foto da Pixabay

Benvenuto sul sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.